Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it

Tutto Vasco Rossi => Vasco Rossi => Vasco sul web => Topic aperto da: vascomin - Aprile 21, 2012, 21:27:03

Titolo: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 21, 2012, 21:27:03
(https://www.vascoforever.it/forum/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fi40.tinypic.com%2Fafdfd4.png&hash=3caac8f9ceff35efeb6a1537ea3401e4c8cb021f)

APRO QUESTO TOPIC PERCHè SONO RIMASTO VERAMENTE SENZA PAROLE LEGGENDO UN COMMENTO CHE HA LASCIATO VASCO SU FACEBOOK .

DI SEGUITO IL COMMENTO LASCIATO DA SERGIO (UN NORMALE UTENTE ) AD UN POST DI VASCO :

"Ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. "Il pubblico non pensa e non ragiona. O si diverte o non perdona." E' giustissimo. E io c'ero a torino quella sera, c'ero soprattutto per Peter e sinceramente mi sarei aspettato di vedere Zucchero sul palco al posto di Baglioni, solo perchè nel 1988 zucchero era allìapice del successo e della notorietà, molto più di te che avevi avuto un periodo simile nel 1983-1984, ma per nessun motivo al mondo mi sarei sognato di tirare bottiglie in testa al povero malcapitato mentre cantava strada facendo.. sarebbero bastati i fischi o meglio il silenzio, che è ancora più imbarazzante e disarmante. E nessun artista era più idoneo di un altro in base al suo genere musicale, tracy chapman cantava le stesse ballate ed era molto distante da Bruce Springsteen (erano i suoi fans che gettavano bottiglie sul palco)..
Ti faccio una domanda.. e se ci fosse salito Pavarotti a cantare "nessun dorma" o "e lucevan le stelle" l'avresti biasimato perchè non era un Rocker? Gli avresti tu tirato bottiglie in testa? Dai piantala!"


DOPO QUALCHE MINUTO ECCO LA RISPOSTA DI VASCO :

" Sergio Grosso ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. ma come ti permetti di avere un tono così con me. scusa ma chi sei? puoi presentare almeno un documento qualcosa che attesti la tua esistebnza qualche diploma che cosa fai nella vita se lavori o ti fai pulire ancora il culo da tua mamma...se hai costruito qualcosa un trenino elettrico o una grande industria..dai da lavorare a qualcuno? o sei disoccupato? insomma vedi di sciacquarti la bocca prima di parlare con me . in fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo."

Cioè sta proprio fuori . Ci sono rimasto proprio male  :-\
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: maximus86 - Aprile 21, 2012, 21:42:54
Ma cosa c'entra, io lo trovo un topic inutile... è semplicemente una reazione a tutti gli attacchi che sta ricevendo da una mare di sconosciuti su facebook... lo ha già detto mille volte... lui è Vasco Rossi nel senso che ci mette la faccia e tutti sanno chi è ... gli altri che scrivono su fb sono degli sconosciuto che si nascondono dietro un anonimato vigliacco... e comunque se ne parla già da altre  parti
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: maximus86 - Aprile 21, 2012, 21:44:32
E per inciso, io lo capisco anche, in questi ultimi mesi sono tutto bravi a fargli la morale su tutto quello che fa o che dice.... tutti bravi a criticare seduti dietro un pc... ma lui qualcosa ha fatto... quelli che lo criticano invece ???
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 21, 2012, 21:49:44
Quoto maximus  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: Ginx xx - Aprile 21, 2012, 21:55:56
Be' sto Sergio non mi pare lo abbia offeso... Vasco è un grande provocautore visto che si definisce così, ma si provoca con niente ma che vergogna!!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 21, 2012, 22:00:09
Ma cosa c'entra, io lo trovo un topic inutile... è semplicemente una reazione a tutti gli attacchi che sta ricevendo da una mare di sconosciuti su facebook... lo ha già detto mille volte... lui è Vasco Rossi nel senso che ci mette la faccia e tutti sanno chi è ... gli altri che scrivono su fb sono degli sconosciuto che si nascondono dietro un anonimato vigliacco... e comunque se ne parla già da altre  parti

Primo non è anonimato se scrivi con nome e cognome , secondo questo Sergio non ha detto niente di male e sopratutto non ha offeso Vasco , cosa che invece ha fatto Vasco che ha insultato pesantemente sto povero ragazzo  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: antobe91 - Aprile 21, 2012, 22:01:50
vista così sembrerebbe una reazione davvero spropositata e ingiustificata...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: maximus86 - Aprile 21, 2012, 22:03:14
Nome e Cognome su un social network contano poco.... e poi.... non sappiamo gli altri commenti scritti da questo tizio... probabilmente se questa è stata la reazione di Vasco... non sarà stato il suo primo commento...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: antobe91 - Aprile 21, 2012, 22:04:01
Ma cosa c'entra, io lo trovo un topic inutile... è semplicemente una reazione a tutti gli attacchi che sta ricevendo da una mare di sconosciuti su facebook... lo ha già detto mille volte... lui è Vasco Rossi nel senso che ci mette la faccia e tutti sanno chi è ... gli altri che scrivono su fb sono degli sconosciuto che si nascondono dietro un anonimato vigliacco... e comunque se ne parla già da altre  parti

ma dai massimo ma puoi davvero metterti a litigare con tutti su facebook...appunto che sei vasco rossi devi proprio scendere così in basso? con uno poi che a quanto pare non ha detto niente di offensivo  :nono:

Nome e Cognome su un social network contano poco.... e poi.... non sappiamo gli altri commenti scritti da questo tizio... probabilmente se questa è stata la reazione di Vasco... non sarà stato il suo primo commento...

è quello che mi auguro
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 21, 2012, 22:04:41
Nome e Cognome su un social network contano poco.... e poi.... non sappiamo gli altri commenti scritti da questo tizio... probabilmente se questa è stata la reazione di Vasco... non sarà stato il suo primo commento...

Ho controllato e (sempre se non mi sono sbaglio) questo è l'unico commento che ha lasciato  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 21, 2012, 22:48:11
Ma effettivamente sto Sergio grosso chi e'??? :rido: :rido:



Ps: prima che cominciate a scrivere pagine e pagine di insulti sottolineo che sto scherzando :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: Dix88 - Aprile 22, 2012, 01:10:59
Bah mi sembra strano una reazione così se non c'è stato nient'altro in precedenza...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: Ginx xx - Aprile 22, 2012, 02:26:53
C'è poco da fare. Non vogliamo ammetterlo ma Vasco si è montato la testa. Non lo ha fatto negli anni 80 ma lo sta facendo ora. È diventato un "comodo" uno di quelli che ha sempre contestato nelle sue canzoni.
E pensare che lo avevo anche sempre stimato come persona oltre che come artista
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: bLaScO_93 - Aprile 22, 2012, 02:37:04
secondo me non si tratta di Vasco che non deve scendere in basso perchè prima di tutto è un essere umano che si è sempre messo ai pari nostri..però appunto essendo anche Vasco Rossi,dopo insulti,offese e via dicendo una qualsiasi persona sbrocca e Vasco ha provato semplicemente a zittire qualche critica anche se in un modo magari non molto garbato...il fatto che su un social network appaiono nome e cognome secondo me conta poco dato che non mostri chi sei veramente nella vita reale e tutti dietro ad uno schermo possiamo essere leoni...Vasco ultimamente ha deciso di essere mostrare la sua sincerità parlando di quelo che pensa,se poi a qualcuno non fa piacere sapere ciò che vasco disprezza o ama se ne fregasse..c'è qualcuno che vuole solo seguire il Vasco artista??lo facesse..senza però allora criticare ciò che dice il Vasco uomo...a parer mio si tratta di due identità diverse
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: blasco74 - Aprile 22, 2012, 09:39:43
...ma come fate e dire che non ha detto niente ....la frase "ogni tanto qualcosa di sensato lo dici "a che è riferita  :mmm:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ferra - Aprile 22, 2012, 11:55:06
Sinceramente mi ha stancato. Aspetto che canti qualcosa di buono e che faccia qualche concerto.

Il resto sono tutte cagatine tra lui e quella lingua felpata della sua portavoce. Che si sveglino entrambi. Ah se ci mancano gli stimoli, se si annoiano, se non sanno che fare, io del lavoro ce lo posso girare volentieri!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 22, 2012, 12:03:35
Sinceramente mi ha stancato. Aspetto che canti qualcosa di buono e che faccia qualche concerto.

Il resto sono tutte cagatine tra lui e quella lingua felpata della sua portavoce. Che si sveglino entrambi. Ah se ci mancano gli stimoli, se si annoiano, se non sanno che fare, io del lavoro ce lo posso girare volentieri!

 :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih:

L'importante è che intanto stia scrivendo e che si stia rimettendo in forma sia fisicamente ma soprattutto psicologicamente per tornare il prima possibile su un palco  :onorato: :onorato: :onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: *perru* - Aprile 22, 2012, 12:40:40
vasco è in preda a se stesso (cit.)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 22, 2012, 16:38:13
Sono d'accordissimo con anto... è sceso proprio in basso.
Io sono invidioso di tutti coloro che dicono "non me ne frega niente, l'importante è che scriva... ecc.". Sono davvero invidioso, perché riescono ad ascoltare musica oggettivamente, senza pensare a chi l'ha scritta, a chi la canta. Spesso ci riesco anche io, ma non quando si tratta di musica importante per me, di musica in cui ho bisogno di identificarmi.
Mi dispiace leggere certe cose scritte da Vasco...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: alba la pazza del forum! - Aprile 22, 2012, 21:40:14
Ma cosa c'entra, io lo trovo un topic inutile... è semplicemente una reazione a tutti gli attacchi che sta ricevendo da una mare di sconosciuti su facebook... lo ha già detto mille volte... lui è Vasco Rossi nel senso che ci mette la faccia e tutti sanno chi è ... gli altri che scrivono su fb sono degli sconosciuto che si nascondono dietro un anonimato vigliacco... e comunque se ne parla già da altre  parti
va bè ce li ha si gli attacchi....scusate spara a zero su tutti su facebook... è normale che lui dice la sua e pure gli altri...si chiama DEMOCRAZIA...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: Alba - Aprile 22, 2012, 21:58:41
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 22, 2012, 22:00:39
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.
:onorato:
Allora non sono il solo a pensarla così!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: alba la pazza del forum! - Aprile 22, 2012, 22:03:04
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.
:ok: :ok: :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 22, 2012, 22:04:00
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.

Gran bel post  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 22, 2012, 22:16:16
Sono d'accordissimo con anto... è sceso proprio in basso.
Io sono invidioso di tutti coloro che dicono "non me ne frega niente, l'importante è che scriva... ecc.". Sono davvero invidioso, perché riescono ad ascoltare musica oggettivamente, senza pensare a chi l'ha scritta, a chi la canta. Spesso ci riesco anche io, ma non quando si tratta di musica importante per me, di musica in cui ho bisogno di identificarmi.
Mi dispiace leggere certe cose scritte da Vasco...

Io sono una di quelle che riesce a distinguere il Vasco uomo dal Vasco artista. Quello che scrive e che mi trasmette con le sue canzoni non c'entra assolutamente nulla con quello che dice o che scrive su fb ;)
Ho amato, amo e amerò il cantante che mi ha fatto e che mi fa emozionare, che ha accompagnato la mia vita e che grazie alla sua musica mi ha fatto conoscere delle persone fantastiche poi quello che fa sotto dal palco sono cose che posso o non posso condividere che mi possono piacere oppure no pero' di certo non mi fanno diminuire l'amore e la passione verso colui che ha permesso tutto ciò  :rosa:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 22, 2012, 22:19:59
Io sono una di quelle che riesce a distinguere il Vasco uomo dal Vasco artista. Quello che scrive e che mi trasmette con le sue canzoni non c'entra assolutamente nulla con quello che dice o che scrive su fb ;)
Ho amato, amo e amerò il cantante che mi ha fatto e che mi fa emozionare, che ha accompagnato la mia vita e che grazie alla sua musica mi ha fatto conoscere delle persone fantastiche poi quello che fa sotto dal palco sono cose che posso o non posso condividere che mi possono piacere oppure no pero' di certo non mi fanno diminuire l'amore e la passione verso colui che ha permesso tutto ciò  :rosa:

Difatti quello di non riuscire a distinguere è un mio limite, una cosa che vorrei con tutto il cuore riuscire a fare ma invece non mi riesce.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: alba la pazza del forum! - Aprile 22, 2012, 22:29:32
Difatti quello di non riuscire a distinguere è un mio limite, una cosa che vorrei con tutto il cuore riuscire a fare ma invece non mi riesce.
idem
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 23, 2012, 10:51:49
raga, scusate se ve lo dico, ma non prendete per oro colato tutto quello che si scrive su fb.
stavo leggendo la risposta e vi dirò che a me personalmente non sembra una risposta "da vasco". non lo so, ma a me pare molto strano che uno come vasco, che ha sempre risposto con argomenti validi alle accuse che gli vengono mosse, tutto a un tratto cominci a usare lo stile "rispondo con l'insulto e faccio sfoggio della mia onnipotenza", uno stile che non gli appartiene certamente.
scusate, ma per me risposte di questo genere sono più da qualche membro del suo staff: non voglio fare nomi per correttezza, ma un idea su chi potrebbe aver scritto la risposta io ce l'ho... :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 23, 2012, 11:07:12
io non capisco il perche'...... bo.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 23, 2012, 11:51:25
io non capisco il perche'...... bo.

semplice: a parte che non credo che vasco abbia il tempo (e la voglia) di leggere e rispondere a tutti i commenti che gli scrivono su fb.
ma poi sinceramente di questi deliri di onnipotenza ne abbiamo letti tanti nella pagina dello staff.
ti ripeto, quelle cose lì non le ha scritte vasco, che sinceramente non è il tipo da usare espressioni terra terra come "io sono vasco rossi e tu non sei un c...." :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 23, 2012, 12:02:30
semplice: a parte che non credo che vasco abbia il tempo (e la voglia) di leggere e rispondere a tutti i commenti che gli scrivono su fb.
ma poi sinceramente di questi deliri di onnipotenza ne abbiamo letti tanti nella pagina dello staff.
ti ripeto, quelle cose lì non le ha scritte vasco, che sinceramente non è il tipo da usare espressioni terra terra come "io sono vasco rossi e tu non sei un c...." :ok:

invece ci credo che le abbia scritte lui, e non e' questo che mi preoccupa.
non ne capisco il motivo ora, in questa della vita particolare diciamo, perche' sente l esigenza di difendere il suo ego in questo modo?
va benissimo essere fieri di se e snob con il mondo ma quando si tratta di autodifesa, no a caso.

continuo a non capire....bo.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 23, 2012, 12:06:56
invece ci credo che le abbia scritte lui, e non e' questo che mi preoccupa.
non ne capisco il motivo ora, in questa della vita particolare diciamo, perche' sente l esigenza di difendere il suo ego in questo modo?
va benissimo essere fieri di se e snob con il mondo ma quando si tratta di autodifesa, no a caso.

continuo a non capire....bo.

senti, mi spieghi cosa ti fa pensare che le abbia scritte lui? :mmm:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 23, 2012, 12:11:52
senti, mi spieghi cosa ti fa pensare che le abbia scritte lui? :mmm:

perche' vasco e' cosi'... arrogante sicuro e pieno di se' strafottente......

mica siam tutti perfetti  ;)
questo suo modo di essere veniva spesso espresso in canzoni forti, gridate e sempre scomode. Ora ci mette la sua faccia e non si risparmia in eleganza.
ti ripeto, non mi sconvolgono le sue esternazioni, ma il momento e le motivazioni non capisco.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 23, 2012, 12:41:31
perche' vasco e' cosi'... arrogante sicuro e pieno di se' strafottente......

mica siam tutti perfetti  ;)
questo suo modo di essere veniva spesso espresso in canzoni forti, gridate e sempre scomode. Ora ci mette la sua faccia e non si risparmia in eleganza.
ti ripeto, non mi sconvolgono le sue esternazioni, ma il momento e le motivazioni non capisco.

mah, secondo me vasco non è il tipo da usare espressioni terra terra come "io sono vasco rossi e tu non sei un cazzo"
e poi pure il tono che usa non mi pare da lui: voglio dire, il vasco che conosco io alla domanda del fan avrebbe risposto dettagliatamente, non si sarebbe erto dall'alto della sua possenza e avrebbe detto "ma tu chi sei per rivolgerti così a me?" 
a parte che poi vasco io non lo vedo come un montato, uno che se la crede (anche se con le cose che ha fatto, potrebbe anche permetterselo...), anzi per come lo conosco io mi sembra una persona molto umile.
no, ti ripeto, a me sta risposta convince proprio poco  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: antobe91 - Aprile 23, 2012, 13:18:20
mah, secondo me vasco non è il tipo da usare espressioni terra terra come "io sono vasco rossi e tu non sei un cazzo"
e poi pure il tono che usa non mi pare da lui: voglio dire, il vasco che conosco io alla domanda del fan avrebbe risposto dettagliatamente, non si sarebbe erto dall'alto della sua possenza e avrebbe detto "ma tu chi sei per rivolgerti così a me?" 
a parte che poi vasco io non lo vedo come un montato, uno che se la crede (anche se con le cose che ha fatto, potrebbe anche permetterselo...), anzi per come lo conosco io mi sembra una persona molto umile.
no, ti ripeto, a me sta risposta convince proprio poco  :ok:

oppure avrebbe risposto in maniera più intelligente e ironica (una volta avrebbe risposto con canzoni incazzate e toste...però vabbè) per questo molti di noi fan rimaniamo un po' di sasso a leggere certe cose...che secondo me sono assolutamente scritte da lui...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: biziorm - Aprile 23, 2012, 14:03:12


....mi domando: ma cosa avremmo letto in questo forum, così come in altri, così come sui giornali, oggi che siamo nel 2012, se l'uomo Vasco Rossi avesse commesso oggi tutti gli errori che ha fatto in passato, negli anni '80?
Mi viene da pensare che tra il GIUDIZIO di chi lo definiva "drogato" ieri, e quello di chi lo definisce "arrogante" oggi, in realtà non c'è nessuna differenza, perchè nasce ugualmente dalla voglia di etichettare a tutti i costi, di non dare alla persona Vasco Rossi la possibilità di sbagliare e di pagare sulla propria pelle le proprie scelte, i propri atteggiamenti, i proprio stili di vita...
Alla fine lui si espone, perchè sono convinto che nella sua totale buonafede creda davvero che il suo profilo facebook dovrebbe essere come quello della gente comune...senza nessun "amico" che ti viene ad insultare...se proprio non sei d'accordo, "cancellami l'amicizia", non mi ascoltare, non comprare più i miei dischi, non venire più ai miei concerti...c'è bisogno di venire a "casa mia" ad insultarmi?!?!
Intanto tutti parlano di lui, anche senza tour, e così come la storia del drogato alla fine si rivelò "tutta pubblicità" anche questa del "social rocker", quando al prossimo live fare record di presenze, servirà per dire che il "cattivo esempio" dei social network ha conquistato le folle...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 23, 2012, 14:27:22

....mi domando: ma cosa avremmo letto in questo forum, così come in altri, così come sui giornali, oggi che siamo nel 2012, se l'uomo Vasco Rossi avesse commesso oggi tutti gli errori che ha fatto in passato, negli anni '80?
Mi viene da pensare che tra il GIUDIZIO di chi lo definiva "drogato" ieri, e quello di chi lo definisce "arrogante" oggi, in realtà non c'è nessuna differenza, perchè nasce ugualmente dalla voglia di etichettare a tutti i costi, di non dare alla persona Vasco Rossi la possibilità di sbagliare e di pagare sulla propria pelle le proprie scelte, i propri atteggiamenti, i proprio stili di vita...
Alla fine lui si espone, perchè sono convinto che nella sua totale buonafede creda davvero che il suo profilo facebook dovrebbe essere come quello della gente comune...senza nessun "amico" che ti viene ad insultare...se proprio non sei d'accordo, "cancellami l'amicizia", non mi ascoltare, non comprare più i miei dischi, non venire più ai miei concerti...c'è bisogno di venire a "casa mia" ad insultarmi?!?!
Intanto tutti parlano di lui, anche senza tour, e così come la storia del drogato alla fine si rivelò "tutta pubblicità" anche questa del "social rocker", quando al prossimo live fare record di presenze, servirà per dire che il "cattivo esempio" dei social network ha conquistato le folle...

:onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: blasco74 - Aprile 23, 2012, 14:49:27

....mi domando: ma cosa avremmo letto in questo forum, così come in altri, così come sui giornali, oggi che siamo nel 2012, se l'uomo Vasco Rossi avesse commesso oggi tutti gli errori che ha fatto in passato, negli anni '80?
Mi viene da pensare che tra il GIUDIZIO di chi lo definiva "drogato" ieri, e quello di chi lo definisce "arrogante" oggi, in realtà non c'è nessuna differenza, perchè nasce ugualmente dalla voglia di etichettare a tutti i costi, di non dare alla persona Vasco Rossi la possibilità di sbagliare e di pagare sulla propria pelle le proprie scelte, i propri atteggiamenti, i proprio stili di vita...
Alla fine lui si espone, perchè sono convinto che nella sua totale buonafede creda davvero che il suo profilo facebook dovrebbe essere come quello della gente comune...senza nessun "amico" che ti viene ad insultare...se proprio non sei d'accordo, "cancellami l'amicizia", non mi ascoltare, non comprare più i miei dischi, non venire più ai miei concerti...c'è bisogno di venire a "casa mia" ad insultarmi?!?!
Intanto tutti parlano di lui, anche senza tour, e così come la storia del drogato alla fine si rivelò "tutta pubblicità" anche questa del "social rocker", quando al prossimo live fare record di presenze, servirà per dire che il "cattivo esempio" dei social network ha conquistato le folle...
:ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: Cav. Lambert - Aprile 23, 2012, 15:06:47

....mi domando: ma cosa avremmo letto in questo forum, così come in altri, così come sui giornali, oggi che siamo nel 2012, se l'uomo Vasco Rossi avesse commesso oggi tutti gli errori che ha fatto in passato, negli anni '80?
Mi viene da pensare che tra il GIUDIZIO di chi lo definiva "drogato" ieri, e quello di chi lo definisce "arrogante" oggi, in realtà non c'è nessuna differenza, perchè nasce ugualmente dalla voglia di etichettare a tutti i costi, di non dare alla persona Vasco Rossi la possibilità di sbagliare e di pagare sulla propria pelle le proprie scelte, i propri atteggiamenti, i proprio stili di vita...
Alla fine lui si espone, perchè sono convinto che nella sua totale buonafede creda davvero che il suo profilo facebook dovrebbe essere come quello della gente comune...senza nessun "amico" che ti viene ad insultare...se proprio non sei d'accordo, "cancellami l'amicizia", non mi ascoltare, non comprare più i miei dischi, non venire più ai miei concerti...c'è bisogno di venire a "casa mia" ad insultarmi?!?!
Intanto tutti parlano di lui, anche senza tour, e così come la storia del drogato alla fine si rivelò "tutta pubblicità" anche questa del "social rocker", quando al prossimo live fare record di presenze, servirà per dire che il "cattivo esempio" dei social network ha conquistato le folle...
:onorato: :onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: maximus86 - Aprile 23, 2012, 15:26:09

....mi domando: ma cosa avremmo letto in questo forum, così come in altri, così come sui giornali, oggi che siamo nel 2012, se l'uomo Vasco Rossi avesse commesso oggi tutti gli errori che ha fatto in passato, negli anni '80?
Mi viene da pensare che tra il GIUDIZIO di chi lo definiva "drogato" ieri, e quello di chi lo definisce "arrogante" oggi, in realtà non c'è nessuna differenza, perchè nasce ugualmente dalla voglia di etichettare a tutti i costi, di non dare alla persona Vasco Rossi la possibilità di sbagliare e di pagare sulla propria pelle le proprie scelte, i propri atteggiamenti, i proprio stili di vita...
Alla fine lui si espone, perchè sono convinto che nella sua totale buonafede creda davvero che il suo profilo facebook dovrebbe essere come quello della gente comune...senza nessun "amico" che ti viene ad insultare...se proprio non sei d'accordo, "cancellami l'amicizia", non mi ascoltare, non comprare più i miei dischi, non venire più ai miei concerti...c'è bisogno di venire a "casa mia" ad insultarmi?!?!
Intanto tutti parlano di lui, anche senza tour, e così come la storia del drogato alla fine si rivelò "tutta pubblicità" anche questa del "social rocker", quando al prossimo live fare record di presenze, servirà per dire che il "cattivo esempio" dei social network ha conquistato le folle...

Grande!! e in più aggiungo che qualche parola, toglie l'attenzione a tutto quel che Vasco sta facendo... per i vari Don Ciotti e finanziamenti alla sua comunità contro la mafia, per Don Gallo e il recupero dei tossicodipendenti, per i lavoratori che hanno chiesto il suo aiuto, per l'università di bologna e il finanziamento della ricerca, per le morti bianche (primo maggio), per l'associazione Dancing Project per la quale sta investendo molti soldi a fondo perduto (per la cultura), ai tempi, per la rivista Satisfiction che ha sostanzialmente mantenuto... e tante altri gesti cui i giornali non danno il giusto rilievo
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: biziorm - Aprile 23, 2012, 15:31:40
Grande!! e in più aggiungo che qualche parola, toglie l'attenzione a tutto quel che Vasco sta facendo... per i vari Don Ciotti e finanziamenti alla sua comunità contro la mafia, per Don Gallo e il recupero dei tossicodipendenti, per i lavoratori che hanno chiesto il suo aiuto, per l'università di bologna e il finanziamento della ricerca, per le morti bianche (primo maggio), per l'associazione Dancing Project per la quale sta investendo molti soldi a fondo perduto (per la cultura), ai tempi, per la rivista Satisfiction che ha sostanzialmente mantenuto... e tante altri gesti cui i giornali non danno il giusto rilievo

Si, ma sai cosa ti dico? meglio così...A chi vuole arrivare ci arriva lo stesso vasco....a chi perde tempo dietro pettegolezzi da condominio invece ha dato molto di cui "discutere"...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sammy il blasco - Aprile 23, 2012, 17:19:51
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.
quoto in toto questo post...
atteggiamenti e risposte semplicemente ridicoli... per carità ::)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 23, 2012, 22:50:38
Ma le scrive lui le scrive lui... che il tempo ce l'ha solo per fare i clippini con gli aerosmith? Già che ci sta, scrive pure due ca... ehm... risposte! :sisi: :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sballo ravvicinato - Aprile 24, 2012, 08:54:22
(https://www.vascoforever.it/forum/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fi40.tinypic.com%2Fafdfd4.png&hash=3caac8f9ceff35efeb6a1537ea3401e4c8cb021f)

APRO QUESTO TOPIC PERCHè SONO RIMASTO VERAMENTE SENZA PAROLE LEGGENDO UN COMMENTO CHE HA LASCIATO VASCO SU FACEBOOK .

DI SEGUITO IL COMMENTO LASCIATO DA SERGIO (UN NORMALE UTENTE ) AD UN POST DI VASCO :

"Ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. "Il pubblico non pensa e non ragiona. O si diverte o non perdona." E' giustissimo. E io c'ero a torino quella sera, c'ero soprattutto per Peter e sinceramente mi sarei aspettato di vedere Zucchero sul palco al posto di Baglioni, solo perchè nel 1988 zucchero era allìapice del successo e della notorietà, molto più di te che avevi avuto un periodo simile nel 1983-1984, ma per nessun motivo al mondo mi sarei sognato di tirare bottiglie in testa al povero malcapitato mentre cantava strada facendo.. sarebbero bastati i fischi o meglio il silenzio, che è ancora più imbarazzante e disarmante. E nessun artista era più idoneo di un altro in base al suo genere musicale, tracy chapman cantava le stesse ballate ed era molto distante da Bruce Springsteen (erano i suoi fans che gettavano bottiglie sul palco)..
Ti faccio una domanda.. e se ci fosse salito Pavarotti a cantare "nessun dorma" o "e lucevan le stelle" l'avresti biasimato perchè non era un Rocker? Gli avresti tu tirato bottiglie in testa? Dai piantala!"


DOPO QUALCHE MINUTO ECCO LA RISPOSTA DI VASCO :

" Sergio Grosso ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. ma come ti permetti di avere un tono così con me. scusa ma chi sei? puoi presentare almeno un documento qualcosa che attesti la tua esistebnza qualche diploma che cosa fai nella vita se lavori o ti fai pulire ancora il culo da tua mamma...se hai costruito qualcosa un trenino elettrico o una grande industria..dai da lavorare a qualcuno? o sei disoccupato? insomma vedi di sciacquarti la bocca prima di parlare con me . in fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo."

Cioè sta proprio fuori . Ci sono rimasto proprio male  :-\
Allucinante,che delusione Vasco.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sballo ravvicinato - Aprile 24, 2012, 08:56:06
Ragazzi questo o e' impazzito oppure e' fatto perso.Altro che storie
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 24, 2012, 10:43:47
ragazzi, dite quello che volete, ma io continuo a non crederci che quelle parole siano di vasco.
vi dico però una cosa: complimenti per la coerenza!  :clap:
voglio dire, per nessuna delle persone che in questi mesi stanno attaccando vasco gratuitamente e senza motivo ho sentito uno solo dire "ma è impazzito" o "che delusione"; invece se poi a vasco gli girano e decide di rispondere a tono, tutti giù a dirlo. complimenti, complimenti davvero! :ok:
beh, lasciate che a questo punto ve lo dica: non vi lamentate se dalla tastiera di vasco escono certe espressioni. Io certe parole scritte da vasco in questo momento un pò le capisco e secondo me ha fatto bene a scriverle, perchè esse sono la degna risposta a certi attacchi gratuiti e basati sul nulla  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sballo ravvicinato - Aprile 24, 2012, 11:04:28
ragazzi, dite quello che volete, ma io continuo a non crederci che quelle parole siano di vasco.
vi dico però una cosa: complimenti per la coerenza!  :clap:
voglio dire, per nessuna delle persone che in questi mesi stanno attaccando vasco gratuitamente e senza motivo ho sentito uno solo dire "ma è impazzito" o "che delusione"; invece se poi a vasco gli girano e decide di rispondere a tono, tutti giù a dirlo. complimenti, complimenti davvero! :ok:
beh, lasciate che a questo punto ve lo dica: non vi lamentate se dalla tastiera di vasco escono certe espressioni. Io certe parole scritte da vasco in questo momento un pò le capisco e secondo me ha fatto bene a scriverle, perchè esse sono la degna risposta a certi attacchi gratuiti e basati sul nulla  :ok:

Se ti riferisci a me ti faccio presente che io sto dicendo che e' impazzito gia dall'anno scorso quando ha reso nota la scaletta del tour 2011.Ancora prima che cominciasse a dire stronzate su facebook e che si pippasse il cervello completamente.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sballo ravvicinato - Aprile 24, 2012, 11:09:59
Detto cio' la frase "Io sono Vasco Rossi e tu non sei un cazzo" e' quanto piu' di incoerente possa dire un artista che ha sempre cercato e detto di essere un nostro "compagno di viaggio e di emozioni" e che diceva "non vi chiamo fans".Uno che 9 anni fa all'uscita di "buoni o cattivi" disse "io canto per gli ultimi" e che si considerava l'erede morale di De Andre' e che poi se ne esce con "io sono Vasco Rossi e tu non sei un cazzo" e' l'apice totale dell'incoerenza applicato all'apice totale dell'onnipotenza fascista.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 24, 2012, 11:17:48
Se ti riferisci a me ti faccio presente che io sto dicendo che e' impazzito gia dall'anno scorso quando ha reso nota la scaletta del tour 2011.Ancora prima che cominciasse a dire stronzate su facebook e che si pippasse il cervello completamente.

era riferito anche a te, ma non solo
e poi scusa ma qui chi dice str...te su fb o si è pippato il cervello non è vasco, ma quelli idioti che vanno sulla sua bacheca solo per insultarlo, sono quelli che io chiamo falsi fan, perchè dicono di essere fan e poi alla prima occasione lo attaccano perdipiù senza motivo.
a questa gente qui si è spappolato il cervello, non a vasco: vasco per quello che mi riguarda sul SUO fb può scriverci quello che gli pare, come faccio io e tanti altri del resto. e secondo me nè tu nè io nè nessun altro abbiamo il diritto di sindacare  :ok:

Detto cio' la frase "Io sono Vasco Rossi e tu non sei un cazzo" e' quanto piu' di incoerente possa dire un artista che ha sempre cercato e detto di essere un nostro "compagno di viaggio e di emozioni" e che diceva "non vi chiamo fans".Uno che 9 anni fa all'uscita di "buoni o cattivi" disse "io canto per gli ultimi" e che si considerava l'erede morale di De Andre' e che poi se ne esce con "io sono Vasco Rossi e tu non sei un cazzo" e' l'apice totale dell'incoerenza applicato all'apice totale dell'onnipotenza fascista.

senti, ma permetterai che a uno, dopo tutti gli attacchi che sta ricevendo, una frase del genere, anche alla luce dei suoi successi, possa anche scappare?
e comunque, è proprio per questi motivi che dici tu che io non ci credo che vasco abbia scritto quella frase  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: sballo ravvicinato - Aprile 24, 2012, 11:27:31
era riferito anche a te, ma non solo
e poi scusa ma qui chi dice str...te su fb o si è pippato il cervello non è vasco, ma quelli idioti che vanno sulla sua bacheca solo per insultarlo, sono quelli che io chiamo falsi fan, perchè dicono di essere fan e poi alla prima occasione lo attaccano perdipiù senza motivo.
a questa gente qui si è spappolato il cervello, non a vasco: vasco per quello che mi riguarda sul SUO fb può scriverci quello che gli pare, come faccio io e tanti altri del resto. e secondo me nè tu nè io nè nessun altro abbiamo il diritto di sindacare  :ok:

senti, ma permetterai che a uno, dopo tutti gli attacchi che sta ricevendo, una frase del genere, anche alla luce dei suoi successi, possa anche scappare?
e comunque, è proprio per questi motivi che dici tu che io non ci credo che vasco abbia scritto quella frase  :ok:
Il ragazzo di prima non l'aveva ha minimamente insultato ma gli ha semplicemente rivolto una critica in maniera civile.
Se tu sei su un social network vuol dire che devi accettare che qualcun altro commenti i tuoi post e scriva sulla tua bacheca.
Sinceramente ti dico che a me la parola FAN non e' mai piaciuta.Io non sono un FAN di nessuno se non di me stesso.Sono un ammiratore e seguo Vasco perche' mi da emozioni,la parola "FAN" posso accettarla da uno che ha meno di 16 anni.Infatti seguo Vasco da quando ho 14 anni,l'ho sempre seguito dappertutto dormendo davanti ai cancelli e prendendo la pioggia ma non mi sono mai iscritto al fan club per principio.
Sul fatto che secondo te quelle cose non le ha scritte lui cambia poco,sono scritte sulla sua bacheca e con il suo nome e lui non ha sicuramente fatto niente per toglierle.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 11:40:24
Dai fabiè , tutto questo continuo difendere Vasco in ogni modo è veramente patetico.

Uno che scrive pubblicamente "io sono vascorossi e tu non sei un cazzo " (che tra l'altro è VASCO ROSSI grazie a noi fan che continuiamo ad andare ai suoi concerti e a comprare i suoi dischi !!!!! ),  si dovrebbe solo che vergognare .
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 24, 2012, 12:16:18
Il ragazzo di prima non l'aveva ha minimamente insultato ma gli ha semplicemente rivolto una critica in maniera civile.
Se tu sei su un social network vuol dire che devi accettare che qualcun altro commenti i tuoi post e scriva sulla tua bacheca.
Sinceramente ti dico che a me la parola FAN non e' mai piaciuta.Io non sono un FAN di nessuno se non di me stesso.Sono un ammiratore e seguo Vasco perche' mi da emozioni,la parola "FAN" posso accettarla da uno che ha meno di 16 anni.Infatti seguo Vasco da quando ho 14 anni,l'ho sempre seguito dappertutto dormendo davanti ai cancelli e prendendo la pioggia ma non mi sono mai iscritto al fan club per principio.
Sul fatto che secondo te quelle cose non le ha scritte lui cambia poco,sono scritte sulla sua bacheca e con il suo nome e lui non ha sicuramente fatto niente per toglierle.

scusa, e quel "dai piantala" alla fine dove lo metti? non ti sembra un tantino irrispettoso? voglio dire, io a una persona più grande di me non mi rivolgerei in quel modo, come se fosse un mio coetaneo, poi boh...
e poi scusa ma secondo me se non le ha scritte lui cambia e anche molto, cambiano tutti i termini del discorso. quello che dici tu non vuole dire niente, perchè che ne sai magari vasco nemmeno lo sa che quel commento è stato scritto :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 24, 2012, 12:27:17
Dai fabiè , tutto questo continuo difendere Vasco in ogni modo è veramente patetico.

Uno che scrive pubblicamente "io sono vascorossi e tu non sei un cazzo " (che tra l'altro è VASCO ROSSI grazie a noi fan che continuiamo ad andare ai suoi concerti e a comprare i suoi dischi !!!!! ),  si dovrebbe solo che vergognare .

beh difendere il proprio beniamino quando viene attaccato ingiustamente non è patetico, almeno secondo me  :ok:
comunque ti ripeto la mia posizione: io credo che quella frase non l'abbia scritta lui, ma se fosse opera sua alla luce del momento credo che non la giudicherei nè la condannerei anzi la capirei.
in fondo è un essere umano anche lui e credo che a tutti, nella sua posizione, possano scappare certe esternazioni.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 24, 2012, 12:31:59
fabio stacce :)
Non è che se vasco si comporta in maniera discutibile dobbiam star li a giustificarlo. Si difende da solo, se gli va altrimenti continua sulla sua linea snob e pace.
Essere fan di se stessi e un pò snob col mondo è un ottimo modo per sopravivere . . . Essere all altezza di dimostrarlo è da pochi.
Vasco dimostra di saper fare bene solo una delle due cose . . Non sta a noi difenderlo e nemmeno cariplo, sono problemi suoi
Se potessi parlargli gli chiederei il perché di tutto questo ora che dovrebbe solo rilassarsi.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 12:38:57
beh difendere il proprio beniamino quando viene attaccato ingiustamente non è patetico, almeno secondo me  :ok:
comunque ti ripeto la mia posizione: io credo che quella frase non l'abbia scritta lui, ma se fosse opera sua alla luce del momento credo che non la giudicherei nè la condannerei anzi la capirei.
in fondo è un essere umano anche lui e credo che a tutti, nella sua posizione, possano scappare certe esternazioni.

Come ha detto valentina , non spetta a noi di giustificarlo o difenderlo . Ha sbagliato a scrivere quel post (da vero cafone ) , se sei Vasco Rossi non ti puoi permettere di scrivere certe cose PUBBLICAMENTE !

Tutto quì .
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 24, 2012, 15:06:34
fabio stacce :)
Non è che se vasco si comporta in maniera discutibile dobbiam star li a giustificarlo. Si difende da solo, se gli va altrimenti continua sulla sua linea snob e pace.
Essere fan di se stessi e un pò snob col mondo è un ottimo modo per sopravivere . . . Essere all altezza di dimostrarlo è da pochi.
Vasco dimostra di saper fare bene solo una delle due cose . . Non sta a noi difenderlo e nemmeno cariplo, sono problemi suoi
Se potessi parlargli gli chiederei il perché di tutto questo ora che dovrebbe solo rilassarsi.

Come ha detto valentina , non spetta a noi di giustificarlo o difenderlo . Ha sbagliato a scrivere quel post (da vero cafone ) , se sei Vasco Rossi non ti può permettere di scrivere certe cose PUBBLICAMENTE !

Tutto quì .

Sono stra d'accordo con quello che ha scritto lalla ma non con te lele. Vasco puo' permettersi di scrivere quello che vuole e non perche' lo voglio difendere ma perche' prima di tutto è un uomo e in quanto tale gli si deve riconoscere la liberta' di pensiero e di parole come a ogni comune mortale.
POi è lui che si prende le responsabilita' di quello che dice, si prende le critiche e gli elogi come ha sempre fatto. :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: blasco74 - Aprile 24, 2012, 15:25:59
Dai fabiè , tutto questo continuo difendere Vasco in ogni modo è veramente patetico.

Uno che scrive pubblicamente "io sono vascorossi e tu non sei un cazzo " (che tra l'altro è VASCO ROSSI grazie a noi fan che continuiamo ad andare ai suoi concerti e a comprare i suoi dischi !!!!! ),  si dovrebbe solo che vergognare .
....in questo mondo solo chi ruba si deve vergognare e no chi dice di essere vascorossi per quello che ha fatto e creato e magari lo ha detto a uno che nella vita è un nullafacente come tanti ...quella è una frase per smontare chi l'ha risposto in quel modo...emanuè perdonami ,ma la vita è fatta di esperienze,magari un giorno quando avrai raggiunto una posizione e qualcuno ti rinfaccerà di non aver mai fatto niente magari anche tu risponderai sostanzialmente cosi...e sai che soddisfazione... :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 15:45:30
....in questo mondo solo chi ruba si deve vergognare e no chi dice di essere vascorossi per quello che ha fatto e creato e magari lo ha detto a uno che nella vita è un nullafacente come tanti ...quella è una frase per smontare chi l'ha risposto in quel modo...emanuè perdonami ,ma la vita è fatta di esperienze,magari un giorno quando avrai raggiunto una posizione e qualcuno ti rinfaccerà di non aver mai fatto niente magari anche tu risponderai sostanzialmente cosi...e sai che soddisfazione... :ok:

Ma questo Sergio , che non so chi sia , cosa ha detto di male per prendersi quella risposta da Vasco ??!!!

Ha detto solo come stavano le cose " E' giustissimo. E io c'ero a torino quella sera, c'ero soprattutto per Peter e sinceramente mi sarei aspettato di vedere Zucchero sul palco al posto di Baglioni, solo perchè nel 1988 zucchero era allìapice del successo e della notorietà, molto più di te che avevi avuto un periodo simile nel 1983-1984"

Per risponderti all'ultima parte , io userei l'indifferenza , è la soluzione migliore .

"Non ti fermare davanti a niente,non ascoltare nemmeno la gente ,non ti distrarre perché ,la vita è tua"
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: blasco74 - Aprile 24, 2012, 15:52:18
Ma questo Sergio , che non so chi sia , cosa ha detto di male per prendersi quella risposta da Vasco ??!!!

Ha detto solo come stavano le cose " E' giustissimo. E io c'ero a torino quella sera, c'ero soprattutto per Peter e sinceramente mi sarei aspettato di vedere Zucchero sul palco al posto di Baglioni, solo perchè nel 1988 zucchero era allìapice del successo e della notorietà, molto più di te che avevi avuto un periodo simile nel 1983-1984"

Per risponderti all'ultima parte , io userei l'indifferenza , è la soluzione migliore .

"Non ti fermare davanti a niente,non ascoltare nemmeno la gente ,non ti distrarre perché ,la vita è tua"

...però ragà cerchiamo di non leggere  solo quello che ci fa "comodo"...hai mancato qualcosa,proprio quello che ha fatto rispondere vasco ,secondo me, e cioè...

-"Ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. (frase offensiva secondo me)
-Dai piantala!" (chi sei per dire "dai piantala")
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 24, 2012, 15:56:48
brava cri infatti ognuno si prende le responsabilità di ciò che dice senza nascondersi dopo ma anzi rafforzando la tesi :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 16:00:20
...però ragà cerchiamo di non leggere  solo quello che ci fa "comodo"...hai mancato qualcosa,proprio quello che ha fatto rispondere vasco ,secondo me, e cioè...

-"Ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi.. (frase offensiva secondo me)
-Dai piantala!" (chi sei per dire "dai piantala")

"Dai piantala" credo sia riferito al fatto che nella sua "autobiografia" ha raccontato tante cazzate sulla storia del concerto di Amnesty International , si è rigirato la storia come gli faceva più comodo  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: blasco74 - Aprile 24, 2012, 16:09:02
"Dai piantala" credo sia riferito al fatto che nella sua "autobiografia" ha raccontato tante cazzate sulla storia del concerto di Amnesty International , si è rigirato la storia come gli faceva più comodo  ;)
...questo non lo sappiamo...chi mi dice che è tutto vero....non voglio credere a vasco ma non credo nemmeno agli altri  :ok: anche se su wiki:

I fischi di Torino: punto di svolta

« ...E così quando l'autore di "Piccolo grande amore" è apparso sulla scena, dopo l'intervallo seguito all'esibizione di Youssou N'Dour, è stato accolto da una bordata di fischi. Mentre volavano sul palco baglioni andava a mille e migliaia di mani si levavano in alto. Poi, quando un Baglioni, pallido come uno straccio, si è un po' sciolto sul terreno a lui congeniale della melodica "Strada facendo" almeno una parte del pubblico ha mostrato meno ostilità. Si sono creati due fronti tranquillamente contrapposti, impegnati ad applaudire e a fischiare cio dovuto non per colpa di baglioni. Ma ormai la situazione era irrimediabilmente compromessa e il povero Baglioni, così malamente giocato da chi incautamente aveva spinto per avventurarlo in questo tipo di concerto, ha dovuto a tratti disertare la scena per sottrarsi alle intemperanze di un pubblico che non gli ha perdonato un atto di tardivo coraggio forse non del tutto disinteressato. E quando ha concluso con "Ninna nanna" e altri motivi non ha neppure avuto il privilegio di farsi applaudire dai vip arrivati allo stadio intorno alle 20 ma il giorno dopo a baglioni sono arrivate le scuse di chi aveva contestato la sua presenza li non voluta da lui .. »
   
(Repubblica, 9 settembre 1988)


Questo episodio lascia il segno sul cantautore che inizia un periodo di forzato isolamento dalla scena pubblica (tornerà a suonare in uno stadio soltanto 3 anni dopo) che lo porterà ad una significativa evoluzione musicale ed umana. Quasi a completare il suo periodo più nero sopraggiungerà, nel 1989, la separazione con la Massari, già collaboratrice, compositrice e corista in alcuni suoi album.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 16:18:32
...questo non lo sappiamo...chi mi dice che è tutto vero....non voglio credere a vasco ma non credo nemmeno agli altri  :ok: anche se su wiki:

I fischi di Torino: punto di svolta

« ...E così quando l'autore di "Piccolo grande amore" è apparso sulla scena, dopo l'intervallo seguito all'esibizione di Youssou N'Dour, è stato accolto da una bordata di fischi. Mentre volavano sul palco baglioni andava a mille e migliaia di mani si levavano in alto. Poi, quando un Baglioni, pallido come uno straccio, si è un po' sciolto sul terreno a lui congeniale della melodica "Strada facendo" almeno una parte del pubblico ha mostrato meno ostilità. Si sono creati due fronti tranquillamente contrapposti, impegnati ad applaudire e a fischiare cio dovuto non per colpa di baglioni. Ma ormai la situazione era irrimediabilmente compromessa e il povero Baglioni, così malamente giocato da chi incautamente aveva spinto per avventurarlo in questo tipo di concerto, ha dovuto a tratti disertare la scena per sottrarsi alle intemperanze di un pubblico che non gli ha perdonato un atto di tardivo coraggio forse non del tutto disinteressato. E quando ha concluso con "Ninna nanna" e altri motivi non ha neppure avuto il privilegio di farsi applaudire dai vip arrivati allo stadio intorno alle 20 ma il giorno dopo a baglioni sono arrivate le scuse di chi aveva contestato la sua presenza li non voluta da lui .. »
   
(Repubblica, 9 settembre 1988)


Questo episodio lascia il segno sul cantautore che inizia un periodo di forzato isolamento dalla scena pubblica (tornerà a suonare in uno stadio soltanto 3 anni dopo) che lo porterà ad una significativa evoluzione musicale ed umana. Quasi a completare il suo periodo più nero sopraggiungerà, nel 1989, la separazione con la Massari, già collaboratrice, compositrice e corista in alcuni suoi album.

Come hai scritto te , tornò sul palco 3 anni dopo . Vasco sull'autobiografia ha scritto che tornò sul palco 10'anni dopo  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 24, 2012, 16:19:36
...questo non lo sappiamo...chi mi dice che è tutto vero....non voglio credere a vasco ma non credo nemmeno agli altri  :ok: anche se su wiki:

I fischi di Torino: punto di svolta

« ...E così quando l'autore di "Piccolo grande amore" è apparso sulla scena, dopo l'intervallo seguito all'esibizione di Youssou N'Dour, è stato accolto da una bordata di fischi. Mentre volavano sul palco baglioni andava a mille e migliaia di mani si levavano in alto. Poi, quando un Baglioni, pallido come uno straccio, si è un po' sciolto sul terreno a lui congeniale della melodica "Strada facendo" almeno una parte del pubblico ha mostrato meno ostilità. Si sono creati due fronti tranquillamente contrapposti, impegnati ad applaudire e a fischiare cio dovuto non per colpa di baglioni. Ma ormai la situazione era irrimediabilmente compromessa e il povero Baglioni, così malamente giocato da chi incautamente aveva spinto per avventurarlo in questo tipo di concerto, ha dovuto a tratti disertare la scena per sottrarsi alle intemperanze di un pubblico che non gli ha perdonato un atto di tardivo coraggio forse non del tutto disinteressato. E quando ha concluso con "Ninna nanna" e altri motivi non ha neppure avuto il privilegio di farsi applaudire dai vip arrivati allo stadio intorno alle 20 ma il giorno dopo a baglioni sono arrivate le scuse di chi aveva contestato la sua presenza li non voluta da lui .. »
   
(Repubblica, 9 settembre 1988)


Questo episodio lascia il segno sul cantautore che inizia un periodo di forzato isolamento dalla scena pubblica (tornerà a suonare in uno stadio soltanto 3 anni dopo) che lo porterà ad una significativa evoluzione musicale ed umana. Quasi a completare il suo periodo più nero sopraggiungerà, nel 1989, la separazione con la Massari, già collaboratrice, compositrice e corista in alcuni suoi album.

 :ok: :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: matto2011 - Aprile 24, 2012, 22:53:06
raga, scusate se ve lo dico, ma non prendete per oro colato tutto quello che si scrive su fb.
stavo leggendo la risposta e vi dirò che a me personalmente non sembra una risposta "da vasco". non lo so, ma a me pare molto strano che uno come vasco, che ha sempre risposto con argomenti validi alle accuse che gli vengono mosse, tutto a un tratto cominci a usare lo stile "rispondo con l'insulto e faccio sfoggio della mia onnipotenza", uno stile che non gli appartiene certamente.
scusate, ma per me risposte di questo genere sono più da qualche membro del suo staff: non voglio fare nomi per correttezza, ma un idea su chi potrebbe aver scritto la risposta io ce l'ho... :ok:

È stato sicuramente scritto da un hacker...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 24, 2012, 22:55:49
È stato sicuramente scritto da un hacker...
Ma tutti sti hacker non hanno da trovare codici di accesso invece di scrivere al posto di vasco :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: matto2011 - Aprile 24, 2012, 23:01:44
Comunque.... Hacker a parte... Questa cosa che Vasco si mette a insultare un pinco pallino qualunque non si può giustificare. É un po' come se domenica allo stadio un calciatore professionista si mette a rispondere a tono agli insulti che gli arrivano dalle gradinate. É una cosa che non si é mai vista.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 24, 2012, 23:07:45
Comunque.... Hacker a parte... Questa cosa che Vasco si mette a insultare un pinco pallino qualunque non si può giustificare. É un po' come se domenica allo stadio un calciatore professionista si mette a rispondere a tono agli insulti che gli arrivano dalle gradinate. É una cosa che non si é mai vista.
Ma infatti nessuno lo deve giustificare.
Penso che sia un pò li la differenza, tipo una come me ne si scandalizza ne si offende, faccio le mie considerazione e le condivido. Vasco farà altrettanto con le sue parole o semplicemente non farà niente perché non gliene può fregare di meno :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 24, 2012, 23:09:28
Ma infatti nessuno lo deve giustificare.
Penso che sia un pò li la differenza, tipo una come me ne si scandalizza ne si offende, faccio le mie considerazione e le condivido. Vasco farà altrettanto con le sue parole o semplicemente non farà niente perché non gliene può fregare di meno :rido:

:onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 24, 2012, 23:59:59
fabio stacce :)
Non è che se vasco si comporta in maniera discutibile dobbiam star li a giustificarlo. Si difende da solo, se gli va altrimenti continua sulla sua linea snob e pace.
Essere fan di se stessi e un pò snob col mondo è un ottimo modo per sopravivere . . . Essere all altezza di dimostrarlo è da pochi.
Vasco dimostra di saper fare bene solo una delle due cose . . Non sta a noi difenderlo e nemmeno cariplo, sono problemi suoi
Se potessi parlargli gli chiederei il perché di tutto questo ora che dovrebbe solo rilassarsi.
:onorato: :-*
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 25, 2012, 00:01:40
È stato sicuramente scritto da un hacker...
Secondo me Vasco ha una doppia personalità e di notte si trasforma in un hacker :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 25, 2012, 00:07:08
Secondo me Vasco ha una doppia personalità e di notte si trasforma in un hacker :rido:

Mica solo lui :sisi:

Ultimamente vedo parecchi esempi di sdoppiamento di personalita' :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 25, 2012, 00:12:51
ragazzi, dite quello che volete, ma io continuo a non crederci che quelle parole siano di vasco.
vi dico però una cosa: complimenti per la coerenza!  :clap:
voglio dire, per nessuna delle persone che in questi mesi stanno attaccando vasco gratuitamente e senza motivo ho sentito uno solo dire "ma è impazzito" o "che delusione"; invece se poi a vasco gli girano e decide di rispondere a tono, tutti giù a dirlo. complimenti, complimenti davvero! :ok:
beh, lasciate che a questo punto ve lo dica: non vi lamentate se dalla tastiera di vasco escono certe espressioni. Io certe parole scritte da vasco in questo momento un pò le capisco e secondo me ha fatto bene a scriverle, perchè esse sono la degna risposta a certi attacchi gratuiti e basati sul nulla  :ok:
Preferisco cento post incoerenti a uno con la solita solfa di difendere Vasco a tutti i costi, anche quando è indifendibile: questa non è coerenza, si chiama intregralismo!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 25, 2012, 15:36:41
Preferisco cento post incoerenti a uno con la solita solfa di difendere Vasco a tutti i costi, anche quando è indifendibile: questa non è coerenza, si chiama intregralismo!

scusami vale, ma perchè sarebbe indifendibile? perchè in fondo ha detto le cose come stanno? :mmm:
cioè, in fondo quella frase un pò di verità la contiene: voglio dire, lui è VASCO ROSSI e io, te, il ragazzo che ha scritto il commento siamo niente in confronto a lui e secondo me non abbiamo alcun diritto di rivolgerci a lui con frasi tipo "qualcosa di sensato lo scrivi" o "dai piantala". Ma chi è, un tuo amico?
vorrei precisare che io non critico la critica, perchè quella ci sta e tutti hanno il diritto di farla, ma il modo, i toni con cui essa viene fatta. perchè se tu usi un determinato tono per criticare vasco, poi non ti lamentare se vasco usa lo stesso tono con te  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 25, 2012, 17:36:52
scusami vale, ma perchè sarebbe indifendibile? perchè in fondo ha detto le cose come stanno? :mmm:
cioè, in fondo quella frase un pò di verità la contiene: voglio dire, lui è VASCO ROSSI e io, te, il ragazzo che ha scritto il commento siamo niente in confronto a lui e secondo me non abbiamo alcun diritto di rivolgerci a lui con frasi tipo "qualcosa di sensato lo scrivi" o "dai piantala". Ma chi è, un tuo amico?
vorrei precisare che io non critico la critica, perchè quella ci sta e tutti hanno il diritto di farla, ma il modo, i toni con cui essa viene fatta. perchè se tu usi un determinato tono per criticare vasco, poi non ti lamentare se vasco usa lo stesso tono con te  :ok:
Lui è Vasco Rossi, io e te e il ragazzo siamo io e te e il ragazzo: credo che abbiamo tutti la stessa dignità e nessuno di noi è "un cazzo".
E fra il "dai piantala" e "tu non sei un cazzo" ci passa un abisso. Sicuramente il ragazzo ha detto due frasi ("dai piantala" e "ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi") un po' fuori luogo, ma ha fatto un discorso logico e ha mosso una critica sensata.
Il fatto che invece "vascorossi è vascorossi e tu non sei un cazzo" non so invece da dove si fonda... chi vende tanti album ha forse più dignità di chi pulisce i cessi di chi vende tanti album?
Francamente "tu non sei un cazzo" me lo faccio dire solo dal Padre Eterno, guarda!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 25, 2012, 18:00:21
Lui è Vasco Rossi, io e te e il ragazzo siamo io e te e il ragazzo: credo che abbiamo tutti la stessa dignità e nessuno di noi è "un cazzo".
E fra il "dai piantala" e "tu non sei un cazzo" ci passa un abisso. Sicuramente il ragazzo ha detto due frasi ("dai piantala" e "ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi") un po' fuori luogo, ma ha fatto un discorso logico e ha mosso una critica sensata.
Il fatto che invece "vascorossi è vascorossi e tu non sei un cazzo" non so invece da dove si fonda... chi vende tanti album ha forse più dignità di chi pulisce i cessi di chi vende tanti album?
Francamente "tu non sei un cazzo" me lo faccio dire solo dal Padre Eterno, guarda!

scusa vale, ma mi sa che allora non hai afferrato bene il senso delle parole di vasco.
Vasco non ha parlato di dignità ma di posizione: quel "un caxxo" voleva dire che secondo lui il ragazzo non era niente in confronto a lui, perchè probabilmente nella sua vita non aveva creato nemmeno un briciolo di quello che vasco ha creato nella sua. per questo non aveva il diritto di rivolgersi a lui in quel modo, perchè non aveva la posizione per farlo.
spero che ora ti sia chiaro il concetto  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: scottone - Aprile 25, 2012, 18:15:31
Lui è Vasco Rossi, io e te e il ragazzo siamo io e te e il ragazzo: credo che abbiamo tutti la stessa dignità e nessuno di noi è "un cazzo".
E fra il "dai piantala" e "tu non sei un cazzo" ci passa un abisso. Sicuramente il ragazzo ha detto due frasi ("dai piantala" e "ogni tanto qualcosa di sensato lo scrivi") un po' fuori luogo, ma ha fatto un discorso logico e ha mosso una critica sensata.
Il fatto che invece "vascorossi è vascorossi e tu non sei un cazzo" non so invece da dove si fonda... chi vende tanti album ha forse più dignità di chi pulisce i cessi di chi vende tanti album?
Francamente "tu non sei un cazzo" me lo faccio dire solo dal Padre Eterno, guarda!

... e basta e piantala !!!!! non ti e' simpatico Vasco , non ascoltarlo !!!!


S . T . O. P.

era solamente una provocazione , sicuramente ti sei innervosito peroche' un certo 'scottone' ti ha detto di piantarla.
 
Quando Io ho letto la frase incriminata mi sono ricordato questo......

http://www.youtube.com/watch?v=uahU5m6Hvj4

..e ho riso.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 25, 2012, 18:19:47
... e basta e piantala !!!!! non ti e' simpatico Vasco , non ascoltarlo !!!!


S . T . O. P.

era solamente una provocazione , sicuramente ti sei innervosito peroche' un certo 'scottone' ti ha detto di piantarla.
 
Quando Io ho letto la frase incriminata mi sono ricordato questo......

http://www.youtube.com/watch?v=uahU5m6Hvj4

..e ho riso.
Mah, credo che il contesto del "piantala" fosse diverso qui e lì. Comunque sia il peso è un "tantino" differente,
secondo me.
scusa vale, ma mi sa che allora non hai afferrato bene il senso delle parole di vasco.
Vasco non ha parlato di dignità ma di posizione: quel "un caxxo" voleva dire che secondo lui il ragazzo non era niente in confronto a lui, perchè probabilmente nella sua vita non aveva creato nemmeno un briciolo di quello che vasco ha creato nella sua. per questo non aveva il diritto di rivolgersi a lui in quel modo, perchè non aveva la posizione per farlo.
spero che ora ti sia chiaro il concetto  :ok:
Il concetto mi è chiarissimo, ma è un concerto che francamente mi fa senso.
Che significa "posizione"? Che siamo nell'Egitto dei Faraoni, nella Verona di Romeo e Giulietta che devo chinare il capo di fronte ai "notabili"?
Io ho il diritto di rivolgermi a chiunque nel modo che voglio: e se ti tratto male mi becco le tue male parole, ma non sulla base di una presunta "posizione" privilegiata.
Se non la si pensa così, credo si possa anche  partire per farsi un giretto fuori da questo Paese che l'unica cosa buona che ha è una Costituzione che ribadisce che ogni cittadino ha pari dignità sociale senza distinsioni di[...] condizioni personali e sociali (la tua "posizione").
(Fra l'altro una ripassatina ad una Costituzione nata soprattutto, grazie a Dio, dalla Resistenza alla festa della Liberazione male non fa!)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 25, 2012, 18:49:41
Il concetto mi è chiarissimo, ma è un concerto che francamente mi fa senso.
Che significa "posizione"? Che siamo nell'Egitto dei Faraoni, nella Verona di Romeo e Giulietta che devo chinare il capo di fronte ai "notabili"?
Io ho il diritto di rivolgermi a chiunque nel modo che voglio: e se ti tratto male mi becco le tue male parole, ma non sulla base di una presunta "posizione" privilegiata.
Se non la si pensa così, credo si possa anche  partire per farsi un giretto fuori da questo Paese che l'unica cosa buona che ha è una Costituzione che ribadisce che ogni cittadino ha pari dignità sociale senza distinsioni di[...] condizioni personali e sociali (la tua "posizione").
(Fra l'altro una ripassatina ad una Costituzione nata soprattutto, grazie a Dio, dalla Resistenza alla festa della Liberazione male non fa!)

ma quale chinare il capo. ti ho detto solo che a una persona come vasco che è più grande di te e che ha costruito tanto nella sua vita non ti puoi rivolgere come parleresti ad un amico. ci vuole un pò di rispetto, credo che lo meriti.
almeno io la vedo così, poi sinceramente tu sei libero di dire a vasco tutte le male parole che vuoi, tu e gli altri che lo fanno: però poi non vi lamentate se vasco usa le stesse male parole verso di voi
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 25, 2012, 19:25:03
ma quale chinare il capo. ti ho detto solo che a una persona come vasco che è più grande di te e che ha costruito tanto nella sua vita non ti puoi rivolgere come parleresti ad un amico. ci vuole un pò di rispetto, credo che lo meriti.
almeno io la vedo così, poi sinceramente tu sei libero di dire a vasco tutte le male parole che vuoi, tu e gli altri che lo fanno: però poi non vi lamentate se vasco usa le stesse male parole verso di voi
Non ci sono dubbi che Vasco Rossi meriti rispetto, come chiunque di noi. Però ripeto che la mancanza di rispetto del ragazzo ha tutto un altro peso rispetto a ciò che ha detto Vasco.
A me non è piaciuto il concetto intrinseco nelle parole di Vasco: è un concetto "discriminatorio" (si tratta di una discriminazione senza dubbio "benigna", ma comunque da non sottovalutare) che dall'autore di "Mi si escludeva" francamente non mi aspetto! :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: matto2011 - Aprile 26, 2012, 07:25:25
ti ho detto solo che a una persona come vasco che è più grande di te e che ha costruito tanto nella sua vita

E se il tipo in questione avesse creato nel suo lavoro quanto Vasco ha creato nel campo della musica? Che ne sai? Potrebbe far parte di un'equipe di studiosi che sta cercando di fare progressi medico-scientifici utilità tutta l'umanità, o potrebbe essere un volontario di qualche organizzazione no-profit impegnato nei paesi di guerra per soccorrere bambini in difficoltà. O magari potrebbe essere "semplicemente" una persona che é stata in grado di costruire dal niente un'azienda e a dare lavoro a 10-20 persone. E allora vale piú un Vasco che scrive canzoni o una persona simile? Perché una persona del genere dovrebbe valere un cazzo?
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 26, 2012, 07:40:47
E se il tipo in questione avesse creato nel suo lavoro quanto Vasco ha creato nel campo della musica? Che ne sai? Potrebbe far parte di un'equipe di studiosi che sta cercando di fare progressi medico-scientifici utilità tutta l'umanità, o potrebbe essere un volontario di qualche organizzazione no-profit impegnato nei paesi di guerra per soccorrere bambini in difficoltà. O magari potrebbe essere "semplicemente" una persona che é stata in grado di costruire dal niente un'azienda e a dare lavoro a 10-20 persone. E allora vale piú un Vasco che scrive canzoni o una persona simile? Perché una persona del genere dovrebbe valere un cazzo?

magari e' lui l hacker  :delusa: :rido:

secondo me state andando fuori tema...... e' semplice, Io sono Vasco e Racconto cio' che voglio! non ti sta bene, leggi il sole 24ore.... e non rompere l anima a me.

un "tantino" sopra le righe, ma credo sia la visione piu' semplice  :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 26, 2012, 10:01:53
E se il tipo in questione avesse creato nel suo lavoro quanto Vasco ha creato nel campo della musica? Che ne sai? Potrebbe far parte di un'equipe di studiosi che sta cercando di fare progressi medico-scientifici utilità tutta l'umanità, o potrebbe essere un volontario di qualche organizzazione no-profit impegnato nei paesi di guerra per soccorrere bambini in difficoltà. O magari potrebbe essere "semplicemente" una persona che é stata in grado di costruire dal niente un'azienda e a dare lavoro a 10-20 persone. E allora vale piú un Vasco che scrive canzoni o una persona simile? Perché una persona del genere dovrebbe valere un cazzo?

beh siccome il tizio in questione non ha controrisposto, elencando le sue "imprese", dubito fortemente che lo sia  :ok:

magari e' lui l hacker  :delusa: :rido:

secondo me state andando fuori tema...... e' semplice, Io sono Vasco e Racconto cio' che voglio! non ti sta bene, leggi il sole 24ore.... e non rompere l anima a me.

un "tantino" sopra le righe, ma credo sia la visione piu' semplice  :rido:

 :onorato: :onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 17:05:42
Magari il tizio non ha fatto ancora niente di rilevante della tua vita. Ciò non toglie che non si tratta così una persona, chiunque essa sia ("l'umanità è essa stessa dignità": e non l'ha detto il "un cazzo" sottoscritto, ma Immanuel Kant).
Ripetendo ciò che ho detto sul significato che io do all'espressione utilizzata da Vasco e che non mi sarei mai aspettato una cosa del genere da chi ha scritto "Mi si escludeva" (perché se voi capite tanto quello che Vasco "aveva voluto dire" nei suoi commenti di Facebook, io provo a leggere e ad estendere nella realtà il significato delle sue canzoni...), mi sembra che non sia solo un "tantino" sopra le righe, ma proprio fuori dalla grazia di Dio.
E nonostante tutto leggo e commento, senza andarmi a comprare il sole24ore, perché se Vasco ha il diritto di raccontare ciò che vuole io ho quello di esprimere la mia su ciò ce racconta, premesso che entrambi dovremmo rimanere nell'ambito del comportamento civile e del rispetto.
So benissimo di essere andato "fuori tema", ma credo ne valga la pena quando si toccano temi importanti come il rispetto reciproco, l'importanza delle parole e la dignità delle persone.
Detto questo, vi auguro di non sentirvi mai dire (né dagli altri, né tanto meno da voi stessi) che "non siete un cazzo" perché non ve lo meritate, nessuno se lo merita.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 26, 2012, 17:27:12
Magari il tizio non ha fatto ancora niente di rilevante della tua vita. Ciò non toglie che non si tratta così una persona, chiunque essa sia ("l'umanità è essa stessa dignità": e non l'ha detto il "un cazzo" sottoscritto, ma Immanuel Kant).
E nonostante tutto leggo e commento, senza andarmi a comprare il sole24ore, perché se Vasco ha il diritto di raccontare ciò che vuole io ho quello di esprimere la mia su ciò ce racconta, premesso che entrambi dovremmo rimanere nell'ambito del comportamento civile e del rispetto.
So benissimo di essere andato "fuori tema", ma credo ne valga la pena quando si toccano temi importanti come il rispetto reciproco, l'importanza delle parole e la dignità delle persone.
Detto questo, vi auguro di non sentirvi mai dire (né dagli altri, né tanto meno da voi stessi) che "non siete un cazzo" perché non ve lo meritate, nessuno se lo merita.

leggere e commentare questo sempre, altrimenti non si inizia nemmeno a scrivere;
essere presi di petto se si risponde ad un argomento e' sostenibile anche con maniere ineducate, basta contrabattere.

a me l hanno detto un sacco di volte e ho sempre risposto a tono  :ogliè:



Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 17:29:30
leggere e commentare questo sempre, altrimenti non si inizia nemmeno a scrivere;
essere presi di petto se si risponde ad un argomento e' sostenibile anche con maniere ineducate, basta contrabattere.

a me l hanno detto un sacco di volte e ho sempre risposto a tono  :ogliè:




Difatti l'importante è non giustificare mai un'espressione del genere. è quello il punto fondamentale del mio discorso.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 17:36:02
a valentì io so Filippo Ferrara e tu non sei un cazzo....
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 17:36:25
è una battuta x sdrammatizzare ovviamente :risata: :risata:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 17:39:41
è una battuta x sdrammatizzare ovviamente :risata: :risata:
Si si avevo capito... :sisi:

http://media.tumblr.com/tumblr_m3098ob3c81r2y10t.jpg
:rido:

E comunque ammetto che essere un cazzo avrebbe i suoi lati positivi :caffè: ... ma forse è meglio evitare di elencarli :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 26, 2012, 17:43:34
allora  :hitler: non vi sembra di usare un po' troppi pilli ...... mica siete vasco voi  :caffè: :hihih: :hihih: :hihih:



Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 17:49:19
hai ragione lalla..lui è vascorossi e io e vale siamo due cazzi  :risata:

basta ve prego degenera :rido: :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 17:50:28
Si si avevo capito... :sisi:

http://media.tumblr.com/tumblr_m3098ob3c81r2y10t.jpg
:rido:

E comunque ammetto che essere un cazzo avrebbe i suoi lati positivi :caffè: ... ma forse è meglio evitare di elencarli :rido:
si sarebbe positivo, se non ti dovessero un giorno circoncidere...te fanno il capello ahahahaha   basta vi prego ahah
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 26, 2012, 17:50:49
 :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih: :hihih:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: antobe91 - Aprile 26, 2012, 17:51:21
è già degenrato filì :hihih: :hihih: :hihih:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 26, 2012, 17:55:16
:delusa: perche' si parla di queste cose :delusa:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 17:59:58
cose positive di "non essere vascorossi" :sisi: :sei venerato, molte ti adorano e desiderano baciarti, sei trattao con delicatezza, entri in posti non visibili ad occhio umano, se sei stanco e vecchio con una pillola ti riprendi alla grande
cose negative: se sei piccino il mondo ti deride, rischi di essere svegliato spesso e raspato da mani callose, sei accusato dalle femministe di essere "centro" della società, un tuo starnuto rischia di generare vite indesiderate, se non ti svegli lui ti odia..
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 26, 2012, 18:05:03
cose positive di "non essere vascorossi" :sisi: :sei venerato, molte ti adorano e desiderano baciarti, sei trattao con delicatezza, entri in posti non visibili ad occhio umano, se sei stanco e vecchio con una pillola ti riprendi alla grande
cose negative: se sei piccino il mondo ti deride, rischi di essere svegliato spesso e raspato da mani callose, sei accusato dalle femministe di essere "centro" della società, un tuo starnuto rischia di generare vite indesiderate, se non ti svegli lui ti odia..

:delusa:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 18:05:37
Oddio Filì te prego! :rido: Lo "starnuto del pillo" no! :hihih: :hihih:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 18:06:21
 :rido: :rido: :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 26, 2012, 18:09:27
:delusa: come uscire da un discorso senza uscita :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 26, 2012, 18:10:38
:delusa: come uscire da un discorso senza uscita :rido:

non lo so :delusa:


:rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 18:12:22
Leggevo le "cose positive di non essere vascorossi" e le pensavo come "cose positive di essere vascorossi"... alla fine ce stanno quasi tutte :rido: :rido:
E se la logica non è un'opinione... :sisi: :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Aprile 26, 2012, 18:18:25
cavolo è vero vale  :rido: :rido: :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Aprile 26, 2012, 18:19:25
cavolo è vero vale  :rido: :rido: :rido: :rido:
sei stato quasi profetico, cazzarola! :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 28, 2012, 12:23:13
"...io sono libero di dire di fare quello che mi pare..." (cit. Fabrizio Moro)

:onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 28, 2012, 13:05:24
"...io sono libero di dire di fare quello che mi pare..." (cit. Fabrizio Moro)

:onorato:

rimanendo in tema...

"pensa, prima di sparare pensa, prima di dire di giudicare prova a pensare"

dedicato a tutti quelli che hanno sparato a zero su vasco  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vascomin - Aprile 28, 2012, 13:15:28
rimanendo in tema...

"pensa, prima di sparare pensa, prima di dire di giudicare prova a pensare"

dedicato a tutti quelli che hanno sparato a zero su vasco  :ok:

Cosa che vale anche per il caro Vasco  ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 28, 2012, 13:25:17
Cosa che vale anche per il caro Vasco  ;)

beh per lui un pò meno, visto che il primo a essere giudicato è stato lui, quando i salvalaggio gli davano del drogato dopo averlo visto una volta... è giusto che ora che può qualche rivincita se la prenda il nostro vasco  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 28, 2012, 14:01:07
"...io sono libero di dire di fare quello che mi pare..." (cit. Fabrizio Moro)

:onorato:

E il mio tentativo di placare un pochino la discussione con una frase che era adatta a tutti e' andato fallito... Grazie Fabio ;)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 28, 2012, 14:21:13
E il mio tentativo di placare un pochino la discussione con una frase che era adatta a tutti e' andato fallito... Grazie Fabio ;)

 infatti, c'ho pensato dopo averlo scritto...
li mortacci mia e di chi non me lo dice!!!!!  :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Aprile 28, 2012, 14:26:12
infatti, c'ho pensato dopo averlo scritto...
li mortacci mia e di chi non me lo dice!!!!!  :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:

io te lo dico :rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Aprile 28, 2012, 14:36:49
io te lo dico :rido: :rido:

vabbè, non era riferito a te, i tuoi defunti possono riposare tranquilli... :risata:
sono i miei che dopo st'invocazione di massa stanno uscendo dalle tombe e mi stanno venendo a cercare per strozzarmi..."ahò stavamo a riposà tanto bene, c'hai svegliato, li mort.... tua"  :risata:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Aprile 28, 2012, 17:11:33
infatti, c'ho pensato dopo averlo scritto...
li mortacci mia e di chi non me lo dice!!!!!  :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:

:rido: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: mmuccaliu - Maggio 04, 2012, 14:16:23
Ma voi che lo difendete avete idea di chi era e come era Vasco in passato? tipo negli anni 80, quando lo insultavano costantemente per strada e sui giornali, quando veniva considerato "pericoloso"? Vasco era uno che rispondeva con la musica, nei suoi testi, e di tutto il resto se ne fregava. Era poetico in tutto, nelle canzoni, ma anche nel modo di esprimersi fuori dal palco.
Adesso è tristemente in preda a se stesso, o a troppi farmaci (che è quello che mi auguro, solo in questo caso si potrebbero giustificare certi suoi atteggiamenti). Parla troppo, sproloquia su Facebook in un profilo pubblico, e poi si offende, ma soprattutto offende chi osa fargli qualche critica.
Vasco aveva il raro dono dell'ironia e di una estrema umiltà, non si permetteva di insultare i suoi colleghi, e le polemiche con Zucchero, per esempio, erano più scherzi goliardici, in cui si intravvedeva sempre un lato umano e simpatico, la voglia di stuzzicare un rivale senza perdere lo stile. Adesso spara a zero su tutto e tutti, se le racconta da solo, e guai a contraddirlo; è diventato intoccabile, come il papa, ma gli piace credere di essere ancora uno contro, un ribelle.

Senza scendere nel merito delle sue produzioni artistiche attuali, per me l'uomo e il cantante sono una cosa sola, e faccio davvero sempre più fatica a giustificare e accettare la sua spocchia e maleducazione, e a guardare solo alla musica.
Mi sembra incredibile che sia la stessa persona che conoscevo e ammiravo, a volte mi ritrovo a pensare che sia tutta una burla, che prima o poi il vero Vasco salterà fuori dicendo che ci ha presi in giro, che ci ha messi alla prova, che le cazzate di questi ultimi mesi erano, appunto, solo cazzate.
quoto in pieno, non avrei saputo dirlo meglio  :onorato:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 16, 2012, 21:46:43
Va bene che gli admin sono disamorati e poco presenti per ragioni personali, ma mi fa specie che utenti storici approfittino della nostra assenza e poca attenzione attuale verso il forum, per intrecciare una discussione a dir poco "discutibile" e imbarazzante... Cari ragazzi, le regole del forum valgono per tutti, voi compresi che state qui da lungo tempo, quindi vi invito a darvi una ripigliata :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Maggio 20, 2012, 19:29:12
Va bene che gli admin sono disamorati e poco presenti per ragioni personali, ma mi fa specie che utenti storici approfittino della nostra assenza e poca attenzione attuale verso il forum, per intrecciare una discussione a dir poco "discutibile" e imbarazzante... Cari ragazzi, le regole del forum valgono per tutti, voi compresi che state qui da lungo tempo, quindi vi invito a darvi una ripigliata :ok:

ma ti riferisci a qualcosa in particolare... o ai post di questo topic? no perche' anzi abbiamo anche tenuto bene l argomento degenerando solo in alcuni tratti...... ( a parte fabio che ha fatto lo show nell ultima pagina :rido:  .... ) !!!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Maggio 21, 2012, 09:28:45
ma ti riferisci a qualcosa in particolare... o ai post di questo topic? no perche' anzi abbiamo anche tenuto bene l argomento degenerando solo in alcuni tratti...... ( a parte fabio che ha fatto lo show nell ultima pagina :rido:  .... ) !!!

ma quale show, erano un paio di battutine giusto per sdrammatizzare  :risata:
secondo me invece carla si riferisce alla dissertazione sull' "affare"  :sisi: messa in atto qualche pagina addietro non ricordo bene da chi (mi pare da fili e da qualche altro). 
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Maggio 21, 2012, 10:20:47
Io?e mi che ho fatto? :delusa:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 21, 2012, 11:05:07
Fatela finita che banno tutti, tranne lalla  :hitler:

Piano con le parolacce, che ve sdereno  :xsxsxs:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Maggio 21, 2012, 11:27:03
Le mie erano battute che avrei fatto tranquillamente anche se stavano collegati tutti gli admin di tutti i forum possibili..in altri topic si sono presi a insulti per mesi e io non mi sono comportato mai male con nessuno,e di certo non ho mai approfittato dell' assenza degli admin,anzi mi sono spesso contenuto proprio per questo.
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 21, 2012, 11:34:08
Le mie erano battute che avrei fatto tranquillamente anche se stavano collegati tutti gli admin di tutti i forum possibili..in altri topic si sono presi a insulti per mesi e io non mi sono comportato mai male con nessuno,e di certo non ho mai approfittato dell' assenza degli admin,anzi mi sono spesso contenuto proprio per questo.

Contieniti ancora   :hitler:

Conosco la tua spontaneità, non dubito che lo avresti fatto comunque  :sisi: :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Maggio 21, 2012, 11:48:04
Va bene che gli admin sono disamorati e poco presenti per ragioni personali, ma mi fa specie che utenti storici approfittino della nostra assenza e poca attenzione attuale verso il forum, per intrecciare una discussione a dir poco "discutibile" e imbarazzante... Cari ragazzi, le regole del forum valgono per tutti, voi compresi che state qui da lungo tempo, quindi vi invito a darvi una ripigliata :ok:

Sinceramente mi dispiace che tu possa pensare che ce ne siamo approfittati della vostra assenza. Prima cosa non penso che abbiamo usato termini volgari o che possano offendere la sensibilita' di qualcuno, anche perche' se ne sono lette di cose in questo forum di ben peggiori, ma soprattutto era uno sdrammatizzare e uno scherzare tra amici che è finito li :ok:
Comunque se quella piccola parentesi ha offeso qualcuno sono la prima a chiedere scusa visto che ero nella conversazione :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vasconvolto_vdr - Maggio 21, 2012, 12:08:37
Sinceramente mi dispiace che tu possa pensare che ce ne siamo approfittati della vostra assenza. Prima cosa non penso che abbiamo usato termini volgari o che possano offendere la sensibilita' di qualcuno, anche perche' se ne sono lette di cose in questo forum di ben peggiori, ma soprattutto era uno sdrammatizzare e uno scherzare tra amici che è finito li :ok:
Comunque se quella piccola parentesi ha offeso qualcuno sono la prima a chiedere scusa visto che ero nella conversazione :ok:
Non posso che accodarmi, la penso allo stesso identico modo. :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: IoStoMale - Maggio 21, 2012, 18:45:15
scusate ho sbagliato topic...
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: anymore.blu - Maggio 22, 2012, 00:27:59
Sinceramente mi dispiace che tu possa pensare che ce ne siamo approfittati della vostra assenza. Prima cosa non penso che abbiamo usato termini volgari o che possano offendere la sensibilita' di qualcuno, anche perche' se ne sono lette di cose in questo forum di ben peggiori, ma soprattutto era uno sdrammatizzare e uno scherzare tra amici che è finito li :ok:
Comunque se quella piccola parentesi ha offeso qualcuno sono la prima a chiedere scusa visto che ero nella conversazione :ok:

quoto mi accodo ad eventuali scuse...... la rew non mi avrebbe bannato  :xsxsxs:

tornando in topic..... mbe' non ci sono altre paginette autobiografiche  da leggere  :hitler:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 22, 2012, 02:35:41
Sinceramente mi dispiace che tu possa pensare che ce ne siamo approfittati della vostra assenza. Prima cosa non penso che abbiamo usato termini volgari o che possano offendere la sensibilita' di qualcuno, anche perche' se ne sono lette di cose in questo forum di ben peggiori, ma soprattutto era uno sdrammatizzare e uno scherzare tra amici che è finito li :ok:
Comunque se quella piccola parentesi ha offeso qualcuno sono la prima a chiedere scusa visto che ero nella conversazione :ok:

Sai bene che non si tratta di fare alcuna offesa nelle parole scritte, solo che fino a qualche tempo fa queste parole venivano perlomeno corrette con gli asterischi, e  sai altrettanto bene che non si tratta di bigotteria avere incentrato la linea del forum in questo modo ;)

Mi scuso se ho detto ciò che ho pensato, soprattutto se non è vero; ma in effetti è dato di fatto che queste correzioni non vengono più effettuate da quando noi admin siamo meno attenti.

Perdonami poi, ma il fatto che su questo forum si leggano cose peggiori, non giustifica chi ha sempre mantenuto una linea di condotta piacevole, ad un comportamento meno gradevole e tra l'altro, anzi soprattutto, fuori tema per diversi post, cosa che abbiamo espressamente chiesto più volte nelle sezioni che non siano il roxy, per mantenere una leggibilità fluida e coerente con i topic in questione. ;)

Mi piaceva puntualizzare alcuni concetti, comunque tutto a posto, era un richiamo come tanti che credo e spero venga accolto per quello che è.  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Maggio 22, 2012, 09:25:15
Probabilmente abbiamo esagerato..xo davvero non abbiamo fatto cosi per approfittare dell' assenza degli admin..ci siamo lasciati andare perché davvero si era creato davvero un brutto clima,era diventata una guerra dialettica tutti contro tutti,pochi giorni prima avevamo discusso pure io e Valentino,pensa te..è stato un modo,poco ortodosso,per stemperare la tensione..e lo rifarei se fosse necessario pure in altri topic..sino stati brutti gli ultimi mesi qui,era una continua discussione e nessuno di noi ha il "potere" di moderare,l' unico mezzo anostra disposizione era la battuta,anche volgare,..
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 22, 2012, 14:19:05
Ribadisco la mia fiducia nella tua buona fede ed in quella degli altri ragazzi, e mi scuso per averlo pensato, ma capisci che viene spontaneo dopo tanta assenza, chiedersi il motivo di un cambiamento di rotta del comportamento e trovare facilità nella spiegazione più logica, quella a portata di mano.. Come sai sono estremamente limpida, e non mi va di dire una cosa per un'altra, l'importante è che si sappia rimediare ai propri errori, in questo caso il mio come il vostro, con molta semplicità e umiltà  ;)
Al di là delle motivazioni che vi hanno spinto ad andare off topic, sai che le battute e l'ironia anche tagliente sono ben gradite, spero ci siamo chiariti senza portarla troppo alle lunghe, perché già mi sono stufata  :rido:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ogni_volta - Maggio 22, 2012, 14:20:47
scusa anche da parte mia, rew.
comunque, ci tengo a dirti, non so se te ne sei accorta, ma io quando mi capita di scrivere una parolaccia, pur nell'impeto della discussione, metto sempre i puntini o le x (pensa che faccio così pure su facebook...); se poi qualche volta mi è capitato di non metterli, chiedo scusa, deve essermi sfuggito, ma ti ripeto, solitamente li metto, anche perchè di norma non mi ritengo uno sboccacciato e volgare, lo divento solo in alcune occasioni, quando "mi salta la mosca al naso"  :ok:

ancora scusa, passo e chiudo  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: rewind25 - Maggio 22, 2012, 14:22:47
scusa anche da parte mia, rew.
comunque, ci tengo a dirti, non so se te ne sei accorta, ma io quando mi capita di scrivere una parolaccia, pur nell'impeto della discussione, metto sempre i puntini o le x (pensa che faccio così pure su facebook...); se poi qualche volta mi è capitato di non metterli, chiedo scusa, deve essermi sfuggito, ma ti ripeto, solitamente li metto, anche perchè di norma non mi ritengo uno sboccacciato e volgare, lo divento solo in alcune occasioni, quando "mi salta la mosca al naso"  :ok:

ancora scusa, passo e chiudo  :ok:


Sapessi io...  :sisi: :rido:  Tranquillo, è tutto a posto, niente di grave e niente di irrimediabile, no?  :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: ieri ho sg. mio figlio - Maggio 22, 2012, 15:04:50
 :ok:
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: vedraichevitavedrai - Maggio 22, 2012, 22:04:13
Ribadisco la mia fiducia nella tua buona fede ed in quella degli altri ragazzi, e mi scuso per averlo pensato, ma capisci che viene spontaneo dopo tanta assenza, chiedersi il motivo di un cambiamento di rotta del comportamento e trovare facilità nella spiegazione più logica, quella a portata di mano.. Come sai sono estremamente limpida, e non mi va di dire una cosa per un'altra, l'importante è che si sappia rimediare ai propri errori, in questo caso il mio come il vostro, con molta semplicità e umiltà  ;)
Al di là delle motivazioni che vi hanno spinto ad andare off topic, sai che le battute e l'ironia anche tagliente sono ben gradite, spero ci siamo chiariti senza portarla troppo alle lunghe, perché già mi sono stufata  :rido:

Ma te hai fatto benissimo a dire quello che pensavi (sai che sono per la chiarezza sempre :ok:) e il mio post era solamente per dirti che mi era dispiaciuto leggere che avevi pensato che avevamo approfittato della vostra assenza per dire certe cose.
Comunque come dici anche tu nulla è irrimediabile, l'importante è aver chiarito :-*
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: bollicine - Giugno 20, 2012, 11:33:21
E due...
(https://www.vascoforever.it/forum/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fi47.tinypic.com%2Fwrf5sh.jpg&hash=91e879abde8b2ca6409bcdc7b644c1fa66948fd8)

(https://www.vascoforever.it/forum/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fi45.tinypic.com%2Frcir0g.jpg&hash=87196de5ba88078fa92f02a713e784f2fd8b00cb)
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: overblask - Giugno 22, 2012, 12:19:48
Ah ma allora è un Vizio.....!!!
Titolo: Re: "In fondo io sono vascorossi e tu non sei un cazzo"
Inserito da: LiberiLiberi - Giugno 22, 2012, 15:17:09
 :nono: