News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Off Topics » Attualità Sport & TV
|-+ La storia secolare dell’indipendentismo catalano

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: La storia secolare dell’indipendentismo catalano  (Letto 2287 volte)

BoLlE dI sApOnE

  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • ******

  • 2069
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #45 il: Ottobre 09, 2017, 21:25:25 »
Nessuno mi ha dato un parere sul come mai un referendum, per quanto ritenuto illegale, sia stato ostacolato con tanta virulenza esasperando gli animi ed alzando il livello della tensione.la cosa mi ha colpito molto, credo proprio che aldilà delle ragioni si potesse agire meglio...

Probabilmente la risposta a questa domanda è più scontata di quello che sembra.

Agire in quel modo, mandando la polizia a portare via le schede elettorali, a pestare la gente fuori da dove si vota, fare irruzione e cosi via, è il classico comportamento da chi ha paura che questa cosa vada a buon fine, se andasse davvero a buon fine il governo spagnolo ha solo da perderci, e ovviamente non vogliono, agire in quel modo vuol dire raschiare il barile.

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Online
  • *****

  • 45607
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #46 il: Ottobre 09, 2017, 21:29:28 »
Ma alla fine hanno da perderci un po tutti, sicuro agire in maniera coatta non è sintomo di voler stabilire l ordine e far rispettare le leggi.

    ... Vivere... è passato tanto tempo... 


''Per me è la vita che va
Un minuto un'età
Per me

Con i pensieri sporchi ma innocenti
Con i traslochi fra gli appartamenti
E le "canzoni" scritte per calmare
Amori grandissimi e mai un altare
Con l'energia spesa nei tormenti
L'umore fra le offese e i complimenti
Con la saliva contro il pregiudizio
E la salute smarrita per colpa di un vizio''

BoLlE dI sApOnE

  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • ******

  • 2069
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #47 il: Ottobre 09, 2017, 21:36:43 »
Ma alla fine hanno da perderci un po tutti, sicuro agire in maniera coatta non è sintomo di voler stabilire l ordine e far rispettare le leggi.



Ma il governo spagnolo ci perde su tutto, certo, usare la violenza non è stato il massimo, anche perchè fai vedere nettamente che temi questa cosa, al punto tale di volerla fermare ancora prima che la gente vada a votare.

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Online
  • *****

  • 45607
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #48 il: Ottobre 09, 2017, 21:47:40 »
Sento spesso dire che il controllo serve per mantenere l equilibrio... In questo caso a mantenere una situazione che dura da sempre.

Compromesso non è da valutare in questi casi perché nessuno cede...
    ... Vivere... è passato tanto tempo... 


''Per me è la vita che va
Un minuto un'età
Per me

Con i pensieri sporchi ma innocenti
Con i traslochi fra gli appartamenti
E le "canzoni" scritte per calmare
Amori grandissimi e mai un altare
Con l'energia spesa nei tormenti
L'umore fra le offese e i complimenti
Con la saliva contro il pregiudizio
E la salute smarrita per colpa di un vizio''

BoLlE dI sApOnE

  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • ******

  • 2069
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #49 il: Ottobre 09, 2017, 21:54:54 »
Sento spesso dire che il controllo serve per mantenere l equilibrio... In questo caso a mantenere una situazione che dura da sempre.

Compromesso non è da valutare in questi casi perché nessuno cede...

Il controllo però è una cosa, cioè vedere come si volge questa cosa ecc, che il governo usi apposta la violenza è una cosa molto più grave, cercare di troncare sul nascere questa cosa non è stata una bella immagine, anche perchè non fai altro che portarti la gente che magari si asteneva contro di te, con quella violenza moltissime persone si saranno schierate invece con chi vuole la separazione.

Non è stata una cosa bella e non sarà finita qui.

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Online
  • *******

  • 3934
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #50 il: Ottobre 09, 2017, 22:17:15 »
Il controllo però è una cosa, cioè vedere come si volge questa cosa ecc, che il governo usi apposta la violenza è una cosa molto più grave, cercare di troncare sul nascere questa cosa non è stata una bella immagine, anche perchè non fai altro che portarti la gente che magari si asteneva contro di te, con quella violenza moltissime persone si saranno schierate invece con chi vuole la separazione.

Non è stata una cosa bella e non sarà finita qui.
Appunto, oltre ad essere una cosa deprecabile dal punto di vista etico, mi sembra anche un autogol pazzesco dal punto di vista comunicativo...mi direte, non è la prima volta che questi tipi di interventi vengono gestiti malissimo...

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Online
  • *****

  • 45607
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #51 il: Ottobre 09, 2017, 22:19:27 »
No una bella immagine no, anche perché crei appunto l effetto contrario, poi le dinamiche andrebbero sempre gestite senza violenza ma pensare che sia facile è troppo semplice...
Come mantieni il punto fermo? Perché anticostituzionale è il motivo dell illegale giusto? Tornando al punto del loro voto intendo
    ... Vivere... è passato tanto tempo... 


''Per me è la vita che va
Un minuto un'età
Per me

Con i pensieri sporchi ma innocenti
Con i traslochi fra gli appartamenti
E le "canzoni" scritte per calmare
Amori grandissimi e mai un altare
Con l'energia spesa nei tormenti
L'umore fra le offese e i complimenti
Con la saliva contro il pregiudizio
E la salute smarrita per colpa di un vizio''

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Online
  • *******

  • 3934
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #52 il: Ottobre 09, 2017, 22:37:45 »
No una bella immagine no, anche perché crei appunto l effetto contrario, poi le dinamiche andrebbero sempre gestite senza violenza ma pensare che sia facile è troppo semplice...
Come mantieni il punto fermo? Perché anticostituzionale è il motivo dell illegale giusto? Tornando al punto del loro voto intendo
Per me avrebbero potuto farli votare e poi dichiarare nullo il referendum. Probabilmente hanno tentato di prevenire giocando d'anticipo ma non mi sembra che la scelta sia stata azzeccata, soprattutto agli occhi del resto del mondo hanno fatto la classica figura di chi passa dalla parte del torto...

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Online
  • *****

  • 45607
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #53 il: Ottobre 09, 2017, 22:46:19 »
Anche farli votare e dichiarare nullo sarebbe stata un po una presa in giro

Mentre anche così è passato solo il concetto che un popolo (giusti o no i loro motivi) non ha avuto voce, quando sappiamo che ci sono ben altri elementi da mettere in discussione.
    ... Vivere... è passato tanto tempo... 


''Per me è la vita che va
Un minuto un'età
Per me

Con i pensieri sporchi ma innocenti
Con i traslochi fra gli appartamenti
E le "canzoni" scritte per calmare
Amori grandissimi e mai un altare
Con l'energia spesa nei tormenti
L'umore fra le offese e i complimenti
Con la saliva contro il pregiudizio
E la salute smarrita per colpa di un vizio''

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Online
  • *******

  • 3934
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #54 il: Ottobre 10, 2017, 00:00:31 »
Anche farli votare e dichiarare nullo sarebbe stata un po una presa in giro

Mentre anche così è passato solo il concetto che un popolo (giusti o no i loro motivi) non ha avuto voce, quando sappiamo che ci sono ben altri elementi da mettere in discussione.
In un certo senso si, ma sarebbe stata una presa in giro più "strategica". così, oltre a scaldare gli animi dei diretti interessati(credo sarebbe successo comunque) hanno fatto una brutta figura a livello internazionale...
« Ultima modifica: Ottobre 10, 2017, 00:02:42 da Gasp »

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 6065
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #55 il: Ottobre 10, 2017, 00:20:01 »
l'unica scelta saggia secondo me era quella (che poi mi pare sia quella optata per gestire il caso della Lega,ma qui procedo con cautela perche non so se premesse e situazioni sono paragonabili,sembrerebbe ma non saprei) di dire "qualsiasi referendum avrà solo valore consultivo e non decisionale perchè un referendum di questo tipo è semplicemente incostituzionale,dunque non valido". era la voce dello stato che applicava la legge. nessuno scontro sul referendum,nessuna repressione violenta,se agli indipendentisti non fosse andtata giù restava di procedere per vie legali (ci sono?).
in tutto ciò dai giornali non si capisce manco se c'è sta supremazia netta per l'indiependenza,oggi molti giorni parlavano di una marea di catalani contro l'indipendenza
Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni.
                                                                                                                                                                                                anymore.blu

Gente che s'appassiona :caffe:


"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Online
  • *******

  • 3934
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #56 il: Ottobre 10, 2017, 00:31:01 »
l'unica scelta saggia secondo me era quella (che poi mi pare sia quella optata per gestire il caso della Lega,ma qui procedo con cautela perche non so se premesse e situazioni sono paragonabili,sembrerebbe ma non saprei) di dire "qualsiasi referendum avrà solo valore consultivo e non decisionale perchè un referendum di questo tipo è semplicemente incostituzionale,dunque non valido". era la voce dello stato che applicava la legge. nessuno scontro sul referendum,nessuna repressione violenta,se agli indipendentisti non fosse andtata giù restava di procedere per vie legali (ci sono?).
in tutto ciò dai giornali non si capisce manco se c'è sta supremazia netta per l'indiependenza,oggi molti giorni parlavano di una marea di catalani contro l'indipendenza
Era esattamente quello che intendevo io...ed anch'io, fatte le debite proporzioni, avevo pensato a quanto accaduto in Italia a suo tempo...

Solito76

  • Collaboratore di Sezione
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • ***

  • 10210
  • Testo personale
    un BAN è per tutti... il rispetto NO!
Re:La storia secolare dell’indipendentismo catalano
« Risposta #57 il: Ottobre 10, 2017, 08:37:25 »
"Oggi è la TV a dire SE, Se una cosa è vera o se hai sognato te"

ho velocissimamente letto i vostri interventi, e chiarisco che l'intento questo Topic era ed è FOCALIZZARE l'attenzione NON su cosa è "politically correct", ma su quanto oggi è importante la volontà popolare!

in questo caso abbiamo ( invito sempre chi non l'ha fatto a visionare il link delle Iene da cui secondo me si evince bene la situazione, con tanto di contraddittorio) un POPOLO che compatto ed unito si reca alle urne, per esprimere la SUA/PROPRIA volontà!

e di fronte ad un evento di tale portata, tale da suscitare come reazione solo violenza gratuita, non si può rimanere indifferenti ne tanto meno riportare il tutto sui binari della costituzionalità o meno!

è vero che sarà incostituzionale, è vero che avrà delle ripercussioni e sono vere altre mille mila cose, MA è ancor più vero che ci si trova dinanzi alla VOLONTA' POPOLARE, quella volontà che negli anni in tanti Paesi/Nazioni ha portato vere e proprie "rivoluzioni culturali"!

la mia generazione queste "rivolte con la matita" non le ha vissute, bensì ha vissuto solo leggi e dictat dettati dall'alto, sempre ed esclusivamente "indorate" con le solite motivazioni ( unità dei popoli, maggior concorrenza, globalizzazione ecc...)

ed è per me logico, che un fenomeno di tale portata, susciti curiosità e soprattutto ammirazione, anche perchè guarda caso, le prime immediate reazioni al tutto, sono le banche e le multinazionali che "scappano" dalla Catalogna...

concludo col dire che proprio in merito a quanto appena detto, mi piacerebbe sapere la vostra.
dall'isola di BAN rivolgo questo messaggio a tutti voi ritenendolo un atto dovuto,semplicemente perchè MAI ho sputato nel piatto in cui ho mangiato e non lo farò certo in questa circostanza.
Porgo quindi i miei ultimi saluti a tutti coloro che hanno reso la mia permanenza sul forum, qualcosa di bello e piacevole, e da cui ho davvero imparato tanto anzi tantissimo, ed i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti, mi hanno reso felice ed orgoglioso di quello che ho dato con tanta umiltà e passione!
Pertanto prendo il 50% restante del mio BAN e lo accosto al vostro,togliendo definitivamente il disturbo.
30-10-17 saluti perinterpostapersona

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything