News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Tutto Vasco Rossi » Vasco Rossi » Edicola-Libreria
|-+ Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana  (Letto 1787 volte)

alevasco

  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • ******

  • 1771
  • Testo personale
    Voglio trovare un senso a tante cose...
Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« il: Dicembre 02, 2016, 19:49:40 »
Sono lieto di annunciare l'uscita di "Così parlò Vasco Rossi", dal 1 dicembre in tutte le librerie e nei canali di vendita on-line.
E' la prima opera della nuova collana editoriale di Arcana - TXT "tutti i testi commentati" - riguardante artisti italiani, a seguito dell'enorme successo della collana TXT sugli artisti stranieri.
E' un'opera monumentale ed ambiziosa, di oltre seicento pagine, che ha come scopo unico l'analisi innovativa di ogni singolo verso di TUTTE le canzoni scritte da Vasco Rossi. E' un lavoro imponente che ha l'intenzione dichiarata di costringere il lettore a mettere in discussione tutto ciò che, di Vasco, si credeva già codificato o metabolizzato. Un percorso onirico, lungo il quale cogliere i rimandi culturali, filosofici, ultrapop, le rivoluzioni di linguaggio, di spettacolo, di comunicazione, le ironie e le malinconie di uno degli artisti più sconvolgenti, emozionanti e sinceri che l'Italia dell'ultimo secolo abbia mai conosciuto.
Spero pertanto di raggiungere i miei obiettivi. In primis, fornire nuove chiavi di lettura a chi Vasco lo ama da sempre, a chi non lo discute, a chi ne ha fatto una fede, ma anche a chi pur stimandolo e seguendolo non ne ha fatto una divinità e col tempo si è fatto sempre più critico. E poi, dare nuova luce al fenomeno Vasco Rossi agli occhi di quelle persone, diffidenti ma non troppo prevenute, che per poca conoscenza o superficialità lo hanno liquidato come prodotto commerciale, roba scadente buona solo per riempire gli stadi.
Vasco Rossi merita un altro tipo di considerazione.
La costruzione della macchietta che alcuni ne vogliono fare, del vecchio imbolsito incapace di darci un taglio, non ha consistenza, è la solita solfa intrisa di risentimento che ha preso un piccolo spazio nel mondo contemporaneo dei social, dove proliferano i cosiddetti "webeti", esseri frustrati che scaricano sulla tastiera il loro disagio.
E, come contraltare, non avrà neppure seguito la beatificazione portata avanti da quei soggetti che hanno portato a livelli esasperati l'amore nei confronti del proprio beniamino, risultando a tratti ridicoli e deleteri per l'immagine dello stesso.
Vasco Rossi merita a pieno un posto tra i grandi del novecento italiano. E non solo! Perché se del vecchio secolo ne ha colto il rigurgito finale, sotto forma di ribellismo nichilista in salsa punk (all'italiana), del nuovo millennio ha fatto proprie le ansie, il malessere, lo svuotamento e l'alienazione che mirano via via a sostituire l'uomo, così imperfetto, con l'automa.
E' nella manifestazione delle proprie debolezze, attraverso un uso sapiente dell'ironia, la potenza del messaggio di Vasco, un rivoluzionario "J'accuse" contro se stesso, ovvero contro l'immagine del vincente che ognuno di noi, continuamente e con sforzi sovrumani, coltiva sulla pagina del proprio profilo social.
Immagina di essere Vasco Rossi, piuttosto. Puoi.
E' strano ma per noi sai
tutto l'infinito
finisce qui.
p.s. Per quanto mi riguarda credo di essere giunto a qualcosa di definitivo sull'argomento. Non rinnego nulla, mi onora l'ulteriore richiesta di Arcana di lavorare sul progetto. Lo dovevo anche a Vasco, perché tanto mi ha dato, soprattutto a livello umano, e "Così parlò Vasco Rossi" è un modo come un altro per restituirglielo. So che ha apprezzato il titolo, la presentazione, ed è curioso di leggerlo. Ciò mi basta. Con questa opera si chiude in bellezza l'argomento Vasco e già sono proiettato verso altri mondi. Tanti progetti sono in cantiere per il 2017, uno su tutti "Rocket88", il romanzo scritto con Federico Mosso, un thriller storico che gioca provocatoriamente, quasi in modo blasfemo, con i concetti di bene e male assoluto su cui si fonda la nostra società occidentale. E poi chissà, chi vivrà vedrà.
infine, un ringraziamento speciale a tutti coloro che andranno a comprare "Così parlò Vasco Rossi", a chi lo regalerà per Natale sperando di fare cosa gradita, a chi lo recensirà e a chi lo criticherà, a chi parteciperà alle tante presentazioni che ho in programma in varie città d'Italia e a chi vorrà addirittura occuparsi di organizzarne una nella propria.
Dopo l'ispiratore ignoto è a te, lettore ignoto, che va il mio più sentito GRAZIE.

https://www.amazon.it/parl%C3%B2-Rossi-Antologia-poetica-commentati/dp/8862318421
Dal 2005...sempre presente nei tuoi Live, Vasco.
Roma 2021, e sono 18

anymore.blu

  • Moderatore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *****

  • 47883
  • Testo personale
    Un minuto un età...
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #1 il: Dicembre 02, 2016, 21:04:58 »
Wow....
...
La combriccola è un gruppo di amici...i migliori di sempre...quelli che ci sono nonostate tutto...quelli che ci sono SEMPRE....anche a distanza...quelli che ci puoi contare davvero...quelli che non ti lasciano mai da sola... :mucca:


Siete il posto più bello dove essere se stessi... Vale :carino:
Senti Che Bel Rumore...

peppe x1

  • Utente Storico
  • San Siro 03 Member

  • Offline
  • *****

  • 2827
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #2 il: Dicembre 02, 2016, 22:11:12 »
sarà il mio regalo di natale!

 
 grazie   :26:
Si può vincere una guerra in due... e forse anche da solo...  Si può estrarre il cuore anche al più nero assassino... 
Ma è più difficile cambiare un'idea!!!

Liberi liberi siamo noi... però liberi da che cosa...?!

Salvatore Nero Martorana

  • Utente

  • Offline
  • *

  • 3
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #3 il: Dicembre 15, 2016, 20:44:20 »
 :yahoo: :yahoo: :yahoo:
ciao a tutti... grazie per questo post!
Credo molto in Così parlò Vasco Rossi e sono disposto a fare il soddisfatto o rimborsati!

Dammisolounminuto

  • Visitatore
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #4 il: Dicembre 15, 2016, 21:12:58 »
Ho acquistato suddetta opera poche ore fa

Saluti incuriositi

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 7478
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #5 il: Dicembre 15, 2016, 22:05:05 »
si candida ad essere uno dei migliori 3 libri su vasco, leggendo il tuo post. una sorta di enciclopedia/vocabolario di vasco, finora mi sembra c'abbiano provato solo gli autori di The complete vasco rossi che hanno fatto un lavoro interessante ma con alcuni limiti importanti a mio parere.
ma si basa su tue interpretazioni o su cos'altro?
comunque a breve l'acquisterò, complimenti per il lavoro perchè credo sia stato veramente importante e impegnativo a prescindere dal risultato  :ciauz:
« Ultima modifica: Dicembre 15, 2016, 22:07:55 da Stupendo! »
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni.                                                                                    anymore.blu
"Gente che s'appassiona :caffe:"
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Lividi... Vedi i tuoi ricordi... Brividi... Quando senti che sono già morti!
"Ma 'n che senso??!!"
:caffe:

Er Ciaina

  • Rock Sotto L'Assedio Member

  • Offline
  • *******

  • 3386
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #6 il: Dicembre 16, 2016, 04:56:54 »
Complimenti ad alevasco! Quando passeresti a Roma per la presentazione? Se scrivessi ora e luogo faresti cosa gradita: ci terrei ad esserci! Thanks

Stupendo!

  • Utente Storico
  • Rewind Member

  • Offline
  • *****

  • 7478
Re:Cosi parlò Vasco Rossi di Salvatore Martorana
« Risposta #7 il: Dicembre 27, 2016, 22:47:58 »
l'ho avuto tra le mani, in attesa del mio da Amazon..
e devo dire che al colpo d'occhio si vede che c'è dietro un gran lavoro
ho anche letto al volo un paio di pagine (ridere di te,ciao..forse vivere una favola?) e l'approccio mi piace. sono curioso di godermelo piu a fondo e confrontare qualche pagina con The complete vasco rossi
c'è una recensione ambigua su amazon  :mmm: o non ha capito niente di quel che leggeva oppure sono io che me lo devo leggere con più calma e ho preso 3 pezzi affrontati in modo convenzionale rispetto ad altri  :xsxsxs:
"Modena 1.7.17
Un nuovo ricordo, pieno di tutti quelli prima e carico di quelli che arriveranno... Perché solo i ricordi possono essere eterni.                                                                                    anymore.blu
"Gente che s'appassiona :caffe:"
"È un anno intero a aspettare... domani :caffe:"
Lividi... Vedi i tuoi ricordi... Brividi... Quando senti che sono già morti!
"Ma 'n che senso??!!"
:caffe:

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés