News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Off Topics » Attualità Sport & TV
|-+ La storia secolare dell’indipendentismo catalano

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: La storia secolare dell’indipendentismo catalano  (Letto 2023 volte)

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

antobe91

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 17259
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #1 il: Ottobre 04, 2017, 15:37:08 »
In generale, i movimenti per le indipendenze non mi piacciono, mi sanno di vecchio, di superato, poiché propongono una visione del mondo che non è quella verso cui stiamo andando. In un mondo sempre più globalizzato, dove è facile spostarsi tra i continenti, dove la cultura scientifica e le informazioni hanno una sola unica lingua, dove ogni miglioramento tecnologico e scientifico è una conquista non per un uomo o per una nazione ma per l'intera umanità, che senso ha tutto ciò? Il senso di volere una piccola nazionale catalana qual'è? Soltanto per avere un senso di identità tanto effimero quanto, tutto sommato, inutile?

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #2 il: Ottobre 04, 2017, 15:54:11 »
In generale, i movimenti per le indipendenze non mi piacciono, mi sanno di vecchio, di superato, poiché propongono una visione del mondo che non è quella verso cui stiamo andando. In un mondo sempre più globalizzato, dove è facile spostarsi tra i continenti, dove la cultura scientifica e le informazioni hanno una sola unica lingua, dove ogni miglioramento tecnologico e scientifico è una conquista non per un uomo o per una nazione ma per l'intera umanità, che senso ha tutto ciò? Il senso di volere una piccola nazionale catalana qual'è? Soltanto per avere un senso di identità tanto effimero quanto, tutto sommato, inutile?

in linea di massima può essere una chiave di lettura valida...

per completezza di informazione, in modo da rendere più selettiva la mia domanda, ti/vi invito a dare uno sguardo al servizio realizzato ieri sera da "Le Iene"!

mi sembra un buon punto di partenza per confrontarci sia sul DIVIDERSI in assoluto, e sia MA SOPRATTUTTO su quello che invece questo popolo è riuscito a CREARE

https://www.iene.mediaset.it/video/referendum-catalogna-la-nascita-di-una-nuova-nazione_12395.shtml?r=q5-344d3d3277a6d883820e28934a0bde522a550b828f0c520aa75fa84f38314a43
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

antobe91

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 17259
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #3 il: Ottobre 04, 2017, 22:01:51 »
Servizio interessante. Nello specifico non so come funziona la legge costituzionale in Spagna, ma rimango comunque del parete che tale legge se c'è va rispettata, altrimenti cambiata per via parlamentare, se proprio vogliono

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #4 il: Ottobre 06, 2017, 08:19:08 »
Non conosco affatto le motivazioni che hanno spinto i catalani al referendum quindi non posso esprimermi. Però, parlando appunto in linea generale, non concordo con te Anto.

Per quando anche io pensavo che la globalizzazione potesse essere una opportunità da cogliere e necessaria per il "progresso", mi sono reso conto che invece tutto questo ci sta distruggendo. Il mondo sta andando in questa direzione, è vero, ma siamo sicuri che sia la direzione giusta?

Penso che la globalizzazione abbia ucciso la microeconomie, lo sviluppo delle economie locali, ma piano piano anche usi e costumi. Non ultimo, tutto questo sta facendo crescere in maniera sempre più preoccupante la forbice tra ricchi e poveri. Sempre meno ricchi con sempre più ricchezza in mano.

Anche la tecnologia, per quanto apparentemente può essere e sembrare progresso (e qui spiego il perché di averlo messo tra virgolette), in realtà sta facendo danni incalcolabili.

La prossima frontiera sarà la stampante 3D.

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #5 il: Ottobre 06, 2017, 08:22:25 »
io penso invece una cosa che credo sia banale, ma allo stesso tempo fondamentale...

lo chiede l'Europa, dobbiamo fare sacrifici, le banche chiudono i rubinetti, ecc... sono frasi e dictat che da troppo tempo sento/ascolto, e che mi creano nausea!
certamente è fondamentale che ci siano leggi e regolamenti e che gli stessi vadano rispettati, altrimenti sarebbe il far west, MA in questo caso, fondamentalmente tutto questo discorso viene a a cadere!

infatti spesso ci lamentiamo e/o scandalizziamo, quando in un qualsiasi contesto si utilizza la forza e la violenza per far valere quello che si credono essere i propri diritti!

QUI invece, ed è questa la cosa cche più mi ha piacevolmente sorpreso, c'è un popolo che utilizza come arma l'unico strumento che ad oggi TUTTI noi abbiamo a disposizione... IL VOTO!

legittimo o no che sia, non lo so e non entro nel merito, si è realizzata quella da tanti reputata un'utopia!
gente che per lo stesso ideale, si è radunata intorno ad un seggio, ed ha violentemente sfogato la propria rabbia con una X!

ed è ovvio e normale che tutto intorno, questo fenomeno sia CONDANNATO, ma dico solo ed esclusivamente perchè HANNO PAURA!

invito chi non l'ha fatto a perdere 5 minuti del proprio tempo per dare uno sguardo al video delle Iene, che con un giusto contraddittorio, fa vedere ben benino cosa e come tutto ciò è accaduto!
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

antobe91

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 17259
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #6 il: Ottobre 06, 2017, 17:36:25 »
Va benissimo :) ma stiamo parlando di cose un po' diverse :) Solito, ricorderai la nostra discussione a proposito della Grecia, dove eravamo d'accordo nel sostenere che l'euro e l'Europa, così come sono concepiti , non vanno bene perchè non fanno il bene dei suoi cittadini. Non ho ovviamente cambiato idea su questo :ok: per rispondere anche a Sindaco, il mio discorso era più improntato sulla questione culturale, visto che sull'argomento catalano si fa un gran parlare della lingua e dei costumi di questa regione. Non l'ho specificato, è vero, quindi non era chiaro e me ne scuso :ok:

Continuo però ad essere in disaccordo sulla questione referundum con Solito :ok: sono del parere che la costituzione c'è e va rispettata, dura lex sed lex , e se la lex non piace, cambiamola con gli strumenti previsti

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 5516
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #7 il: Ottobre 06, 2017, 18:28:31 »
Va benissimo :) ma stiamo parlando di cose un po' diverse :) Solito, ricorderai la nostra discussione a proposito della Grecia, dove eravamo d'accordo nel sostenere che l'euro e l'Europa, così come sono concepiti , non vanno bene perchè non fanno il bene dei suoi cittadini. Non ho ovviamente cambiato idea su questo :ok: per rispondere anche a Sindaco, il mio discorso era più improntato sulla questione culturale, visto che sull'argomento catalano si fa un gran parlare della lingua e dei costumi di questa regione. Non l'ho specificato, è vero, quindi non era chiaro e me ne scuso :ok:

Continuo però ad essere in disaccordo sulla questione referundum con Solito :ok: sono del parere che la costituzione c'è e va rispettata, dura lex sed lex , e se la lex non piace, cambiamola con gli strumenti previsti
la questione della democrazia e della maggioranza però va sempre a scapito delle minoranze... Gli USA hanno un sistema di votazione geniale a tal proposito, che ha fatto emergere le minoranze sulla maggioranza. Ora, sono contesti e situazioni diverse ma se ci pensi il concetto della maggioranza impedisce a una minoranza di rendersi libera... Mica briciole
Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni.
                                                                                                                                                                                                anymore.blu




Gente che s'appassiona :caffe:

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *******

  • 3640
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #8 il: Ottobre 07, 2017, 16:59:54 »
Non voglio addentrarmi  troppo nelle ragioni delle parti coinvolte perché non ho gli elementi per farlo. La cosa che mi è saltata all'occhio è stata la durezza estrema(e per me eccessiva)usata per gestire la situazione. Francamente da esterno non l'ho capita, penso si potesse utilizzare più raziocinio. In fondo era un referendum, non un colpo di stato...saluti...

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #9 il: Ottobre 07, 2017, 17:41:52 »
Va benissimo :) ma stiamo parlando di cose un po' diverse :) Solito, ricorderai la nostra discussione a proposito della Grecia, dove eravamo d'accordo nel sostenere che l'euro e l'Europa, così come sono concepiti , non vanno bene perchè non fanno il bene dei suoi cittadini. Non ho ovviamente cambiato idea su questo :ok: per rispondere anche a Sindaco, il mio discorso era più improntato sulla questione culturale, visto che sull'argomento catalano si fa un gran parlare della lingua e dei costumi di questa regione. Non l'ho specificato, è vero, quindi non era chiaro e me ne scuso :ok:

Continuo però ad essere in disaccordo sulla questione referundum con Solito :ok: sono del parere che la costituzione c'è e va rispettata, dura lex sed lex , e se la lex non piace, cambiamola con gli strumenti previsti

come accennato nei saluti ero in debito di risposta con te...

premesso che sto cercando di "studiare" bene cosa sta succedendo, dato che mi interessa parecchio, MA che al momento non ho ancora ben chiara tutta la situazione, ti dico che sono e ti ribadisco che sono d'accordo con te nel discorso di dover rispettare le leggi.

nel caso specifico però CHI delle due parti ha ragione?

Pensi/pensiamo, che un popolo con un primo ministro, abbia improvvisamente deciso di indire un finto referendum, raccogliendo false firme, e portando avanti una farsa di tale portata?

o pensi/pensiamo che a fronte invece di un popolo così unito, che è riuscito a compattarsi intorno ad un'idea/esigenza, arrivando addirittura con il 90% dei votanti (non aventi diritto, dato che è un dato che non conosco), ad autoproclarmarsi indipendente, ci siano TUTTI i poteri forti che remano contro?

questo per dirti che in definitiva, trovo LEGITTIMO quello che sta accadendo, semplicemente perchè il popolo tutto ( o quasi) Catalano, ha espresso un parere, che è diventato quasi unanime... e questo VA RISPETTATO pari pari come se fosse legge dello stato! troppe volte infatti ci dimentichiamo che tutti quelli che sono li a legiferare, li abbiamo messi noi!

« Ultima modifica: Ottobre 09, 2017, 08:30:38 da Sindaco Innocente »
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 5516
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #10 il: Ottobre 07, 2017, 19:47:25 »
come accennato nei saluti ero in debito di risposta con te...

premesso che sto cercando di "studiare" bene cosa sta succedendo, dato che mi interessa parecchio, MA che al momento non ho ancora ben chiara tutta la situazione, ti dico che sono e ti ribadisco che sono d'accordo con te nel discorso di dover rispettare le leggi.

nel caso specifico però CHI delle due parti ha ragione?

Pensi/pensiamo, che un popolo con un primo ministro, abbia improvvisamente deciso di indire un finto referendum, raccogliendo false firme, e portando avanti una farsa di tale portata?

o pensi/pensiamo che a fronte invece di un popolo così unito, che è riuscito a compattarsi intorno ad un'idea/esigenza, arrivando addirittura con il 90% dei votanti (non aventi diritto, dato che è un dato che non conosco), ad autoproclarmarsi indipendente, ci siano TUTTI i poteri forti che remano contro?

questo per dirti che in definitiva, trovo LEGITTIMO quello che sta accadendo, semplicemente perchè il popolo tutto ( o quasi) Catalano, ha espresso un parere, che è diventato quasi unanime... e questo VA RISPETTATO pari pari come se fosse legge dello stato! troppe volte infatti ci dimentichiamo che tutti quelli che sono li a legiferare, li abbiamo messi noi!
il punto è proprio quello... un popolo intero vuole l'indipendenza e non può ottenerla se non per mano di chi non gliela darà mai, imponendosi.
la costituzione riconosce come unica forma di governo quella del re, e quindi un referendum per l'indipendenza di una regione dello stato spagnolo è anticostituzionale.
i problemi sono 2:la costituzione fu imposta ai catalani? sono in scacco totale perche anche per fare un referendum che modifichi la costituzione (non so nemmeno se è previsto in spagna,da noi si) comunque presuppone un quorum che raggiungi solo con la una maggioranza data dai non catalani:non dico che sei al punto di partenza,ma quasi.
quel che di buono c'è nel sistema elettorale americano è proprio questo: non vince la maggioranza della popolazione,vince la maggioranza degli stati. la differenza è sostanziale: se uno stato vota Tizio con 100mila persone e un altro vota caio con 1milione di persone, i 2 candidati sono 1a1. e infatti trump se non vado errato ha vinto le elezioni non con la maggioranza dei votanti,ma per aver conquistato piu stati. una cosa molto rara ovviamente perche è difficile che che prendi voti in così tanti stati, ma siccome ha fatto una campagna perfetta rispetto alle esigenze di quella gente (giuste o sbagliate non entro nel merito), si sono ritrovati il presidente scelto dal numero maggiore di stati, e dal numero minore di persone. e secondo me è l'unico modo per tutelare le minoranze che altrimenti non avranno mai voce in capitolo
« Ultima modifica: Ottobre 09, 2017, 08:30:47 da Sindaco Innocente »
Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni.
                                                                                                                                                                                                anymore.blu




Gente che s'appassiona :caffe:

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #11 il: Ottobre 07, 2017, 21:21:51 »
Bah... Evito di rispondere perché non ho tempo da perdere.

Saluti la matematica non è un opinione.
« Ultima modifica: Ottobre 07, 2017, 21:23:46 da Sindaco Innocente »

messo45

  • Visitatore
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #12 il: Ottobre 07, 2017, 22:26:32 »
Bah... Evito di rispondere perché non ho tempo da perdere.

Saluti la matematica non è un opinione.
Che succede?

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #13 il: Ottobre 07, 2017, 23:09:34 »

messo45

  • Visitatore
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #14 il: Ottobre 07, 2017, 23:12:21 »
1+1 non sempre fa 2
mea culpa, non avevo visto che stavi rispondendo ad un altro utente :ok:

Tutto apposto, nessun problema
tutti amici  :ubriachi:
« Ultima modifica: Ottobre 07, 2017, 23:16:06 da messo45 »

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés