News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Tutto Vasco Rossi » Siamo Qui [Nuovo album - 12/11/2021]
|-+ "Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Sondaggio

Come giudichi il nuovo brano?

Pessimo
Mediocre
Sufficiente
Discreto
Buono
Ottimo
Capolavoro! Tra le migliori in assoluto mai fatte!

Le votazioni chiudono: Agosto 28, 2025, 01:24:54

Autore Topic: "Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio  (Letto 47008 volte)

Andrew44liberiliberi

  • Utente Storico
  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • *****

  • 2940
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1005 il: Gennaio 05, 2021, 16:13:52 »
A me non interessa del successo, tanto a fine mese la mia busta paga rimane identica,.. io vorrei qualcosa di qualità e non canzonette fatte per "contratto"
Poi oh se vi sta bene anche che canti anche la sigla dei cartoni animati, per carita, sono felice per voi.
Su quello che hai detto mi trovi d'accordo sulla storia "da contratto" assolutamente
Ma come diceva jack trovo sempre una esagerazione spropositata troppo in negativo
01.07.2011 Roma
23.06.2014 Roma-SOUNDCHECK OFFICIAL FAN CLUB
25.06.2014 Roma
26.06.2014 Roma
26.05.2015 Disco Cromie Castellaneta Marina (TA)-Prove
12.06.2015 FIRENZE
17.06.2015 MILANO
23.06.2016 Roma
26.06.2016 Roma
27.06.2016 Roma
29.06.2017 Soundcheck Official Fan Club Vasco MODENA Park
01.07.2017 Vasco MODENA Park
11.06.2018 Roma
12.06.2018 Roma


01.06.2019 MILANO
02.06.2019 MILANO
10.06.2020 Firenze
19/20.06.2020 Roma

mmuccaliu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 42883
  • Testo personale
    ...ogni Volta...
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1006 il: Gennaio 05, 2021, 16:16:57 »
 :ciauz: scusate, facciamo ordine, le argomentazioni altrimenti vanno ognuna per fatti suoi e c'entrano davvero poco col contesto musicale.

I detrattori conclamati lo sono della canzone, non dell'autore. Semmai piú che critici verso le capacitá si sentono delusi e ci sta tutta. Chi ha fatto un commento musicale ha espresso un suo parere e va rispettato come gli altri.

Altrettanto, i difensori del pezzo difendano quello, non la storia o le capacitá dell'artista che sono evidenti e mai messi in dubbio. Se a loro la canzone piace vanno rispettati come chiunque altro.

Noto da moltissimi post che non é per nulla facile valutare un pezzo come "unicum" senza quindi accostarlo ad altre valutazioni che col pezzo non c'entrano nulla.
Famolo sto sforzo altrimenti diventa una discussione infinita e priva di argomenti interessanti....almeno a mio parere :mmm:
IO CERCO TE...

Senti che bel rumore...

Noi, le mani sporche di allegria non le abbiamo mai dimenticate...ed insieme abbiamo trovato il modo per farcela tutti...tutti un po eroi, tu il mio!!! :mucca:

Any: e' veramente un immenso fiume di gente in un immenso spazio bellissimo
-----
Any:Me sò messa su a bilancia e m'è uscito che ero alta 1,49
Muc:Annamo bene se te misuri l'altezza su a bilancia 
--------
Cris: Lalla ha l'L9
---------
o giù di lì...

una Vaina loca

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 10258
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1007 il: Gennaio 05, 2021, 16:33:27 »
Quello ha vissuto di musica..Penso sia difficile smettere specie, ripeto, se sei sulla cresta  dell onda ancora...
Fai l opinionista sempre pero’ col cxxxx degli altri  :rido:
quindi non ho capito, se parlo bene ok se non parlo bene faccio l opinionista a spese altrui? Come funziona  :mmm:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."                                                               anymore.blu
"Gente che s'appassiona :caffe:"
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Lividi... Vedi i tuoi ricordi... Brividi... Quando senti che sono già morti!
Ci vorrebbe sì lo so, lo so, lo so... Un'altra vita...
Io... Speriamo che me la cavo...

Jack80

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 9104
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1008 il: Gennaio 05, 2021, 16:35:03 »
quindi non ho capito, se parlo bene ok se non parlo bene faccio l opinionista a spese altrui? Come funziona  :mmm:

Se dici che non deve pubblicare più nulla ad uno che è sulla cresta dell'onda.... si..fai quello che ho detto..

Se dici che la canzone non ti piace e perchè, è un altro paio di maniche
"Il cielo lasciamolo ai passeri, noi stiamo coi piedi per terra!”

"Quante volte sono arrivati i guai
..anche se ero già migliore ormai!"

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 10258
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1009 il: Gennaio 05, 2021, 16:43:30 »
Se dici che non deve pubblicare più nulla ad uno che è sulla cresta dell'onda.... si..fai quello che ho detto..

Se dici che la canzone non ti piace e perchè, è un altro paio di maniche
mi hai chiesto se avrò idee brillanti a 70, ti ho detto che se non le avrò non farò dischi. È lineare. Hai chiesto a me, non a Vasco. Io con le mie idee mi sono messo nei suoi panni su tua domanda
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni."                                                               anymore.blu
"Gente che s'appassiona :caffe:"
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Lividi... Vedi i tuoi ricordi... Brividi... Quando senti che sono già morti!
Ci vorrebbe sì lo so, lo so, lo so... Un'altra vita...
Io... Speriamo che me la cavo...

Namastè

  • Utente Storico
  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *****

  • 3438
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1010 il: Gennaio 05, 2021, 16:56:01 »
Io come dissi nel post pubblicato ieri, ho la sensazione che si tenda sempre a dare quel punto in più solo perchè "è Vasco".
Vuoi per fiducia, vuoi per "legame negli anni", vuoi perchè ormai Vasco DEVE essere sempre al 1° posto assoluto (ricordate i vari rekord mondiali, rekord di qua, rekord di là...?). Ormai è così che funziona. E divinizzato come una sorta di Re Mida, dove secondo me negli ultimi 10 anni pubblicazioni di livello e di spessore non ne ha più fatte.
E dai commenti (non solo qua, qua siamo all'1% circa) sul web in generale, ne ho sempre la dimostrazione.
Che, vi ripeto, non è una cosa sbagliata... però, non è molto critica secondo me. Seriamente se Vasco dovesse cantare pure la sigla dei Pokèmon alcuni lo loderebbero.. suvvia..
« Ultima modifica: Gennaio 05, 2021, 17:03:31 da Namastè »
"Scoprirai che vincere non è così importante... Importante, che cos'è?"
M.Riva

21/04/2010 Torino
27/06/2015 Torino
22/06/2016 Roma
01/07/2017 Modena
25/05/2018 Soundcheck Lignano Sabbiadoro
07/06/2018 Padova
26/05/2019 Soundcheck Lignano Sabbiadoro
01/06/2019 Milano
07/06/2019 Milano
24/05/2022 Milano
28/05/2022 Imola

Namastè

  • Utente Storico
  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *****

  • 3438
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1011 il: Gennaio 05, 2021, 17:11:33 »
Che poi secondo me il problema è sempre uno solo: ci aspettiamo di più perchè conosciamo il valore di Vasco.
L'unico suo "sbaglio", ironicamente parlando, è quello di averci sempre trattato bene con le sue uscite. Dall'80 al '96 non ne ha sbagliata una... è chiaro che se mi piazzi i coretti, mi ritriti le solite 4 frasi alla Zalone, un mezzo solo di chitarra giusto per far da contentino... permettetemi, ma dissento totalmente.
Io sono del partito: non hai idee? Smetti di pubblicare e dedicati ai live.
Cosa portano canzoncine così alla sua discografia? E mi pare ci siamo dimenticati di altre perle come l'aggeggio, accidenti e l'ape... insomma dai, non mi sembra di dire castronerie  :sisi:

E ve lo dice uno che lo segue da una vita, appassionato come voi. Proprio per questo, a mio avviso, l'asticella deve sempre essere alta... che sia testualmente o musicalmente. Altrimenti datti ai live e stop... amici come prima  :ciauz:
"Scoprirai che vincere non è così importante... Importante, che cos'è?"
M.Riva

21/04/2010 Torino
27/06/2015 Torino
22/06/2016 Roma
01/07/2017 Modena
25/05/2018 Soundcheck Lignano Sabbiadoro
07/06/2018 Padova
26/05/2019 Soundcheck Lignano Sabbiadoro
01/06/2019 Milano
07/06/2019 Milano
24/05/2022 Milano
28/05/2022 Imola

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 32868
  • Testo personale
    "Ci vediamo in un'altra vita, fratello!"
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1012 il: Gennaio 05, 2021, 17:21:58 »
Che poi secondo me il problema è sempre uno solo: ci aspettiamo di più perchè conosciamo il valore di Vasco.
L'unico suo "sbaglio", ironicamente parlando, è quello di averci sempre trattato bene con le sue uscite. Dall'80 al '96 non ne ha sbagliata una... è chiaro che se mi piazzi i coretti, mi ritriti le solite 4 frasi alla Zalone, un mezzo solo di chitarra giusto per far da contentino... permettetemi, ma dissento totalmente.
Io sono del partito: non hai idee? Smetti di pubblicare e dedicati ai live.
Cosa portano canzoncine così alla sua discografia? E mi pare ci siamo dimenticati di altre perle come l'aggeggio, accidenti e l'ape... insomma dai, non mi sembra di dire castronerie  :sisi:

E ve lo dice uno che lo segue da una vita, appassionato come voi. Proprio per questo, a mio avviso, l'asticella deve sempre essere alta... che sia testualmente o musicalmente. Altrimenti datti ai live e stop... amici come prima  :ciauz:
Anche quelle hanno preso voti altissimi... anche 10  :caffe:
04/05/1996 Velodromo Palermo
27/09/1996 Foro Italico Palermo
28/08/1999 Velodromo Palermo
28/06/2001 Velodromo Palermo
05/07/2003 S. Siro Milano
05/06/2004 Olimpico Roma
25/06/2005 Velodromo Palermo
07/07/2007 S. Filippo Messina
04/07/2008 S. Filippo Messina
21/02/2010 Forum Assago
10/07/2014 S. Siro Milano
08/07/2015 S. Filippo Messina
27/06/2016 Olimpico Roma
01/07/2017 Modena Park
12/06/2018 Olimpico Roma
21/06/2018 S. Filippo Messina
01/06/2019 S. Siro Milano
02/06/2019 S. Siro Milano
28/05/2022 Autodromo Imola
11/06/2022 Circo Massimo Roma
12/06/2022 Circo Massimo Roma
17/06/2022 S. Filippo Messina

Scorpio

  • Live Kom 013 Member

  • Offline
  • *

  • 66
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1013 il: Gennaio 05, 2021, 22:49:25 »
Che poi secondo me il problema è sempre uno solo: ci aspettiamo di più perchè conosciamo il valore di Vasco.
L'unico suo "sbaglio", ironicamente parlando, è quello di averci sempre trattato bene con le sue uscite. Dall'80 al '96 non ne ha sbagliata una... è chiaro che se mi piazzi i coretti, mi ritriti le solite 4 frasi alla Zalone, un mezzo solo di chitarra giusto per far da contentino... permettetemi, ma dissento totalmente.
Io sono del partito: non hai idee? Smetti di pubblicare e dedicati ai live.
Cosa portano canzoncine così alla sua discografia? E mi pare ci siamo dimenticati di altre perle come l'aggeggio, accidenti e l'ape... insomma dai, non mi sembra di dire castronerie  :sisi:

E ve lo dice uno che lo segue da una vita, appassionato come voi. Proprio per questo, a mio avviso, l'asticella deve sempre essere alta... che sia testualmente o musicalmente. Altrimenti datti ai live e stop... amici come prima  :ciauz:



Sai quale è il fatto? che il destino di Vasco è sempre stato questo

Adesso voi dite che Vasco un tempo era un grande...ma quando ha iniziato Vasco era attaccato perchè a detta di molti scriveva cose stupide, non sapeva cantare etc etc....A difenderlo c'era una nicchia di giovani seguaci che oggi invece, cresciuti e diventati padri di famiglia, sui forum lo attaccano perchè scrive le stesse cose...fa i coretti..bla bla....

E oggi a difenderlo ci sono...i giovani di oggi..esattamente come 40 anni fa,,,con motivazioni magari diverse, ma la realtà è questa

Oggi Vasco non lo difendono più dal suo 'essere drogato e pericoloso' come facevano i giovani degli anni 80'....ma lo difendono dal suo diritto di essere banale, semplice...perchè magari voi lo vedete così, banale e ripetitivo...i giovani che lo stanno conoscendo oggi invece lo vedono puro, semplice, vicino al loro linguaggio


Ho chiesto a tanti giovani in questi giorni in radio ( compreso mia nipote di 16 anni) perchè a loro piace 'Una canzone d'amore buttata via'

La risposta è sempre la stessa: perchè dice cose vere...perchè la musica è carina...perchè a noi è successa la stessa cosa che racconta nella canzone...

In fondo i motivi sono sempre quelli...Vasco comunica

Se poi a lui adesso piace comunicare così ( in fondo quando si diventa vecchi si torna un poco bambini )...vuol dire che sente di fare questo

ps. io sono per il vivi e lascia vivere....da musicista posso solo dire che la musica poteva avere dei passaggi migliori ( anche se il chorus  non è niente male) ma sul testo non mi sento di condannarlo perchè credo che volesse dire esattamente quello che voleva dire in modo semplice e diretto: scusa alla sua compagna per le cazzate che ha sempre fatto e perchè alla fine, come dice in modo più poetico in 'LA NOIA', gira e rigira devi sempre tornare dove è la tua casa

Teo95

  • Utente Storico
  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *****

  • 4809
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1014 il: Gennaio 05, 2021, 22:56:29 »
L'INDIVIDUALISMO EDULCORATO DI VASCO

Anzitutto premetto che non ho avuto né tempo né modo di leggere le sessanta pagine precedenti. Pertanto, chiedo anticipatamente venia in caso si verificassero noiose ripetizioni.

Avendoli sentiti privatamente, so che alla pressoché totalità dei miei amici del forum il pezzo non è piaciuto. Personalmente non lo trovo affatto male. Dal punto di vista musicale, ai primi ascolti percepivo del fastidio nel passaggio tra la strofa e il ritornello, quasi fossero due pezzi diversi allacciati tra loro: devo dire che con l'andare dell'ascolto questa sensazione è scomparsa. Probabilmente se non ci fosse quella cassa il ritornello rischierebbe di diventare troppo lagnoso. Il coretto è strano, mi sembra eccessivamente compressato o come se avessero tolto delle frequenze con l'equalizzatore. Ho l'impressione, comunque, che l'arrangiamento sia stato pensato anche in funzione del balletto: per una traccia radiofonica normale la durata poteva essere di un minuto in meno tranquillamente. Complessivamente, però, il pezzo si lascia ascoltare con piacere, il ritornello è molto orecchiabile e ti entra subito in testa.

Non mi soffermo sull'analisi dell'intero testo, altrimenti viene fuori un post troppo lungo che non verrebbe nemmeno letto. Trovo comunque che sia interessante. Se fin dalle sue origini espressamente anarchiche Vasco ci ha abiutati a una poetica fortemente "individualistica" - si potrebbero citare tantissimi esempi -, ho l'impressione che il suo pensiero sia recentemente approdato a nuovi orizzonti. Certo, Vasco Rossi, come ogni artista dalla modernità in poi, ma soprattutto Vasco per la sua storia, non può prescindere dal modo "individualistico" di intendere i sentimenti, le emozioni, le illusioni, ecc., ma allo stesso tempo mi sembra strizzi ora l'occhio a quel filone della filosofia che studia il "riconoscimento". Alle idee di autori come Charles Taylor o Axel Honneth, secondo cui l'identità della persona non è mai unicamente atomistica, monologica, ma si forma in un processo dialogico, attraverso l'altro, grazie all'altro, in virtù di rapporti di reciproco "riconoscimento" che consentono agli individui di conoscere se stessi e di avere fiducia in se stessi. Hai ragione sempre te / e io devo riconoscermi / ma non è possibile senza di te .

A una poetica costellata di rapporti caduchi, figli di grandi passioni destinate a perire, si sostituisce oggi la consapevolezza della necessità di relazioni significative e durature, "ad ogni costo", per la definizione di se stessi. Così, dopo il Vasco del carpe diem, del "prova a star con me stasera", di Gabri, di Senza Parole, il Vasco maturo sorride all'idea di un "per sempre", di una relazione costitutiva, dove, come diceva Hegel, si può essere se stessi in un altro. E anche se questo "per sempre" non richiama vincoli ufficiali, ma rimanda piuttosto alla scelta di ogni giorno, è forte in me la convinzione che siamo di fronte, ed è in maturazione da qualche anno, a una svolta nello sguardo di Vasco sulla vita e sull'amore. "Essere se stessi in un altro" significa potersi riconoscere solo negli occhi e nelle braccia di un altro, in una relazione che è ormai una seconda natura, costitutiva di sé. Non avrò mai modo di sapere se Vasco ha in mente le letture che ho ipotizzato (ma ci sono anche altri autori, anche afferenti altri campi come la psicoanalisi, a sostenere tesi simili), ma intravedo un filo che da Ad ogni costo passa per Come vorrei e arriva a Una canzone d'amore buttata via.

« Ultima modifica: Gennaio 05, 2021, 23:01:53 da Teo95 »
Meno attivo di un tempo, ma con nel cuore il forum e tutti quegli utenti che, ormai, sono diventati amici.



Questa la tengo in ricordo dei tempi passati nel roxy:

Mò ve 'mparo er romanesco e ve faccio vede chi lo ciancica mejo

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 32868
  • Testo personale
    "Ci vediamo in un'altra vita, fratello!"
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1015 il: Gennaio 05, 2021, 23:19:50 »

Sai quale è il fatto? che il destino di Vasco è sempre stato questo

Adesso voi dite che Vasco un tempo era un grande...ma quando ha iniziato Vasco era attaccato perchè a detta di molti scriveva cose stupide, non sapeva cantare etc etc....A difenderlo c'era una nicchia di giovani seguaci che oggi invece, cresciuti e diventati padri di famiglia, sui forum lo attaccano perchè scrive le stesse cose...fa i coretti..bla bla....

E oggi a difenderlo ci sono...i giovani di oggi..esattamente come 40 anni fa,,,con motivazioni magari diverse, ma la realtà è questa

Oggi Vasco non lo difendono più dal suo 'essere drogato e pericoloso' come facevano i giovani degli anni 80'....ma lo difendono dal suo diritto di essere banale, semplice...perchè magari voi lo vedete così, banale e ripetitivo...i giovani che lo stanno conoscendo oggi invece lo vedono puro, semplice, vicino al loro linguaggio


Ho chiesto a tanti giovani in questi giorni in radio ( compreso mia nipote di 16 anni) perchè a loro piace 'Una canzone d'amore buttata via'

La risposta è sempre la stessa: perchè dice cose vere...perchè la musica è carina...perchè a noi è successa la stessa cosa che racconta nella canzone...

In fondo i motivi sono sempre quelli...Vasco comunica

Se poi a lui adesso piace comunicare così ( in fondo quando si diventa vecchi si torna un poco bambini )...vuol dire che sente di fare questo

ps. io sono per il vivi e lascia vivere....da musicista posso solo dire che la musica poteva avere dei passaggi migliori ( anche se il chorus  non è niente male) ma sul testo non mi sento di condannarlo perchè credo che volesse dire esattamente quello che voleva dire in modo semplice e diretto: scusa alla sua compagna per le cazzate che ha sempre fatto e perchè alla fine, come dice in modo più poetico in 'LA NOIA', gira e rigira devi sempre tornare dove è la tua casa
Quindi i giovani "difendono" Vasco dai vecchi fans cattivoni?

Giovani che non vanno ai concerti e non acquistano cd... perché secondo me al 90% di adolescenti non interessa minimamente Vasco o la sua musica... o sbaglio?
« Ultima modifica: Gennaio 05, 2021, 23:22:02 da Cav. Lambert »
04/05/1996 Velodromo Palermo
27/09/1996 Foro Italico Palermo
28/08/1999 Velodromo Palermo
28/06/2001 Velodromo Palermo
05/07/2003 S. Siro Milano
05/06/2004 Olimpico Roma
25/06/2005 Velodromo Palermo
07/07/2007 S. Filippo Messina
04/07/2008 S. Filippo Messina
21/02/2010 Forum Assago
10/07/2014 S. Siro Milano
08/07/2015 S. Filippo Messina
27/06/2016 Olimpico Roma
01/07/2017 Modena Park
12/06/2018 Olimpico Roma
21/06/2018 S. Filippo Messina
01/06/2019 S. Siro Milano
02/06/2019 S. Siro Milano
28/05/2022 Autodromo Imola
11/06/2022 Circo Massimo Roma
12/06/2022 Circo Massimo Roma
17/06/2022 S. Filippo Messina

Scorpio

  • Live Kom 013 Member

  • Offline
  • *

  • 66
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1016 il: Gennaio 05, 2021, 23:25:40 »
Questa è una delle tante cose che si dicono ( e daje l'ho specificato nei post se li leggete)  non sono pareri personali

Poi che li difendano dai vecchi fans o meno, la realtà è che Vasco un pubblico ce l'ha, che piaccia o no ai suoi detrattori

Si vede che continua a comunicare qualcosa, pure se fa i coretti o se canta frasi già dette, questo bisogna saperlo accettare, un artista non deve soddisfare le esigenze personali di qualcuno, deve fare quello che si sente di fare e di trasmettere


« Ultima modifica: Gennaio 05, 2021, 23:29:18 da Scorpio »

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 32868
  • Testo personale
    "Ci vediamo in un'altra vita, fratello!"
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1017 il: Gennaio 05, 2021, 23:29:40 »
Questa è una delle tante cose che si dicono ( e daje l'ho specificato nei post se li leggete)  non sono pareri personali

Poi che li difendano dai vecchi fans o meno, la realtà è che Vasco un pubblico ce l'ha, che piaccia o no ai suoi detrattori

Si vede che continua a comunicare qualcosa, pure se fa i coretti o se canta frasi già dette, questo bisogna saperlo accettare, un artista non deve soddisfare le esigenze personali di qualcuno, deve fare quello che si sente di fare e di trasmettere
Nessuno ha detto contrario  ;)





04/05/1996 Velodromo Palermo
27/09/1996 Foro Italico Palermo
28/08/1999 Velodromo Palermo
28/06/2001 Velodromo Palermo
05/07/2003 S. Siro Milano
05/06/2004 Olimpico Roma
25/06/2005 Velodromo Palermo
07/07/2007 S. Filippo Messina
04/07/2008 S. Filippo Messina
21/02/2010 Forum Assago
10/07/2014 S. Siro Milano
08/07/2015 S. Filippo Messina
27/06/2016 Olimpico Roma
01/07/2017 Modena Park
12/06/2018 Olimpico Roma
21/06/2018 S. Filippo Messina
01/06/2019 S. Siro Milano
02/06/2019 S. Siro Milano
28/05/2022 Autodromo Imola
11/06/2022 Circo Massimo Roma
12/06/2022 Circo Massimo Roma
17/06/2022 S. Filippo Messina

Scorpio

  • Live Kom 013 Member

  • Offline
  • *

  • 66
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1018 il: Gennaio 05, 2021, 23:30:34 »
Non vanno ai suoi concerti?  e scusa chi ci va?  Tutta la  massa che ha riempito ad esempio  San Siro o Modena era fatta tutta di vecchi fans?

io di concerti ne ho visti a tonnellate e la maggioranza erano sempre ragazzini o giovanissimi....le vecchie guardie di Vascomanie le incontro sempre ovviamente ma non credo che potremmo riempire San Siro per 6 volte di fila noi 'old boys'

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 50579
  • Testo personale
    Un minuto un età...
Re:"Una canzone d'amore buttata via": nuovo singolo in uscita l'1 Gennaio
« Risposta #1019 il: Gennaio 05, 2021, 23:45:13 »
L'INDIVIDUALISMO EDULCORATO DI VASCO

Anzitutto premetto che non ho avuto né tempo né modo di leggere le sessanta pagine precedenti. Pertanto, chiedo anticipatamente venia in caso si verificassero noiose ripetizioni.

Avendoli sentiti privatamente, so che alla pressoché totalità dei miei amici del forum il pezzo non è piaciuto. Personalmente non lo trovo affatto male. Dal punto di vista musicale, ai primi ascolti percepivo del fastidio nel passaggio tra la strofa e il ritornello, quasi fossero due pezzi diversi allacciati tra loro: devo dire che con l'andare dell'ascolto questa sensazione è scomparsa. Probabilmente se non ci fosse quella cassa il ritornello rischierebbe di diventare troppo lagnoso. Il coretto è strano, mi sembra eccessivamente compressato o come se avessero tolto delle frequenze con l'equalizzatore. Ho l'impressione, comunque, che l'arrangiamento sia stato pensato anche in funzione del balletto: per una traccia radiofonica normale la durata poteva essere di un minuto in meno tranquillamente. Complessivamente, però, il pezzo si lascia ascoltare con piacere, il ritornello è molto orecchiabile e ti entra subito in testa.

Non mi soffermo sull'analisi dell'intero testo, altrimenti viene fuori un post troppo lungo che non verrebbe nemmeno letto. Trovo comunque che sia interessante. Se fin dalle sue origini espressamente anarchiche Vasco ci ha abiutati a una poetica fortemente "individualistica" - si potrebbero citare tantissimi esempi -, ho l'impressione che il suo pensiero sia recentemente approdato a nuovi orizzonti. Certo, Vasco Rossi, come ogni artista dalla modernità in poi, ma soprattutto Vasco per la sua storia, non può prescindere dal modo "individualistico" di intendere i sentimenti, le emozioni, le illusioni, ecc., ma allo stesso tempo mi sembra strizzi ora l'occhio a quel filone della filosofia che studia il "riconoscimento". Alle idee di autori come Charles Taylor o Axel Honneth, secondo cui l'identità della persona non è mai unicamente atomistica, monologica, ma si forma in un processo dialogico, attraverso l'altro, grazie all'altro, in virtù di rapporti di reciproco "riconoscimento" che consentono agli individui di conoscere se stessi e di avere fiducia in se stessi. Hai ragione sempre te / e io devo riconoscermi / ma non è possibile senza di te .

A una poetica costellata di rapporti caduchi, figli di grandi passioni destinate a perire, si sostituisce oggi la consapevolezza della necessità di relazioni significative e durature, "ad ogni costo", per la definizione di se stessi. Così, dopo il Vasco del carpe diem, del "prova a star con me stasera", di Gabri, di Senza Parole, il Vasco maturo sorride all'idea di un "per sempre", di una relazione costitutiva, dove, come diceva Hegel, si può essere se stessi in un altro. E anche se questo "per sempre" non richiama vincoli ufficiali, ma rimanda piuttosto alla scelta di ogni giorno, è forte in me la convinzione che siamo di fronte, ed è in maturazione da qualche anno, a una svolta nello sguardo di Vasco sulla vita e sull'amore. "Essere se stessi in un altro" significa potersi riconoscere solo negli occhi e nelle braccia di un altro, in una relazione che è ormai una seconda natura, costitutiva di sé. Non avrò mai modo di sapere se Vasco ha in mente le letture che ho ipotizzato (ma ci sono anche altri autori, anche afferenti altri campi come la psicoanalisi, a sostenere tesi simili), ma intravedo un filo che da Ad ogni costo passa per Come vorrei e arriva a Una canzone d'amore buttata via.



Bentornato amico :risata:
...
La combriccola è un gruppo di amici...i migliori di sempre...quelli che ci sono nonostate tutto...quelli che ci sono SEMPRE....anche a distanza...quelli che ci puoi contare davvero...quelli che non ti lasciano mai da sola... :mucca:


Siete il posto più bello dove essere se stessi... Vale :carino:

"mi sono ritrovato nell'unico posto al mondo che mai avrei pensato.."
Senti Che Bel Rumore...

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything