News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Tutto Vasco Rossi » Vasco Rossi
|-+ Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019  (Letto 3178 volte)

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 46272
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #60 il: Giugno 24, 2019, 15:36:11 »
Prossimo Giugno tutti in fila per la transenna con la carta d’identitá alla mano! Io gliela “butto appresso” per velocizzare il tutto :laugh:

A si vabbè calcolando che ho corso con il biglietto tra i denti e strappato alla signorina il bracciale gold... direi che una sosta posso farla con la carta d identità non so dove :rido:


Sarà fatto prima per i prima :caffe: vedrete... sembrava impossibile ma a Roma hanno messo il bracciale gold alle prime gabbie prima di entrare... :caffe: tutto si può


Libero com'ero stato ieri
ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
Adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
Come Mastroianni anni fa,
sono una nuvola,
fra poco pioverà
E non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà...

alevasco

  • C'è Chi Dice No Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 1477
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #61 il: Giugno 24, 2019, 16:01:30 »
La rivoluzione del biglietto nominale è alle porte: da lunedì prossimo, primo luglio, per entrare ai concerti rock e pop con una platea di più di 5 mila spettatori bisognerà possedere un biglietto con sopra stampato il proprio nome e mostrare un documento per far accertare la propria identità all’ingresso. Se il nome non coincide, il biglietto è carta straccia.

È quanto stabilisce un provvedimento dell’Agenzia delle entrate che recepisce una norma approvata nell’ultima legge di Bilancio. Fino all’inizio del concerto si potrà effettuare il cambio del nome per cedere il biglietto ad altri ma questa operazione potrà essere fatta solo da chi ha acquistato il biglietto. Sergio Battelli, il deputato del M5S primo firmatario dell’emendamento sui biglietti nominali, parla di «una vera norma 5 stelle, che punta a tutelare gli utenti contro il secondary ticketing, cioè la rivendita del biglietto a prezzo maggiorato che da oggi diventa illegale sotto ogni profilo e da chiunque venga realizzata».

Alla soddisfazione di Battelli fa da contraltare la perplessità se non proprio l’irritazione degli organizzatori dei concerti, a stragrande maggioranza contrari al biglietto nominale a cominciare dal presidente di Assomusica, Vincenzo Spera, che riunisce 120 imprese, l’80 per cento dei concerti in Italia: «Siamo contrari a ogni forma di bagarinaggio ma i consumatori devono sapere che con l’introduzione del biglietto nominativo i costi dei ticket aumenteranno, cambiare il nome non sarà una procedura veloce e si creeranno code agli ingressi per i controlli».

Battelli difende la scelta: «Le pressioni da parte degli operatori e delle piattaforme di vendita online sono comprensibili perché questo è un cambio culturale: biglietto e documento, come per prendere un aereo, per cercare di dare un colpo forte al bagarinaggio, sia online sia fisico. Presto la battaglia si sposterà, come ci chiedono anche gli operatori, sull’oscuramento delle piattaforme tipo Viagogo e Stubhub. Perché di fatto con la nostra norma vendere un biglietto sovrapprezzo diventa illegale. Ora bisogna lavorare insieme a Agcom e Antitrust».

Tra gli organizzatori contrari c’è Roberto De Luca, l’ad di Live Nation Italia che ha organizzato una sorta di prova generale per la legge, i due concerti di Ed Sheeran della scorsa settimana a Roma e Milano, più o meno 60 mila spettatori per data, con biglietto nominale perché espressamente richiesto dall’artista impegnato da sempre contro il secondary ticketing. «La musica dal vivo sta funzionando molto bene e non ha sovvenzioni pubbliche (la spesa al botteghino per anno è di circa 200 milioni di euro, ndr), crea lavoro e indotto, dovrebbe essere protetta come le Dolomiti invece così gli si mettono i bastoni tra le ruote», osserva De Luca. «Dopo il concerto di Roma ho ricevuto tremila mail di lamentele da parte del pubblico. Nonostante fosse poi estremamente giovane e dunque più libero di arrivare in anticipo per sottoporsi ai controlli o risolvere il problema di chi ha perso il documento, la delega o la prova d’acquisto.

Cosa succederà con i concerti nei giorni feriali e con un pubblico pù adulto che arriva all’ultimo istante?». De Luca sottolinea il tema dei costi: «Pagare cento persone per un’ora di controlli in più sono soldi veri. E poi devo velocizzare la costruzione del palco, perché per evitare le code devo aprire le porte, quindi avrò costi superiori anche per quello. Non so cosa farò, questa settimana ci sarà una riunione per capirlo anche perché finora abbiamo cercato sul sito dell’Agenzia delle entrate i decreti attuativi e non li abbiamo trovati».

Pronti invece a partire con i biglietti nominali i siti come TicketOne: «Navighiamo a vista, mancano ancora indicazioni precise ma inizieremo» dice l’ad Stefano Lionetti. «Per il momento i dati di chi acquista non verranno traferiti all’AGCM e agli altri enti preposti ai controlli ma il meccanismo inizierà ad attivarsi. E comunque il nominativo non combatte il bagarinaggio, è dimostrato dai fatti: per i concerti di Phil Collins ed Ed Sheeran c’erano i biglietti nominativi sul mercato secondario, tant’è che mi risulta che gli organizzatori abbiano fatto altri esposti contro Viagogo».

https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2019/06/24/news/ticket_nominali_costi_piu_alti_e_rischio_caos_-229493024/?fbclid=IwAR2zXdRifcTYqUVv38ETv8tPa9oZSWEPh9yJfk1qzYYJcrpKgjZFVT0FWMQ

A voi i commenti...

antobe91

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 17742
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #62 il: Giugno 24, 2019, 16:17:58 »
Vista l'importanza della discussione, e le ripercussioni che la cosa avrà anche per i concerti di Vasco, lo Staff ha deciso di spostare eccezionalmente la presente discussione nella sezione Vasco Rossi

Vi preghiamo, inoltre, di porre attenzione a non aprire ulteriori topic.

Grazie
« Ultima modifica: Giugno 24, 2019, 16:23:31 da antobe91 »

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 46272
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Libero com'ero stato ieri
ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
Adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
Come Mastroianni anni fa,
sono una nuvola,
fra poco pioverà
E non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà...

elio75

  • Utente Storico
  • Liberi Liberi Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 651
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #64 il: Giugno 24, 2019, 16:36:12 »
Cosa da niente... solo l'inizio di una nuova era! :caffe:
Il cielo, lasciamolo ai passeri, noi, stiamo coi piedi per terra!

04.05.93 Acireale (CT), Palasport
30.04.96 Acireale (CT), Palasport
27.09.96 Palermo, Foro Italico (Clio RDS)
28.08.99 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
28.06.01 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
05.07.03 Milano, Stadio S.Siro
25.09.04 Catanzaro
25.06.05 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
28.06.07 Roma, Stadio Olimpico
07.07.07 Messina, Stadio S. Filippo
04.07.08 Messina, Stadio S. Filippo
02.07.11 Roma, Stadio Olimpico
10.07.14 Milano, Stadio S.Siro
08.07.15 Messina, Stadio S.Filippo
26.06.16 Roma, Stadio Olimpico
01.07.17 Modena Park
21.06.18 Messina, Stadio S. Filippo

Rage Against

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 8476
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #65 il: Giugno 24, 2019, 16:52:15 »


Tra gli organizzatori contrari c’è Roberto De Luca, l’ad di Live Nation Italia che ha organizzato una sorta di prova generale per la legge, i due concerti di Ed Sheeran della scorsa settimana a Roma e Milano, più o meno 60 mila spettatori per data, con biglietto nominale perché espressamente richiesto dall’artista impegnato da sempre contro il secondary ticketing. «La musica dal vivo sta funzionando molto bene e non ha sovvenzioni pubbliche (la spesa al botteghino per anno è di circa 200 milioni di euro, ndr), crea lavoro e indotto, dovrebbe essere protetta come le Dolomiti invece così gli si mettono i bastoni tra le ruote», osserva De Luca. «Dopo il concerto di Roma ho ricevuto tremila mail di lamentele da parte del pubblico. Nonostante fosse poi estremamente giovane e dunque più libero di arrivare in anticipo per sottoporsi ai controlli o risolvere il problema di chi ha perso il documento, la delega o la prova d’acquisto.

Cosa succederà con i concerti nei giorni feriali e con un pubblico pù adulto che arriva all’ultimo istante?». De Luca sottolinea il tema dei costi: «Pagare cento persone per un’ora di controlli in più sono soldi veri. E poi devo velocizzare la costruzione del palco, perché per evitare le code devo aprire le porte, quindi avrò costi superiori anche per quello. Non so cosa farò, questa settimana ci sarà una riunione per capirlo anche perché finora abbiamo cercato sul sito dell’Agenzia delle entrate i decreti attuativi e non li abbiamo trovati».

Pronti invece a partire con i biglietti nominali i siti come TicketOne: «Navighiamo a vista, mancano ancora indicazioni precise ma inizieremo» dice l’ad Stefano Lionetti. «Per il momento i dati di chi acquista non verranno traferiti all’AGCM e agli altri enti preposti ai controlli ma il meccanismo inizierà ad attivarsi. E comunque il nominativo non combatte il bagarinaggio, è dimostrato dai fatti: per i concerti di Phil Collins ed Ed Sheeran c’erano i biglietti nominativi sul mercato secondario, tant’è che mi risulta che gli organizzatori abbiano fatto altri esposti contro Viagogo».

https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2019/06/24/news/ticket_nominali_costi_piu_alti_e_rischio_caos_-229493024/?fbclid=IwAR2zXdRifcTYqUVv38ETv8tPa9oZSWEPh9yJfk1qzYYJcrpKgjZFVT0FWMQ

A voi i commenti...
Povero De Luca, chissà cosa dovrà inventarsi ora per raccogliere i soldi per i terremotati.


anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 46272
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #66 il: Giugno 24, 2019, 17:35:16 »
Nell articolo sopra dicono una cosa non da poco, cioè pagare la sicurezza per ore in più per effettuare i controlli

Questo è un punto che mi ansia, perché già adesso molti di loro (Non ne capisco il motivo), non si rendono conto del meccanismo che esiste prima Dell entrata vera e propria (E non assicurano sicurezza ne controlli perché non gli compete).
Senza considerare il meccanismo di acquisto che per noi è una vera organizzazione  :rido:


Speriamo ci siano eventi a cui far riferimento prima di noi...
Libero com'ero stato ieri
ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
Adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
Come Mastroianni anni fa,
sono una nuvola,
fra poco pioverà
E non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà...

antobe91

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 17742
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #67 il: Giugno 24, 2019, 17:45:15 »
Bah, si adeguassero e basta.
Sono tutte scuse

Rage Against

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 8476
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #68 il: Giugno 24, 2019, 17:49:04 »
Bah, si adeguassero e basta.
Sono tutte scuse
Esatto, come in altre cose qui in Italia le novità vengono sempre viste come il demonio, quando in realtà sono migliorie.

Che poi la questione dei controlli e delle persone in più sono solo scuse, dato che quello che ti strappa il biglietto ti controlla anche il documento

elio75

  • Utente Storico
  • Liberi Liberi Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 651
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #69 il: Giugno 24, 2019, 17:50:02 »
La rivoluzione del biglietto nominale è alle porte: da lunedì prossimo, primo luglio, per entrare ai concerti rock e pop con una platea di più di 5 mila spettatori bisognerà possedere un biglietto con sopra stampato il proprio nome e mostrare un documento per far accertare la propria identità all’ingresso. Se il nome non coincide, il biglietto è carta straccia.

Certo, un gran bel colpo di fortuna per i fan di Liga  :ahsi:
Il cielo, lasciamolo ai passeri, noi, stiamo coi piedi per terra!

04.05.93 Acireale (CT), Palasport
30.04.96 Acireale (CT), Palasport
27.09.96 Palermo, Foro Italico (Clio RDS)
28.08.99 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
28.06.01 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
05.07.03 Milano, Stadio S.Siro
25.09.04 Catanzaro
25.06.05 Palermo, Velodromo Paolo Borsellino
28.06.07 Roma, Stadio Olimpico
07.07.07 Messina, Stadio S. Filippo
04.07.08 Messina, Stadio S. Filippo
02.07.11 Roma, Stadio Olimpico
10.07.14 Milano, Stadio S.Siro
08.07.15 Messina, Stadio S.Filippo
26.06.16 Roma, Stadio Olimpico
01.07.17 Modena Park
21.06.18 Messina, Stadio S. Filippo

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 24768
  • Testo personale
    Vivere... e sorridere...
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #70 il: Giugno 24, 2019, 18:10:37 »
Esatto, come in altre cose qui in Italia le novità vengono sempre viste come il demonio, quando in realtà sono migliorie.

Che poi la questione dei controlli e delle persone in più sono solo scuse, dato che quello che ti strappa il biglietto ti controlla anche il documento
Viene fatto da anni ogni Domenica allo stadio... no?  :mmm:
04/05/1996 Velodromo (Palermo)
27/09/1996 Foro Italico (Palermo)
28/08/1999 Velodromo (Palermo)
28/06/2001 Velodromo (Palermo)
05/07/2003 San Siro (Milano)
05/06/2004 Olimpico (Roma)
25/06/2005 Velodromo (Palermo)
07/07/2007 San Filippo (Messina)
04/07/2008 San Filippo (Messina)
21/02/2010 Forum (Assago)
10/07/2014 San Siro (Milano)
08/07/2015 San Filippo (Messina)
27/06/2016 Olimpico (Roma)
01/07/2017 Parco E. Ferrari (Modena)
12/06/2018 Olimpico (Roma)
21/06/2018 San Filippo (Messina)
01/06/2019 San Siro (Milano)
02/06/2019 San Siro (Milano)

Scrivilosuimuri

  • Il Mondo Che Vorrei Member

  • Offline
  • *

  • 153
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #71 il: Giugno 24, 2019, 18:10:54 »
Certo, un gran bel colpo di fortuna per i fan di Liga  :ahsi:
:hihih:

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 24768
  • Testo personale
    Vivere... e sorridere...
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #72 il: Giugno 24, 2019, 18:20:17 »
Certo, un gran bel colpo di fortuna per i fan di Liga  :ahsi:
:hihih: :hihih: :hihih: :hihih:
04/05/1996 Velodromo (Palermo)
27/09/1996 Foro Italico (Palermo)
28/08/1999 Velodromo (Palermo)
28/06/2001 Velodromo (Palermo)
05/07/2003 San Siro (Milano)
05/06/2004 Olimpico (Roma)
25/06/2005 Velodromo (Palermo)
07/07/2007 San Filippo (Messina)
04/07/2008 San Filippo (Messina)
21/02/2010 Forum (Assago)
10/07/2014 San Siro (Milano)
08/07/2015 San Filippo (Messina)
27/06/2016 Olimpico (Roma)
01/07/2017 Parco E. Ferrari (Modena)
12/06/2018 Olimpico (Roma)
21/06/2018 San Filippo (Messina)
01/06/2019 San Siro (Milano)
02/06/2019 San Siro (Milano)

Gasp

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *******

  • 4234
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #73 il: Giugno 24, 2019, 20:55:14 »
Povero De Luca, chissà cosa dovrà inventarsi ora per raccogliere i soldi per i terremotati.
:hihih:  :hihih:  :hihih:...

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 46272
  • Testo personale
    Guarda dove Vai...
Re:Biglietti nominali per i grandi concerti dal 1 Luglio 2019
« Risposta #74 il: Giugno 24, 2019, 23:29:37 »
Bah, si adeguassero e basta.
Sono tutte scuse

E certo che sono scuse, sai quanta organizzazione migliore ci potrebbe essere, se solo volessero...




Voialtri mannaggia a voi :rido:
Libero com'ero stato ieri
ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
Adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
Come Mastroianni anni fa,
sono una nuvola,
fra poco pioverà
E non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà...

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything