News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Off Topics » Attualità Sport & TV
|-+ Nuovo attentato terroristico a Barcellona.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Nuovo attentato terroristico a Barcellona.  (Letto 4710 volte)

Rage Against

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 8584
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #60 il: Agosto 22, 2017, 14:00:56 »
Il terrorismo non lo elimini con le manifestazioni e i palloncini, ma non lo elimini neanche bombardando una città e un paese.

BoLlE dI sApOnE

  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • ******

  • 2485
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #61 il: Agosto 22, 2017, 14:05:39 »
Si vis pacem, para bellum - Se vuoi la pace, preparati alla guerra.


Fin quando andremo avanti cosi, senza fare niente, possiamo trovarci qui tra 10 anni e non cambierebbe niente, un problema cosi grave non lo si affronta come sta facendo l'europa.

Ma tanto si è visto cosa è successo a Milano, con il sindaco che ha fatto la manifestazione a favore degli immagrati, quando qualche giorno prima erano stati feriti due poliziotti in stazione da un immigrato.

A volte mi domando perchè continua a sventolare il tricolore.

Problemi come gli attentati o gli sbarchi non sono ne di destra ne di sinistra, invece si continua su questa linea..

Uniti solo quando si vince il mondiale.

rewind25

  • Amministratore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *******

  • 87139
  • Testo personale
    Gli amori del passato non si scordano mai.
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #62 il: Agosto 22, 2017, 14:35:12 »
Il terrorismo non lo elimini con le manifestazioni e i palloncini, ma non lo elimini neanche bombardando una città e un paese.

Il problema è a monte. Immigrazione: controlli a tappeto; attenzione massima sugli immigrati che provengono da paesi musulmani; controlli sugli sbarchi e sugli scafisti; rimpatrio immediato di personaggi segnalati come radicalizzati (ne sono entrati a centinaia pur SAPENDO che fossero segnalati, questa è un dato di una gravità inaudita); controllo sull'identità degli immigrati e permettere l'accesso sul suolo italiano ed europeo solo ed unicamente ai bisognosi e ai rifugiati; controllo categorico all'interno delle moschee (quella di centocelle a Roma si è rivelata il centro di cellula terroristica, nonostante questo è ancora aperta); controllo sugli imam, non permettere la lettura del corano in chiave di odio riservato agli "infedeli" e rispedirlo al suo paese di origine se così fosse; controllo sulle comunità islamiche in genere. Anche se questo significherebbe servirsi di un arruolamento di forze non indifferente, tanti soldi si buttano per ogni cosa, serviamonece per una causa di primaria importanza.
Queste cose già basterebbero a limitare gli atti di terrorismo in Europa. Non tutto è gestibile, ma la prevenzione ed il controllo sono importantissimi per garantire buona parte della sicurezza del vivere civile.

E comunque... Leggo spesso commenti come il tuo, Rage. Ma non leggo alternative e soluzioni. Accetterò questo tipo di commenti quando la persona che li fa, offre soluzioni possibili all'arresto di questi avvenimenti terroristici. E attenzione, non ho parlato di bombardare niente. Ma se questa si rivelasse l'unica  soluzione per liberarci da questo pericolo, sì, sarei pronta a farlo. La storia dell'Islam per chi la conosce, dovrebbe essere di insegnamento; 14 secoli di guerre e di tentativi di supremazia ed egemonia in paesi non arabi.

Fin quando andremo avanti cosi, senza fare niente, possiamo trovarci qui tra 10 anni e non cambierebbe niente, un problema cosi grave non lo si affronta come sta facendo l'europa.

Ma tanto si è visto cosa è successo a Milano, con il sindaco che ha fatto la manifestazione a favore degli immagrati, quando qualche giorno prima erano stati feriti due poliziotti in stazione da un immigrato.

A volte mi domando perchè continua a sventolare il tricolore.

Problemi come gli attentati o gli sbarchi non sono ne di destra ne di sinistra, invece si continua su questa linea..

Uniti solo quando si vince il mondiale.

Esattamente. Inventiamo la parte politica anche quando non c'è. Questo è un problema socioculturale di portata enorme, a prescindere dal proprio credo politico, semmai ci fosse qualcuno che ancora si sente di averne uno.
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
\"Io non credo in Dio, non ci ho mai creduto.. Diciamo che lo stimo.\" Woody Allen

Agente REW007 con licenza di BANNARE!!!!

Si tratta di uno stato di rincoglionimento talmente evidente che mi sono vergognata con me stessa e mi sono chiesta scusa.
:rido:

Dadino

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Online
  • *******

  • 4235
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #63 il: Agosto 22, 2017, 14:44:02 »
Il terrorismo non lo elimini con le manifestazioni e i palloncini, ma non lo elimini neanche bombardando una città e un paese.
Invece grazie a questo l'Isis non esiste quasi più... il problema attuale sono i terroristi sparsi nel mondo.
17 giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino olimpico
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro
27 e 28 giugno 2015 Torino Olimpico
18 giugno 2016 lignano
23 giugno 2016 Roma Olimpico
29 giugno e 1 luglio 2017 Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino Olimpico
12 giugno 2018 Roma Olimpico
1, 2, 6, 7, 12 giugno 2019 SAN SIRO

Rage Against

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 8584
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #64 il: Agosto 22, 2017, 15:24:57 »
Il problema è a monte. Immigrazione: controlli a tappeto; attenzione massima sugli immigrati che provengono da paesi musulmani; controlli sugli sbarchi e sugli scafisti; rimpatrio immediato di personaggi segnalati come radicalizzati (ne sono entrati a centinaia pur SAPENDO che fossero segnalati, questa è un dato di una gravità inaudita); controllo sull'identità degli immigrati e permettere l'accesso sul suolo italiano ed europeo solo ed unicamente ai bisognosi e ai rifugiati; controllo categorico all'interno delle moschee (quella di centocelle a Roma si è rivelata il centro di cellula terroristica, nonostante questo è ancora aperta); controllo sugli imam, non permettere la lettura del corano in chiave di odio riservato agli "infedeli" e rispedirlo al suo paese di origine se così fosse; controllo sulle comunità islamiche in genere. Anche se questo significherebbe servirsi di un arruolamento di forze non indifferente, tanti soldi si buttano per ogni cosa, serviamonece per una causa di primaria importanza.
Queste cose già basterebbero a limitare gli atti di terrorismo in Europa. Non tutto è gestibile, ma la prevenzione ed il controllo sono importantissimi per garantire buona parte della sicurezza del vivere civile.

E comunque... Leggo spesso commenti come il tuo, Rage. Ma non leggo alternative e soluzioni. Accetterò questo tipo di commenti quando la persona che li fa, offre soluzioni possibili all'arresto di questi avvenimenti terroristici. E attenzione, non ho parlato di bombardare niente. Ma se questa si rivelasse l'unica  soluzione per liberarci da questo pericolo, sì, sarei pronta a farlo. La storia dell'Islam per chi la conosce, dovrebbe essere di insegnamento; 14 secoli di guerre e di tentativi di supremazia ed egemonia in paesi non arabi.

Esattamente. Inventiamo la parte politica anche quando non c'è. Questo è un problema socioculturale di portata enorme, a prescindere dal proprio credo politico, semmai ci fosse qualcuno che ancora si sente di averne uno.
Infatti quelle che hai detto te sono soluzioni per arginare il problema. Bombardare a tappeto non è che sarebbe l'unica soluzione, sarebbe una soluzione che non porta a nulla. Che tra l'altro è già in atto. Puoi radere al suolo una città, fare milioni di morti, i terroristi restano ovunque in ogni paese d'Europa, in ogni città. Anche Roma, Bologna, dietro ogni angolo.
Anche i cattolici per secoli hanno saccheggiato la terra. E l'uomo bianco è tutta la vita che va in giro a sottomettere paesi più poveri.
 Allo stesso modo, chi dice con facilità che bisogna bombardare, lo fa senza andandoci in prima persona.
 
Invece grazie a questo l'Isis non esiste quasi più... il problema attuale sono i terroristi sparsi nel mondo.
Isis = terroristi sparsi nel mondo.
L'ISIS esiste ancora. Sta perdendo terreno nella propria base, con i bombardamenti, ma allo stesso tempo sono morti migliaia di innocenti.
Il fatto che siano state riconquistate alcune città e uccisi i capi, non significa la fine dell'ISIS.

rewind25

  • Amministratore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *******

  • 87139
  • Testo personale
    Gli amori del passato non si scordano mai.
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #65 il: Agosto 22, 2017, 15:42:17 »
Ora sei più chiaro :ok:
Sul fatto che l'isis poi, abbia molti adepti sparsi per il mondo, sono pienamente d'accordo.
Purtroppo ancora esiste e fa sentire la sua esistenza nel modo peggiore.
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
\"Io non credo in Dio, non ci ho mai creduto.. Diciamo che lo stimo.\" Woody Allen

Agente REW007 con licenza di BANNARE!!!!

Si tratta di uno stato di rincoglionimento talmente evidente che mi sono vergognata con me stessa e mi sono chiesta scusa.
:rido:

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 6580
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #66 il: Agosto 22, 2017, 17:21:21 »
Il problema è a monte. Immigrazione: controlli a tappeto; attenzione massima sugli immigrati che provengono da paesi musulmani; controlli sugli sbarchi e sugli scafisti; rimpatrio immediato di personaggi segnalati come radicalizzati (ne sono entrati a centinaia pur SAPENDO che fossero segnalati, questa è un dato di una gravità inaudita); controllo sull'identità degli immigrati e permettere l'accesso sul suolo italiano ed europeo solo ed unicamente ai bisognosi e ai rifugiati; controllo categorico all'interno delle moschee (quella di centocelle a Roma si è rivelata il centro di cellula terroristica, nonostante questo è ancora aperta); controllo sugli imam, non permettere la lettura del corano in chiave di odio riservato agli "infedeli" e rispedirlo al suo paese di origine se così fosse; controllo sulle comunità islamiche in genere. Anche se questo significherebbe servirsi di un arruolamento di forze non indifferente, tanti soldi si buttano per ogni cosa, serviamonece per una causa di primaria importanza.
Queste cose già basterebbero a limitare gli atti di terrorismo in Europa. Non tutto è gestibile, ma la prevenzione ed il controllo sono importantissimi per garantire buona parte della sicurezza del vivere civile.

E comunque... Leggo spesso commenti come il tuo, Rage. Ma non leggo alternative e soluzioni. Accetterò questo tipo di commenti quando la persona che li fa, offre soluzioni possibili all'arresto di questi avvenimenti terroristici. E attenzione, non ho parlato di bombardare niente. Ma se questa si rivelasse l'unica  soluzione per liberarci da questo pericolo, sì, sarei pronta a farlo. La storia dell'Islam per chi la conosce, dovrebbe essere di insegnamento; 14 secoli di guerre e di tentativi di supremazia ed egemonia in paesi non arabi.

Esattamente. Inventiamo la parte politica anche quando non c'è. Questo è un problema socioculturale di portata enorme, a prescindere dal proprio credo politico, semmai ci fosse qualcuno che ancora si sente di averne uno.
ti sei ripresa un attimo
dopo aver letto il vaneggiamento sul si vis pacem para bellum l'ho vista buia buia buia buia
quella è l'anticamera dell'occhio per occhio, dente per dente
la soluzione non è mostrare l'altra guancia coi palloncini in piazza, ma nemmeno andare a fare guerra ovunque sperano di imporre il proprio concetto di pace, che è quel che sta facendo l'isis. non è la guerra perenne a portare la pace.
servono politiche estere diverse (utopia) e prevenzione nella fase di transizione.
in tutto questo il concetto di tolleranza si inseriva proprio nel non bloccare l'immigrazione in blocco, nel non bollare gli islamici in jihadisti con un colpo di spugna
gente che s'appassiona :caffe:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."
anymore.blu
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Ogni volta...
Ognuno in fondo perso dentro ai fatti suoi...

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #67 il: Agosto 22, 2017, 17:42:55 »
quali sono state le tue esperienze finora?
riformulo la domanda. Così è impertinente in tutti i sensi.
Più che esperienze, intendevo considerazioni.
Io nonostante quanto esposto trovo comunque utili, anzi necessari, i confini politici e le frontiere.
Da noi ad esempio trovo fallimentare l'esperienza dell'unione europea, anche a livello economico e monetario, oltre che in termini di sicurezza.


Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 6580
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #68 il: Agosto 22, 2017, 18:21:26 »
riformulo la domanda. Così è impertinente in tutti i sensi.
Più che esperienze, intendevo considerazioni.
Io nonostante quanto esposto trovo comunque utili, anzi necessari, i confini politici e le frontiere.
Da noi ad esempio trovo fallimentare l'esperienza dell'unione europea, anche a livello economico e monetario, oltre che in termini di sicurezza.
ma era rivolta a me? se si, nessuna di utile nel caso, a parte un viaggio in tunisia che mi ha sconvolto, ma comunque poco attinente al discorso in essere. ho visto diversi posti ma sempre nella parte occidentale..mai andato verso oriente per tanti motivi .
i confini politici e le frontiere possono esserci o non esserci, io ne faccio un discorso di cultura del singolo, e di approccio verso il prossimo che incontri per strada. e vale anche tra europei...quella spocchia dell'inglese medio, ma anche nel singolo Paese guarda un pò come siamo combinati tra nord e sud...

l'unione europea è un fallimento perche le economie hanno sempre girato a velocità diverse per motivi complessi e la volontà di far tenere lo stesso passo a tutti per "stare nell'unione" è un'idea fallimentare che miete morti e feriti alla rincorsa di un traguardo che non raggiungerai mai..ma intanto la gente ne viene travolta
gente che s'appassiona :caffe:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."
anymore.blu
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Ogni volta...
Ognuno in fondo perso dentro ai fatti suoi...

rewind25

  • Amministratore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *******

  • 87139
  • Testo personale
    Gli amori del passato non si scordano mai.
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #69 il: Agosto 22, 2017, 18:25:24 »
ti sei ripresa un attimo
dopo aver letto il vaneggiamento sul si vis pacem para bellum l'ho vista buia buia buia buia
quella è l'anticamera dell'occhio per occhio, dente per dente
la soluzione non è mostrare l'altra guancia coi palloncini in piazza, ma nemmeno andare a fare guerra ovunque sperano di imporre il proprio concetto di pace, che è quel che sta facendo l'isis. non è la guerra perenne a portare la pace.
servono politiche estere diverse (utopia) e prevenzione nella fase di transizione.
in tutto questo il concetto di tolleranza si inseriva proprio nel non bloccare l'immigrazione in blocco, nel non bollare gli islamici in jihadisti con un colpo di spugna

John, non mi sono ripresa affatto, ho chiarito come la penso. Se fosse l'unica via possibile quella di fare una guerra, non mi tirerei indietro.
Il buio si esprime quando occhi non vedono razionalmente il pericolo che l'islamismo radicalizzato rappresenta per l'occidente, quando la cecità si rafforza e diventa completa con una visione buonista, eterea e romantica, come se solo questa bastasse a porre un rimedio definitivo ad una situazione tragica. Buio è quando si confondono carnefici con vittime, quando si dice "sono stati ammazzati e se la son cercata", buio è quando non si vuol capire che questi hanno un piano di invasione globale, Birmania, Cina, Filippine, Usa, Europa. Buio è quando non si conosce la storia e può sembrare che solo dall'altro ieri si facciano piani per conquistare il mondo. Questo è il buio, ed è il peggiore, quello della non conoscenza.

Per quanto riguarda l'immigrazione mi sono espressa fin dai primi post, quando ho detto che solo il 2% degli immigrati sono quelli aventi diritto. Non vedo perché dovremmo negare la salvezza a persone innocenti che vivono in sofferenza. Altri fuori.
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
\"Io non credo in Dio, non ci ho mai creduto.. Diciamo che lo stimo.\" Woody Allen

Agente REW007 con licenza di BANNARE!!!!

Si tratta di uno stato di rincoglionimento talmente evidente che mi sono vergognata con me stessa e mi sono chiesta scusa.
:rido:

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 6580
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #70 il: Agosto 22, 2017, 18:56:25 »
John, non mi sono ripresa affatto, ho chiarito come la penso. Se fosse l'unica via possibile quella di fare una guerra, non mi tirerei indietro.
Il buio si esprime quando occhi non vedono razionalmente il pericolo che l'islamismo radicalizzato rappresenta per l'occidente, quando la cecità si rafforza e diventa completa con una visione buonista, eterea e romantica, come se solo questa bastasse a porre un rimedio definitivo ad una situazione tragica. Buio è quando si confondono carnefici con vittime, quando si dice "sono stati ammazzati e se la son cercata", buio è quando non si vuol capire che questi hanno un piano di invasione globale, Birmania, Cina, Filippine, Usa, Europa. Buio è quando non si conosce la storia e può sembrare che solo dall'altro ieri si facciano piani per conquistare il mondo. Questo è il buio, ed è il peggiore, quello della non conoscenza.

Per quanto riguarda l'immigrazione mi sono espressa fin dai primi post, quando ho detto che solo il 2% degli immigrati sono quelli aventi diritto. Non vedo perché dovremmo negare la salvezza a persone innocenti che vivono in sofferenza. Altri fuori.
sai  che non ti ci facevo così...
fare una guerra non è mai l'unica opzione possibile, anche perche ci sarà sempre qualcuno che ha qualcosa da ridire a qualcun altro... e la via è il dialogo, mai la guerra. ti rendi conto di quel che l'occidente in blocco contro l'oriente significa 3 guerra mondiale?pensi ne possa uscire qualcosa di buono per qualcuno?

io non confondo vittime e carnefici, sei tu che passi facile all'equazione folle islamico=jihadista
quanto al "se l'è cercata" l'hai presa un tantino in modo estremista. c'è il rispetto,c'è la mancanza di rispetto, e questo vale a prescindere dalle conseguenze. non capisco chi sia l'occidente per deridere valori e dogmi altrui, a prescindere che la reazione altrui sia violenta o pacifista
gente che s'appassiona :caffe:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."
anymore.blu
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Ogni volta...
Ognuno in fondo perso dentro ai fatti suoi...

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #71 il: Agosto 22, 2017, 18:57:51 »
metto sul piatto ( manco ce ne fosse bisogno) un altro elemento di valutazione a mio modo di vedere alquanto strano...

PERCHE' non fare prigionieri ? per poter poi "estorcere" confessioni e/o elementi utilissimi alle successive indagini?

http://www.altreinfo.org/terrorismo/11721/video-di-uno-dei-cinque-terroristi-uccisi-a-cambrils-era-disarmato-aveva-le-mani-alzate-e-urlava-no-alba-giusi/#comment-3688
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #72 il: Agosto 22, 2017, 18:59:08 »
Esatto, concetto che ho espresso qualche pagina fa.

Sarebbe così basilare...

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #73 il: Agosto 22, 2017, 19:05:15 »
Esatto, concetto che ho espresso qualche pagina fa.

Sarebbe così basilare...

scusami Zion, non sono riuscito a leggere tutto...

è una delle cose che davvero mi lascia perplesso, o meglio mi lascia dubbi sulla "trasparenza" delle autorità...
Nel video è chiaro che l'attentatore non può generare ulteriori danni e/o pericoli... quindi lo immobilizzo, lo chiudo tra quattro mura e gentilmente gli faccio capire che per lui sia conveniente vuotare il sacco...

sono ciuccio e presuntuoso nel pensare che ai piani alti ci sia qualche regia occulta?
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 6580
Re:Nuovo attentato terroristico a Barcellona.
« Risposta #74 il: Agosto 22, 2017, 19:10:37 »
scusami Zion, non sono riuscito a leggere tutto...

è una delle cose che davvero mi lascia perplesso, o meglio mi lascia dubbi sulla "trasparenza" delle autorità...
Nel video è chiaro che l'attentatore non può generare ulteriori danni e/o pericoli... quindi lo immobilizzo, lo chiudo tra quattro mura e gentilmente gli faccio capire che per lui sia conveniente vuotare il sacco...

sono ciuccio e presuntuoso nel pensare che ai piani alti ci sia qualche regia occulta?
so scagnozzi, non sanno nulla del "sistema" che c'è dietro. eseguono e basta
gente che s'appassiona :caffe:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."
anymore.blu
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Ogni volta...
Ognuno in fondo perso dentro ai fatti suoi...

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything