News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Off Topics » Attualità Sport & TV
|-+ è morto gianni boncompagni

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: è morto gianni boncompagni  (Letto 714 volte)

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 7082
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
24, 28 maggio 2022, 3, 11 e 27 giugno 2022...FESTIVAL ROCK

rosario89

  • C'è Chi Dice No Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 1313
  • Testo personale
    è una fortuna che sono....ancora vivo!!
e intanto tu continui ad invecchiare, sempre convinto che gli anni migliori debbano ancora venire.....

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 29271
  • Testo personale
    Sempre con il sole in faccia fino a sera...
Re:è morto gianni boncompagni
« Risposta #2 il: Aprile 17, 2017, 11:18:21 »
 :caffè: :caffè:
04/05/1996 Velodromo (Palermo)
27/09/1996 Foro Italico (Palermo)
28/08/1999 Velodromo (Palermo)
28/06/2001 Velodromo (Palermo)
05/07/2003 San Siro (Milano)
05/06/2004 Olimpico (Roma)
25/06/2005 Velodromo (Palermo)
07/07/2007 San Filippo (Messina)
04/07/2008 San Filippo (Messina)
21/02/2010 Forum (Assago)
10/07/2014 San Siro (Milano)
08/07/2015 San Filippo (Messina)
27/06/2016 Olimpico (Roma)
01/07/2017 Modena Park
12/06/2018 Olimpico (Roma)
21/06/2018 San Filippo (Messina)
01/06/2019 San Siro (Milano)
02/06/2019 San Siro (Milano)
28/05/2022 Autodromo (Imola)
11/06/2022 Circo Massimo (Roma)
12/06/2022 Circo Massimo (Roma)

messo45

  • Visitatore
Re:è morto gianni boncompagni
« Risposta #3 il: Aprile 17, 2017, 11:21:58 »
Ulteriore post inutile. Soprattutto ricordare un grande per una mera citazione.

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 48996
  • Testo personale
    Un minuto un età...
Re:è morto gianni boncompagni
« Risposta #4 il: Aprile 18, 2017, 16:56:11 »
È morto a 84 anni, a Roma, Gianni Boncompagni. Nato ad Arezzo il 13 maggio 1932, è stato tra i grandi innovatori dello spettacolo italiano con Renzo Arbore, autore e conduttore di storici successi radiofonici come Bandiera gialla e Alto gradimento, e poi autore e regista di Pronto Raffaella?, Domenica In, Non è la Rai e Carramba. Lo hanno annunciato all'Ansa le figlie Claudia, Paola e Barbara: «Dopo una lunga vita fortunata, circondato dalla famiglia e dagli amici se n'è andato papà, uomo dai molti talenti e padre indimenticabile» (guarda le foto della camera ardente).

DEBUTTO IN TV NEL '77. Dopo aver rivoluzionato il linguaggio radiofonico negli anni '60 e '70, complice l'amico di sempre Arbore, nel 1977 Boncompagni debuttò in tv con Discoring. Poi creò Pronto, Raffaella? (1984), condotto da Raffaella Carrà, di cui è stato anche pigmalione e fidanzato decennale. Successivamente fu il turno di Pronto, chi gioca? (1985), condotto da Enrica Bonaccorti. Successivamente si dedicò a tre edizioni di Domenica in.

NEL 1991 IL PASSAGGIO A MEDIASET. Nel 1991 passò a Mediaset, con Primadonna condotto da Eva Robin's e soprattutto Non è la Rai, programma con cui lanciò Ambra Angiolini. Tornato alla Rai, nel 1996-97 si occupò di due edizioni di Macao (la prima con Alba Parietti, poi esclusa), la cui seconda edizione chiuse per bassi ascolti.

IL RILANCIO NEGLI ANNI 2000. Nel 2002 arrivò il rilancio con il "Chiambretti c'è" di Piero Chiambretti, tra informazione e varietà, poi tra il 2007 e il 2008 tornò alla conduzione con Bombay su La7. Papà della tv leggera, intelligente e imprevedibile, Boncompagni firmò anche hit musicali come Ragazzo triste' di Patty Pravo e 'Il mondo', successo mondiale lanciato nel 1965 da Jimmy Fontana, nonché tutte le hit di Raffaella Carra', da 'Tuca tuca' a 'Tanti auguri' a 'A far l'amore comincia tu'.

L'ALLONTANAMENTO DAL PICCOLO SCHERMO. Nell'ultimo periodo si era allontanato dalla sua adorata televisione. In una delle ultime interviste raccontò di guardare Sky, Maurizio Crozza su La7, History Channel o i film. Mentre sulla sua adorata Rai rimaneva a guardare solo L'eredità «forse perché mi sento molto bravo nel dare le risposte».

UN MEZZO SENZA FUTURO. Nonostante la sua capacità di immaginare programmi e contenuti, la tv per lui non aveva futuro: «La tv in generale verrà vista sempre meno, anzi nei prossimi dieci anni scadrà. A guardarla ormai sono solo donne anziane semianalfabete, quelle che votano Berlusconi. I ragazzi non sanno neanche cosa sia. La tv di oggi è Internet, con tutto quello che comporta».


Ho fatto solo copia incolla .... Dalle news del telefono.
Giusto per leggere anche io qualcosa su Gianni.

...
La combriccola è un gruppo di amici...i migliori di sempre...quelli che ci sono nonostate tutto...quelli che ci sono SEMPRE....anche a distanza...quelli che ci puoi contare davvero...quelli che non ti lasciano mai da sola... :mucca:


Siete il posto più bello dove essere se stessi... Vale :carino:
Senti Che Bel Rumore...

SonoInnocenteONo?

  • Visitatore
Re:è morto gianni boncompagni
« Risposta #5 il: Aprile 19, 2017, 14:28:00 »
È morto a 84 anni, a Roma, Gianni Boncompagni. Nato ad Arezzo il 13 maggio 1932, è stato tra i grandi innovatori dello spettacolo italiano con Renzo Arbore, autore e conduttore di storici successi radiofonici come Bandiera gialla e Alto gradimento, e poi autore e regista di Pronto Raffaella?, Domenica In, Non è la Rai e Carramba. Lo hanno annunciato all'Ansa le figlie Claudia, Paola e Barbara: «Dopo una lunga vita fortunata, circondato dalla famiglia e dagli amici se n'è andato papà, uomo dai molti talenti e padre indimenticabile» (guarda le foto della camera ardente).

DEBUTTO IN TV NEL '77. Dopo aver rivoluzionato il linguaggio radiofonico negli anni '60 e '70, complice l'amico di sempre Arbore, nel 1977 Boncompagni debuttò in tv con Discoring. Poi creò Pronto, Raffaella? (1984), condotto da Raffaella Carrà, di cui è stato anche pigmalione e fidanzato decennale. Successivamente fu il turno di Pronto, chi gioca? (1985), condotto da Enrica Bonaccorti. Successivamente si dedicò a tre edizioni di Domenica in.

NEL 1991 IL PASSAGGIO A MEDIASET. Nel 1991 passò a Mediaset, con Primadonna condotto da Eva Robin's e soprattutto Non è la Rai, programma con cui lanciò Ambra Angiolini. Tornato alla Rai, nel 1996-97 si occupò di due edizioni di Macao (la prima con Alba Parietti, poi esclusa), la cui seconda edizione chiuse per bassi ascolti.

IL RILANCIO NEGLI ANNI 2000. Nel 2002 arrivò il rilancio con il "Chiambretti c'è" di Piero Chiambretti, tra informazione e varietà, poi tra il 2007 e il 2008 tornò alla conduzione con Bombay su La7. Papà della tv leggera, intelligente e imprevedibile, Boncompagni firmò anche hit musicali come Ragazzo triste' di Patty Pravo e 'Il mondo', successo mondiale lanciato nel 1965 da Jimmy Fontana, nonché tutte le hit di Raffaella Carra', da 'Tuca tuca' a 'Tanti auguri' a 'A far l'amore comincia tu'.

L'ALLONTANAMENTO DAL PICCOLO SCHERMO. Nell'ultimo periodo si era allontanato dalla sua adorata televisione. In una delle ultime interviste raccontò di guardare Sky, Maurizio Crozza su La7, History Channel o i film. Mentre sulla sua adorata Rai rimaneva a guardare solo L'eredità «forse perché mi sento molto bravo nel dare le risposte».

UN MEZZO SENZA FUTURO. Nonostante la sua capacità di immaginare programmi e contenuti, la tv per lui non aveva futuro: «La tv in generale verrà vista sempre meno, anzi nei prossimi dieci anni scadrà. A guardarla ormai sono solo donne anziane semianalfabete, quelle che votano Berlusconi. I ragazzi non sanno neanche cosa sia. La tv di oggi è Internet, con tutto quello che comporta».


Ho fatto solo copia incolla .... Dalle news del telefono.
Giusto per leggere anche io qualcosa su Gianni.

e non hanno messo la cosa più importante...  :caffè:

http://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=/amp/www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2017/04/16/news/e_morto_gianni_boncompagni_fece_la_storia_del_piccolo_schermo-163154315/amp/&ved=0ahUKEwj_s6qU-arTAhVCQJoKHUu7AhAQiJQBCB0wAA&usg=AFQjCNFhWxX_k4pDtJYpuz6UON_9_PtiMA

Quello che nomina vasco in delusa..

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything