News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Tutto Vasco Rossi » Vasco Rossi
|-+ Vasco VS Litfiba

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Vasco VS Litfiba  (Letto 4764 volte)

Credi Davvero

  • Gli Spari Sopra Tour Member

  • Offline
  • ***

  • 537
  • Testo personale
    SONO INNOCENTE O NO?!? SI FA QUEL CHE SI PUO'...
Re: Vasco VS Litfiba
« Risposta #45 il: Ottobre 28, 2014, 12:58:45 »
Non pensavo che un articolo del genere attirasse tanti giudizi contrastanti. A me piacciono entrambi, perchè il Vasco sino a metà degli Anni '90 è intoccabile e lo sono anche i Litfiba sino a Mondi Sommersi, ma per motivi musicali diversi. Infatti sono proprio due cose a parte, non c'entrano nulla.
Vasco ha creato una polemica che non esisteva, perchè non si sono mai pestati i piedi nè i Litfiba hanno mai osato mancargli di rispetto. Insomma, Vasco per me ha avuto paura dall'esplosione di Pelù e Renzulli e ha parlato troppo. Idea mia ovviamente.

Ghigo tecnicamente non è sto granchè, ma come melodia ha pochissimi eguali in Italia. Fermo restando che gran parte delle musiche dei Litfiba sono sue. Cosa poi centra la cocaina dovreste spiegarmelo, visto che anche Vasco ha avuto le sue disavventure al riguardo. Boh, certi commenti non li capisco proprio, fuoriluogo a dir poco. Conta la musica, non le parole, non i commenti sulla vita privata.  :ok:

Parole d'oro.  :ok: :ok: :ok:
E poi mi parli di una vita insieme, di una casa, di bambini, del nostro amore, e di me che vado a lavorare...

Siamo noi, siamo noi, quelli più stanchi, siamo noi, siamo noi che dovremmo andare avanti!

Portatemi Dio, lo voglio vedere, portatemi Dio, gli devo parlare...

Non c'è nessuno diverso, non c'è nessuno che sorride quando ha perso!

Tanta gente è convinta che ci sia nell'aldilà, qualche cosa, chissà... quanta gente comunque ci sarà che si accontenterà...

Mi sveglio spesso sai pieno di pensieri, non sono più sereno, più sereno com'ero ieri!

Basta poco per essere intolleranti, basta poco, basta esser solo un po ignoranti...

bollicine

  • Amministratore
  • Fronte Del Palco Member

  • Offline
  • *******

  • 44526
    • Vasco Rossi
Re:Vasco VS Litfiba
« Risposta #46 il: Ieri alle 20:42:05 »
Ripesco questo topic perché Pelù è tornato a parlare del battibecco avvenuto a Vota La Voce '95:

Tratto da Rollingstone (https://www.rollingstone.it/musica/interviste-musica/piero-pelu-mi-danno-del-pazzo-ma-se-voglio-provocare-lo-faccio-e-vaffanculo/510933/)


Ma nemmeno la competizione con te stesso, per rimanere su? Una volta mi hai raccontato un aneddoto tra te e Vasco, lui sentiva un po’ di competizione. E non pare che lo abbia logorato.
Io con Vasco non posso che complimentarmi, sta dimostrando una tenuta pazzesca a livello dei Rolling Stones se non di più, se pensi al suo bacino d’utenza cioè l’Italia. In quella storia riaffiora il management. Noi eravamo in fase di ascesa ed eravamo arrivati alla EMI, sua casa discografica di allora. In quel periodo non aveva fatto dischi memorabili, forse era in una fase di calo creativo, può capitare a tutti. Il nostro manager – non lo nomino nemmeno – ebbe la pessima idea di entrare alla EMI dicendo, nota bene trent’anni fa, una cosa tipo “Vasco è vecchio ora ci sono i Litfiba”, cosa che io non mi sarei mai sognato di dire. Tra l’altro io avevo partecipato a un concerto in cui c’era anche lui già nel giugno del 1980: i Mugnions di Firenze, i R.A.F. e Vasco Rossi.

Quindi qualcuno lo aizzò contro di voi.
Ci incontrammo nel 1995 a Vota la voce, presentato da Alba Parietti. Quando Vasco si presentò per fare le prove subito dopo di noi io lo salutai, e lui si mise a ringhiare un po’ (Pelù imita la voce di Vasco, nda): “Eh, questo qui, cioè mi vuol far le scarpe, ti faccio vedere io, ce ne vuole per fare il culo a Vasco, eeeh”. Ci rimasi di merda! Al momento abbozzai, ma la sera andai da lui a chiarire: “Vasco io non ho mai detto niente contro di te, tu fai cose che mi piacciono, altre meno, ma questo è normale”. Lui aveva allentato la tensione e mi disse “Ma sì, non siamo a scuola”, e iniziammo a scherzare. Poi negli anni successivi ogni volta che ci siamo incontrati abbiamo parlato tranquillamente.

A Bollicì
e come Vasco me score nelle vene
te dico: amico mio
te vojo troppo bene!
(by rew) :26: :26: :26:


 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés