News:


+ Vasco Rossi Forum |Vascoforever.it » Tutto Vasco Rossi » Eravamo solo noi (Moderatore: Scorpio)
|-+ Curiosità su <Sensazioni forti> e <Dimentichiamoci questa città>

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.


Autore Topic: Curiosità su <Sensazioni forti> e <Dimentichiamoci questa città>  (Letto 148 volte)

Scorpio

  • Moderatore
  • Live Kom 013 Member

  • Offline
  • *****

  • 47
Queste curiosità sono tratte da varie interviste realizzate ai musicisti che suonarono in quei due album, interviste  realizzate per i siti web e per la radio nei primi anni 2000 dal sottoscritto e altri 'colleghi'


Sensazioni forti

-Che il riff principale sia ispirato a"Sex drugs and rock and roll' di Ian Dury è risaputo. Ma ci sono altri  interessanti retroscena che sono venuti fuori in quelle chiaccherate.
-Lo stacco centrale di basso, batteria e chitarra sono ispirati a 'So lonley' dei Police, quando c'è lo stacchetto di basso di Sting in controtempo e con vocalizzi ( anche Vasco esegue dei vocalizzi a basso volume) per poi ripartire in crescendo con l'urlo, esattamente come il brano di Vasco. Le note e il controtempo non sono uguali ovviamente, ma l'idea di fare questo stacco la presero da li.
-Il finale 'blues' invece è ispirato al finale di 'The jack' degli Ac \dc e fu una idea di Elmi
- L'assolo di chitarra è eseguito con la celebre gibson diavoletto che aveva sempre in concerto Riva ( ma ovviamente lo eseguì Solieri)
- L'idea di presentarsi con il camion alla famosa esibizione a Domenica In che scatenò le ire di Salvalaggio, la presero dai Rolling Stones che nel 1975 presentarono il loro tour americano suonando per le strade di New York sopra un camion
una versione di  'Brown sugar'


Dimentichiamoci questa città
-Il riff principale come strombazzato a destra e sinistra da tutte le biografie sarebbe preso da 'Living after midnight' dei J.Priest , anche se Vasco nelle vecchie interviste ha sempre detto di essersi ispirato principalmente a <Vicious> di Lou Reed(brano tra l'altro che Vasco faceva ballare in discoteca allo Snoopy negli anni in cui faceva il Dj).Ma occhio alla sorpresa perchè secondo i musicisti intervistati, dietro c'è anche l'ascolto di 'Permanent flebo' mitico brano di demential rock degli Skiantos del 1977. In effetti qualcosa c'è nell'attacco iniziale della canzone anche se poi lo sviluppo è diverso
-Secondo quanto ci è stato raccontato, l'idea originale della canzone, per dare un tocco di 'hard rock' in più, prevedeva che una strofa fosse cantata in inglese, ma poi l'idea all'ultimo venne accantonata
-Lo stacco centrale dopo l'assolo è ispirato a 'Shoot to thrill' degli Ac\dc
-L'intro di Basso sarebbe invece  ispirato a ' Running free' degli Iron Maiden, come idea di brano da iniziare con un basso 'pesante' , anche se ovviamente lo sviluppo armonico è diverso
-La versione spesso proposta in alcuni  live del tour 1981 ( idea poi ripresa anche nel tour 1987) di iniziare il brano anche con un assolo a 'valanga' di Solieri, venne  realizzata nel provino in studio , ma poi, secondo Solieri, l'assolo venne 'tagliato' da Elmi perchè a suo dire la gente non si sarebbe fermata ad ascoltare una lunga intro strumentale e sarebbe passata subito al brano successivo..!
- Anche l'idea del videoclip, con la band in autostrada e nell'autogrill, è ispirata ad uno special realizzato negli anni 70 da Lou Reed, in cui lo si vede in una autostrada a fare l'autostop insieme alla sua band e poi a cazzeggiare in una area di servizio e dentro un drugstore


« Ultima modifica: Gennaio 06, 2020, 03:18:59 da Scorpio »

 

WAP | RSS | XHTML
Theme by NW Updated by Diego Andrés