News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Off Topics » Musica
|-+ Capienza stadi

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Capienza stadi  (Letto 4463 volte)

Vonvaskrock

  • C'è Chi Dice No Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 903
Re:Capienza stadi
« Risposta #45 il: Giugno 25, 2022, 23:20:01 »
Il fatto di pompare i numeri è risaputo … e lo fanno o hanno fatto soprattutto in passato tutti .il discorso di oggi riunione altro e cioè che per questo piccoli i biglietti vengono venduti a pochissimo , quindi non è che il numero è falso , il problema è che svendendo magari ci perdo pure sulla singola data ma si fanno mega spot per aver riempito a fischi e pernacchie San siro , spingendo quindi le vendite per il tour nei palazzetti … mentre prima dello sputtanamento si usava pompare proprio i numeri ,e lo facevano tutti , anche Vasco : i 130 mila di Imola ,si parlo in realtà di 80 mila ; San siro 2003 dicevano 240 mila spettatori in tre date !!(eeh troppo..)

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Online
  • *****

  • 9107
Re:Capienza stadi
« Risposta #46 il: Giugno 25, 2022, 23:24:44 »
Il fatto di pompare i numeri è risaputo … e lo fanno o hanno fatto soprattutto in passato tutti .il discorso di oggi riunione altro e cioè che per questo piccoli i biglietti vengono venduti a pochissimo , quindi non è che il numero è falso , il problema è che svendendo magari ci perdo pure sulla singola data ma si fanno mega spot per aver riempito a fischi e pernacchie San siro , spingendo quindi le vendite per il tour nei palazzetti … mentre prima dello sputtanamento si usava pompare proprio i numeri ,e lo facevano tutti , anche Vasco : i 130 mila di Imola ,si parlo in realtà di 80 mila ; San siro 2003 dicevano 240 mila spettatori in tre date !!(eeh troppo..)
adesso gonfiare i dati succede di raro, perché poi con i dati siae vengono smerdati. Diciamo che adesso il massimo del gonfiare che fanno è scrivere che la data è sold out anche quando non lo è e quindi mettere il numero della capienza anziché del reale.

San Siro 2003 erano 74.500 per ognuna delle 3 date (quindi 223.500), mentre Imola si, erano sempre sold out ma 80.000 nel '98, 60.000 nel 2001, e 70.000 nel 2005, dati ufficiali Pollstar. La data a Imola con più spettatori è stata proprio quella di quest'anno: 86.000
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
19, 20, 24 maggio 2022, 3, 11, 12,30 giugno 2022...

Blasco52

  • C'è Chi Dice No Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 1130
  • Testo personale
    Evviva ! ! !
Re:Capienza stadi
« Risposta #47 il: Giugno 25, 2022, 23:38:10 »
Comunque riflettendo oggi capaci di riempire gli stadi davvero sono : Vasco storia a se’, senza rivali; Jovanotti secondo ; Ligabue terzo dopo il flop del tour scorso, forse riuscirà a risalire ; terzo ultimo ; quarto Cremonini (se si leggono i numeri ultimo e’ più forte , ma credo Cremonini sul lungo lo supera); Forse Ferro anche se un po’ fuori dai giochi … e poi seguono quelli occasionali che rubano in San siro qua e là , che sembra non negarsi a nessuno , dato che forse perfino l’amoroso
secondo me dopo Vasco c'è Ultimo . Avevo letto di 550.000 biglietti venduti per l'ultimo tour, non molto distante da Vasco
Ultimo di ora secondo me fa anche più numeri del Vasco di qualche anno fa, tipo 2015 (con quasi tutte le seconde date floppate).....mi viene in mente il franchi di firenze....la seconda data di vasco a firenze aveva la curva vuota, ultimo ha fatto 2 sold out al franchi. Mica noccioline.
Poi vabbè , lancio una bomba: se i Maneskin facessero un tour in tutta Italia secondo me supererebbero Vasco
« Ultima modifica: Giugno 25, 2022, 23:43:33 da Blasco52 »

Heisenberg83

  • Liberi Liberi Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 777
  • Testo personale
    E tutto va, come deve andare
Re:Capienza stadi
« Risposta #48 il: Giugno 25, 2022, 23:43:28 »
adesso gonfiare i dati succede di raro, perché poi con i dati siae vengono smerdati. Diciamo che adesso il massimo del gonfiare che fanno è scrivere che la data è sold out anche quando non lo è e quindi mettere il numero della capienza anziché del reale.

San Siro 2003 erano 74.500 per ognuna delle 3 date (quindi 223.500), mentre Imola si, erano sempre sold out ma 80.000 nel '98, 60.000 nel 2001, e 70.000 nel 2005, dati ufficiali Pollstar. La data a Imola con più spettatori è stata proprio quella di quest'anno: 86.000

Io c'ero a San Siro 2003 e anche Imola 2001. Sinceramente dire che a Imola c'erano 4.500 persone in meno mi sembra alquanto fantasioso. Uno dei due dati secondo me è palesemente sbagliato.
« Ultima modifica: Giugno 25, 2022, 23:46:31 da Heisenberg83 »
E magari vai a scavare il niente e scopri che li sotto non c'è niente, e allora guardi sotto quel niente e sotto c'è dell'altro niente, così continui a guardare un niente e un altro niente tutta la vita perché continui a pensare che sotto tutto quel niente qualcosa ci deve pur esser, ma tutto quello che trovi è il niente.

Visto, Sarah Lynn? Non siamo spacciati. Nel grande scenario della vita siamo solo dei granellini che un giorno verranno dimenticati. Non importa cosa abbiamo fatto in passato o come verremo ricordati, quello che importa è il presente. Questo momento, questo unico momento spettacolare che stiamo condividendo. No, Sarah Lynn?

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Online
  • *****

  • 9107
Re:Capienza stadi
« Risposta #49 il: Giugno 25, 2022, 23:44:19 »
secondo me dopo Vasco c'è Ultimo . Avevo letto di 550.000 biglietti venduti per l'ultimo tour, non molto distante da Vasco
Ultimo di ora secondo me fa anche più numeri del Vasco di qualche anno fa, tipo 2015 (con quasi tutte le seconde date floppate).....mi viene in mente il franchi di firenze....la seconda data di vasco a firenze aveva la curva vuota, ultimo ha fatto 2 sold out al franchi. Mica noccioline.
Poi vabbè , lancio una bomba: se i Maneskin facessero un tour in tutta Italia secondo me supererebbero Vasco
La classifica attuale (quindi basata sui dati dell'ultimo tour completo di ogni artista) è questa:
Vasco (oltre 690.000) 2022
Ultimo (oltre 550.000) 2022
Tiziano Ferro (circa 500.000) 2023
Cesare Cremonini (300.000) 2022
Ligabue (217.000) 2019

Jovanotti non lo conto perché il progetto Jova Beach Party vede la partecipazione di innumerevoli artisti oltre a Jovanotti
« Ultima modifica: Giugno 25, 2022, 23:48:16 da Dadino »
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
19, 20, 24 maggio 2022, 3, 11, 12,30 giugno 2022...

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Online
  • *****

  • 9107
Re:Capienza stadi
« Risposta #50 il: Giugno 25, 2022, 23:47:13 »
Io c'ero a San Siro 2003 e anche Imola 2001. Sinceramente dire che a Imola c'erano 14.500 persone in meno mi sembra alquanto fantasioso. Uno dei due dati secondo me è palesemente sbagliato.
anche a me sembra strano, però i paganti sono per forza quelli. La pollstar per l'America è come la Siae in Italia, l'unica differenza è che la pollstar conta solo i paganti e non anche gli omaggi
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
19, 20, 24 maggio 2022, 3, 11, 12,30 giugno 2022...

Solieri o Niente

  • Il Mondo Che Vorrei Member

  • Offline
  • *

  • 164
Re:Capienza stadi
« Risposta #51 il: Giugno 26, 2022, 08:02:47 »
"Negli anni '70 gli stadi li facevano i grandi nomi: Vasco, Baglioni, Venditti...".

Talanca, posa il fiasco  :ubriachi:

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Online
  • *****

  • 9107
Re:Capienza stadi
« Risposta #52 il: Giugno 26, 2022, 21:07:23 »
Evidentemente avevano queste disposizioni... se non sbaglio stasera suona lì Ultimo, ecco vediano se anche li il prato sarà mezzo vuoto.
ha suonato anche ieri, mezzo vuoto pure per lui nonostante il sold out (45.000 spettatori anche lui per la prima data) https://www.fanpage.it/napoli/stadio-maradona-rifiuti/

https://www.youtube.com/watch?v=GGHRmjoF8XU
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
19, 20, 24 maggio 2022, 3, 11, 12,30 giugno 2022...

Dadino

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Online
  • *****

  • 9107
Re:Capienza stadi
« Risposta #53 il: Giugno 26, 2022, 22:34:12 »
Poi certo non tutti i giornalisti sono informati, per esempio ho appena dovuto far notare via facebook a un giornalista di Roma fanpage che aveva scritto erroneamente che Vasco al circo massimo ha fatto 40.000 spettatori anzichè 70.000 a data, ora ha corretto.

L'articolo è questo https://music.fanpage.it/roma-in-fiamme-per-vasco-rossi-anche-i-maneskin-al-concerto-del-komandante/
17 Giugno 2011 San Siro
7 e 9 giugno 2013 Torino
9 e 10 luglio 2014 San Siro
18 giugno 2015 San Siro (+ pelle Will Hunt)
27 e 28 giugno 2015 Torino (finalmente ho incontrato Vasco)
18 giugno 2016 Lignano
23 giugno 2016 Roma
29 giugno 2017 e 1 luglio Modena Park
25 maggio 2018 Lignano
2 giugno 2018 Torino
12 giugno 2018 Roma (+ pelle Matt Laug)
1, 2, 6 (+ plettro di stef), 7, 11, 12 giugno 2019 San Siro, e il 9 giugno al corriere della Sera
19, 20, 24 maggio 2022, 3, 11, 12,30 giugno 2022...

Solieri o Niente

  • Il Mondo Che Vorrei Member

  • Offline
  • *

  • 164
Re:Capienza stadi
« Risposta #54 il: Giugno 26, 2022, 22:55:58 »
adesso gonfiare i dati succede di raro, perché poi con i dati siae vengono smerdati. Diciamo che adesso il massimo del gonfiare che fanno è scrivere che la data è sold out anche quando non lo è e quindi mettere il numero della capienza anziché del reale.

San Siro 2003 erano 74.500 per ognuna delle 3 date (quindi 223.500), mentre Imola si, erano sempre sold out ma 80.000 nel '98, 60.000 nel 2001, e 70.000 nel 2005, dati ufficiali Pollstar. La data a Imola con più spettatori è stata proprio quella di quest'anno: 86.000

I dati possono gonfiarli ugualmente. Se l'organizzazione acquista montagne di biglietti per distribuirli gratuitamente o a prezzi scontatissimi, per la SIAE risultano comunque venduti.

Solieri o Niente

  • Il Mondo Che Vorrei Member

  • Offline
  • *

  • 164
Re:Capienza stadi
« Risposta #55 il: Giugno 26, 2022, 23:00:48 »
A proposito di dati con fiati, molti anni fa Carmen Consoli fece un concerto alla curva sud dello Stadio Olimpico davanti (forse) a 5.000 persone.
Giorno dopo i giornali scrissero del grande successo del primo concerto di una donna allo Stadio Olimpico.
La stessa Consoli in tutti i comunicati stampa ancora oggi ricorda questo traguardo prestigioso.
Va anche detto che la moda dei concerti negli stadi è abbastanza recente, negli anni 70 e 80 erano rarissimi infatti erano considerati eventi.

Oggi in uno stadio si può esibire anche un pinco pallino qualsiasi.

Heisenberg83

  • Liberi Liberi Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 777
  • Testo personale
    E tutto va, come deve andare
Re:Capienza stadi
« Risposta #56 il: Giugno 26, 2022, 23:18:25 »
A proposito di dati con fiati, molti anni fa Carmen Consoli fece un concerto alla curva sud dello Stadio Olimpico davanti (forse) a 5.000 persone.
Giorno dopo i giornali scrissero del grande successo del primo concerto di una donna allo Stadio Olimpico.
La stessa Consoli in tutti i comunicati stampa ancora oggi ricorda questo traguardo prestigioso.
Va anche detto che la moda dei concerti negli stadi è abbastanza recente, negli anni 70 e 80 erano rarissimi infatti erano considerati eventi.

Oggi in uno stadio si può esibire anche un pinco pallino qualsiasi.
Verissimo. Ormai lo stadio non ha più quel valore di grande evento che toccava solo ai grandi nomi internazionali. Adesso i veri "eventi" sono i concerti in grandi spazi o quelli che raccolgono un numero enorme di spettatori  come può essere un Campovolo o un Modena Park.
Una volta si prendeva come metro di giudizio San Siro, che era considerato l'apice della carriera di un'artista. Infatti fino agli anni 80/90 ci suonarono solo i nostri sacri della musica. Ora ci hanno suonato la Amoroso, la Pausini, Antonacci e persino Davide Van De Sfroos per dirne alcuni...
Anche Moro suonò all'olimpico ma solo davanti alla curva e si parlò di evento unico.
Una volta per raggiungere uno stadio dovevi dimostrare di riempire i palazzetti per un po' di anni. Oggi si preferisce quasi partire da uno stadio mezzo vuoto che un palazzetto pieno...
È cambiata completamente la logica di mercato. Non si fanno più i grandi numeri coi dischi, proviamo con gli stadi. Poco importa se poi sono mezzi vuoto... :sisi:
« Ultima modifica: Giugno 26, 2022, 23:20:36 da Heisenberg83 »
E magari vai a scavare il niente e scopri che li sotto non c'è niente, e allora guardi sotto quel niente e sotto c'è dell'altro niente, così continui a guardare un niente e un altro niente tutta la vita perché continui a pensare che sotto tutto quel niente qualcosa ci deve pur esser, ma tutto quello che trovi è il niente.

Visto, Sarah Lynn? Non siamo spacciati. Nel grande scenario della vita siamo solo dei granellini che un giorno verranno dimenticati. Non importa cosa abbiamo fatto in passato o come verremo ricordati, quello che importa è il presente. Questo momento, questo unico momento spettacolare che stiamo condividendo. No, Sarah Lynn?

Cav. Lambert

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Online
  • *****

  • 32846
  • Testo personale
    "Ci vediamo in un'altra vita, fratello!"
Re:Capienza stadi
« Risposta #57 il: Giugno 26, 2022, 23:42:11 »
Poi certo non tutti i giornalisti sono informati, per esempio ho appena dovuto far notare via facebook a un giornalista di Roma fanpage che aveva scritto erroneamente che Vasco al circo massimo ha fatto 40.000 spettatori anzichè 70.000 a data, ora ha corretto.

L'articolo è questo https://music.fanpage.it/roma-in-fiamme-per-vasco-rossi-anche-i-maneskin-al-concerto-del-komandante/
Che cuore... neanche il FC e la Reda si prodigano così per Vasco  :hihih:
04/05/1996 Velodromo Palermo
27/09/1996 Foro Italico Palermo
28/08/1999 Velodromo Palermo
28/06/2001 Velodromo Palermo
05/07/2003 S. Siro Milano
05/06/2004 Olimpico Roma
25/06/2005 Velodromo Palermo
07/07/2007 S. Filippo Messina
04/07/2008 S. Filippo Messina
21/02/2010 Forum Assago
10/07/2014 S. Siro Milano
08/07/2015 S. Filippo Messina
27/06/2016 Olimpico Roma
01/07/2017 Modena Park
12/06/2018 Olimpico Roma
21/06/2018 S. Filippo Messina
01/06/2019 S. Siro Milano
02/06/2019 S. Siro Milano
28/05/2022 Autodromo Imola
11/06/2022 Circo Massimo Roma
12/06/2022 Circo Massimo Roma
17/06/2022 S. Filippo Messina

BoLlE dI sApOnE

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *******

  • 4962
Re:Capienza stadi
« Risposta #58 il: Giugno 26, 2022, 23:58:14 »
Verissimo. Ormai lo stadio non ha più quel valore di grande evento che toccava solo ai grandi nomi internazionali. Adesso i veri "eventi" sono i concerti in grandi spazi o quelli che raccolgono un numero enorme di spettatori  come può essere un Campovolo o un Modena Park.
Una volta si prendeva come metro di giudizio San Siro, che era considerato l'apice della carriera di un'artista. Infatti fino agli anni 80/90 ci suonarono solo i nostri sacri della musica. Ora ci hanno suonato la Amoroso, la Pausini, Antonacci e persino Davide Van De Sfroos per dirne alcuni...
Anche Moro suonò all'olimpico ma solo davanti alla curva e si parlò di evento unico.
Una volta per raggiungere uno stadio dovevi dimostrare di riempire i palazzetti per un po' di anni. Oggi si preferisce quasi partire da uno stadio mezzo vuoto che un palazzetto pieno...
È cambiata completamente la logica di mercato. Non si fanno più i grandi numeri coi dischi, proviamo con gli stadi. Poco importa se poi sono mezzi vuoto... :sisi:

Dai no, sei esagerato, mettere sullo stesso piano la Pausini come un Van de sfroos qualunque no dai, la Pausini è conosciuta in tutto il mondo.

Poi che piaccia o no la sua musica, quello è un discorso a parte.

Heisenberg83

  • Liberi Liberi Tour Member

  • Offline
  • *****

  • 777
  • Testo personale
    E tutto va, come deve andare
Re:Capienza stadi
« Risposta #59 il: Giugno 27, 2022, 08:22:37 »
Dai no, sei esagerato, mettere sullo stesso piano la Pausini come un Van de sfroos qualunque no dai, la Pausini è conosciuta in tutto il mondo.

Poi che piaccia o no la sua musica, quello è un discorso a parte.

No va bè non era un paragone a livello artistico ci mancherebbe. Era un discorso generale. Certo che la carriera della Pausini (per quanto a me non piaccia) ha numeri più grandi. Anche se pure lei non credo sia una capace di riempire stadi in maniera consecutiva. Tanto che se non ricordo male il tour insieme a Biagio Antonacci non fu tutto questo grande successo.
Era comunque un discorso su quanto "Lo Stadio" abbia perso la sua unicità.
E magari vai a scavare il niente e scopri che li sotto non c'è niente, e allora guardi sotto quel niente e sotto c'è dell'altro niente, così continui a guardare un niente e un altro niente tutta la vita perché continui a pensare che sotto tutto quel niente qualcosa ci deve pur esser, ma tutto quello che trovi è il niente.

Visto, Sarah Lynn? Non siamo spacciati. Nel grande scenario della vita siamo solo dei granellini che un giorno verranno dimenticati. Non importa cosa abbiamo fatto in passato o come verremo ricordati, quello che importa è il presente. Questo momento, questo unico momento spettacolare che stiamo condividendo. No, Sarah Lynn?

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés
anything